Che materia stai cercando?

Otorinolaringoiatria - sinusopatie

Appunti di Otorinolaringoiatria del professor Mazzone sulle rinosinusopatie e le sinusopatie con analisi dei seguenti argomenti: i seni paranasali, le entità patologiche, la classificazione delle sinusopatie, le rinosinusiti nell'adulto, la rinosinusite cronica e acuta, la sinusite nel bambino.

Esame di Otorinolaringoiatria docente Prof. A. Mazzone

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Dobbiamo inoltre fare una distinzione tra le

S inusopatie e le rinosinusopatie.

Infatti anche se la maggioraza dei processi

infiammatori sinusali origina dal naso

esistono alcune patologie che sono

esclusivamente sinusali come:

S inusiti infettive a diffusione ematica

S inusiti odontogene

S inusiti iatrogene

Nel mare magnum delle sinusopatie troviamo

diversi gruppi di patologie che divideremo in:

S inusopatie da disfunzione degli osti

Vacuum sinus)

(

RinoS inusiti infettive

Acute

Croniche

RinoS inusopatie polipoidi o ipertrofiche

S inusiti odontogene

S inusiti iatrogene

Rinosinusiti da G.E .R.D.

Vacuum S inus

Origina dalla disfunzione degli osti dei seni

paranasali e comporta la mancata areazione

delle cavità. Questo scatena una pressione

negativa all’interno del seno che spiega la

sintomatologia caratterizzata da cefalea e

sensazione di peso. Radiologicamente il

quadro è completamente negativo (da cui il

nome “vac uum s inus ” - “ s e no vuo to ” )

RINOS INUS ITI NE L L’ADULTO

P ossiamo dividerle in base all’eziologia:

F orme infettive batteriche

F orme allergiche

F orme miste

F orme allergiche con sovrapposizione batteriche

F orme mico-allergiche o AF S (Allergic

F ungal S inusitis)

RINOS INUS ITI NE L L’ADULTO

P ossiamo dividerle in base alla durata:

F orme acute

Durata inferiore alle 8 settimane

F orme subacute

Durata fino a 3 mesi con episodi di recidiva

F orme croniche

Durata superiore a 3 mesi con alterazione della

mucosa

RinoS inusite Acuta

Caratterizzata da dolore localizzato alla sede

anatomica del seno interessato esacerbato dai

movimenti del capo con sensazione di

movimento di liquido.

F ebbre presente e spesso elevata.

L a rinorrea ha aspetto mucopurulento con

scolo localizzato anche al rinofaringe

RinoS inusite Cronica

Caratterizzata da sintomatologia meno

rilevante rispetto alle forme acute.

Rari i dolori e la febbre, secrezione

rinofaringea presente ma molto meno

abbondante. Talvolta per disfunzione della

tuba si può associare anche l’otalgia e

l’ovattamento auricolare

RinoS inusite Cronica

L ’esame obbiettivo molto spesso non è

caratteristico ma spesso è possibile osservare

una ipertrofia dei turbinati o una deviazione

del setto, concausa dell cronicizzazione della

patologia.

Radiologicamente spesso si osservano

depositi di secrezioni che occupano la zona

declive dei seni paranasali interessati


PAGINE

31

PESO

841.38 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - durata 6 anni) (CASERTA, NAPOLI)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Otorinolaringoiatria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Mazzone Adriano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Otorinolaringoiatria

Appunti audiologia
Appunto
Otorinolaringoiatria - epistassi e roncopatia
Appunto
Igiene - acqua
Appunto
Ginecologia e ostetricia - ciclo mestruale
Appunto