Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SCRITTURE  DOCUMENTARIE  

 

         

NOME   PERIODO   CARATTERISTICHE   LETTERE   ESEMPI  

    Scrittura   elegante   e   Particolarità  nelle  lettere:   Archivio  di  

è è

    chiara;   1. Phi  e  psi,  le  cui   zenone;  

  STILE  CARATTERISTICO   Asse   rigorosamente   aste  di  protendono  negli    

è

CANCELLERESCA   DEL  III  secolo  a.C,  si   verticale;   interlinei  superiori  e  

ALESSANDRINA   esaurisce  alla  fine  di   Tracciato   sottile,   inferiori;  

è

questo  secolo.                                                 enfatizzato   2. My,  ny,  omega.  

dall’utilizzo   del   3. Legature  

calamo;   particolari  come  

Duro   contrasto   alpha/iota  e  epsilon/iota.  

è modulare   ben  

marcato.  

I   tratti   orizzontali  

è sono  allungati,  quelli  

verticali   sono  

lunghi,  quelli  obliqui  

si   sollevano   e   si  

dispongono   lungo   la  

rettrice  superiore;  

Le   legature   sono  

è sporadiche.  

      1. Lettere  private  

Sul  piano  strutturale  

    degli  inizi  del  I  

non   sono   molto  

SCRITTURE  DI   STILE  CARATTERISTICO   secolo  d.C;  

diverse   dalla  

RISPETTO   almeno  dalla  seconda    

corsiva;  

metà  del  II  secolo.   Manifestano   nella  

⇒ destinazione   d’uso  

una   tendenza   a  

ricercare   modelli   di  

ascendenza  

burocratica;  

Sono   delle   varianti  

⇒ della   scrittura   degli  

uffici  centrali.  

    Fluida  e  veloce;     Provengono  

Ù Ù

    Ricca  di   dall’archivio  di  

Ù

    legature  deformanti;   Dioscoro  e  da  

CORSIVA  BIZANTINA   STILE  CARATTERISTICO   Eseguita  sia   alcuni  autografi  

Ù

dell’avanzato  VI  secolo  e   con  asse  verticale  che   sicuri  

con  maggiore  evidenza   inclinato  a  destra;   Lettere  inviate  

Ù

nel  VII  secolo.   Alcuni  uffici   dai  funzionari  

Ù

prediligevano  la  forma   dell’amministra

ad  asse  diritto,   zione  centrale  al  

impreziosita  da  vezzi   dux  della  

stilistici,  che  dovevano   Tebaide(aspetto  

valorizzare  l’impianto   più  ricercato)  

grafico.   In  ambito  

Ù

cancelleresco,  poteva  

presentare  elementi  

decorativi,  per  

attribuirle  un  aspetto  

particolarmente  

ricercato.  

 

    È  testimoniata  in  numerosi  

Gusto   per   i   Risultano  

• •

    manoscritti  del  periodo  tra  il  

nuclei   rotondi   ingrandite   le  

  STILE  CARATTERISTICO   XIII  seconda  metà  e  primo  

ingranditi;   lettere   dal  

FETTAUGEN  MODE   a  partire  dal  XIII  secolo   quarto  del  XIV.  

corpo   circolare  

Si   diffuse   in  

• come   alpha,  

ambito   theta,  

documentario   omicron,..  

e   librario,   per   i   Da   notare  

manoscritti   •

d’erudito.   anche   beta   e  

gamma  


ACQUISTATO

2 volte

PAGINE

2

PESO

65.07 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in scienze dell'antichità: archeologia, storia, letterature
SSD:
Università: Udine - Uniud
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher jessicabortuzzo di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Paleografia greca e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Udine - Uniud o del prof Formentin Mariarosa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Paleografia greca

Paleografia greca - la scrittura greca a partire dall'antichità
Appunto
Paleografia greca - le scritture librarie
Appunto
Riassunto esame Paleografia greca, prof. Formentin, libro consigliato I manoscritti greci dei secoli XIII e XIV, Prato
Appunto
Paleografia greca - la scrittura greca a partire dall'antichità
Appunto