Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ANALISI DI UN’ORGANIZZAZIONE DI SERVIZI SOCIALI

CAPITALE LAVORO S.P.A.

DIMENSIONE STRUTTURALE

PROFILO ISTITUZIONALE (norme, statuto e atto costitutivo)

profilo giuridico : Società per Azioni Capitale Lavoro, il cui pacchetto azionario è

posseduto al 60% dalla Provincia di Roma ed al 40% dal FORMEZ, organismo a

capitale interamente pubblico

ai sensi del Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali, D. Lgs. 18

Agosto 2000 n.

267 e successive modifiche.

norme giuridiche che regolano l’organizzazione: Con la Delibera di Giunta

Provinciale 796/42 del 2 ottobre 2002, sono definiti gli Indirizzi per le attività della

Società.

età dell’organizzazione : dal 24 giugno 2002

da chi è nata: La concertazione con i soggetti, pubblici e privati, che a vario titolo

operano nel mercato del lavoro, ha portato l’Amministrazione Provinciale di Roma

ad operare una scelta strategica, ovvero la costituzione di una Società per Azioni,

Capitale Lavoro, a capitale maggioritario della Provincia stessa, con l’obiettivo di

garantire il decollo dei nuovi servizi attivi per il lavoro, pur mantenendo e

valorizzando il ruolo del servizio pubblico nell’erogazione dei servizi dedicati

all’incontro domanda ed offerta di lavoro ed all’integrazione con la formazione

professionale.

mandato: La Provincia di Roma assegna a Capitale Lavoro una quota annuale di

funzionamento e commissiona, con provvedimenti amministrativi ad hoc, funzioni,

servizi e risorse necessari all’espletamento dei compiti assegnati.

la missione: la missione di Capitale Lavoro contempla la promozione, la

progettazione, la realizzazione e la gestione, sia direttamente che indirettamente, di

attività ed interventi finalizzati al miglioramento dell’occupazione sul territorio

provinciale, con riguardo particolare alle aree territoriali depresse ed ai soggetti

svantaggiati del mercato del lavoro.

Si prefigge di rispondere all’esigenza della Provincia di Roma di gestire le

problematiche proprie del mercato del lavoro provinciale, con mezzi e metodologie

innovative, proponendosi come strumento di impulso, di progettazione e di gestione

di moderni servizi rivolti alla cittadinanza e agli Enti Locali, al fine di tradurre gli

indirizzi politici in concrete azioni di coesione economica e di inclusione sociale.

In particolare :

1. realizzare progetti mirati di politica attiva per il lavoro, con particolare

riferimento alle fasce deboli

agevolare l’integrazione e la partecipazione sociale degli stranieri,

2. connettendo il sistema degli interventi e dei servizi sociosanitari del territorio

con l’offerta dei servizi per l’impiego e per la formazione (CSI)

3. realizzare progetti propedeutici ed azioni formative rivolte al personale

provinciale

4. fornire assistenza tecnica per la gestione delle risorse del FSE

5. fornire, trasversalmente, supporto tecnico specialistico

beneficiari (utenti /clienti): Allo stato attuale gli stakeholders di Capitale Lavoro

sono: i Lavoratori, le Associazioni, i Committenti, le Istituzioni Pubbliche e gli Enti

Pubblici, i Sindacati, la Pubblica Amministrazione, la Collettività tutta, composta da

cittadini ed imprese.

attività previste dallo statuto: la Società, per quanto riguarda il territorio della

Provincia di Roma, opererà, esclusa ogni attività sostitutiva rispetto al personale ed

alle strutture dei servizi provinciali per l’impiego e la formazione a partire dalle

seguenti aree:

attività di studio e ricerca;

collaborazione alla realizzazione di progetti mirati di politica attiva per il lavoro;

assistenza tecnica per la gestione delle risorse del FSE;

progettazione dei picchiai attività ed eventuale supporto della loro gestione;

supporti tecnicospecialistici;

servizi di gestione della Formazione.

La Società, inoltre, potrà svolgere le attività relative all’oggetto sociale, oltre che

per conto dell’Amministrazione Provinciale di Roma e del socio FORMEZ, anche per

conto di altri committenti fermo restando che l’attività prevalente sarà svolta a

favore della Provincia di Roma.

RISORSE

(informazioni provenienti dal Bilancio Sociale 2005 di Capitale Lavoro*)

* Il Bilancio Sociale 2005, più che un testo è il frutto di una impostazione di lavoro, di un metodo, di

un impegno, iniziato nel 2004 con la redazione del Codice Etico. Questo documento si affianca a

quelli obbligatori di una S.p.A. (Statuto e Regolamento interno), a quelli di indirizzo (linee della

Giunta provinciale) con lo spirito di leggere l’insieme delle attività di Capitale Lavoro S.p.A. alla luce

della utilità sociale del suo operato.

Risorse umane

Il numero del personale (dipendente e non) di Capitale Lavoro è, al 31.12.05, pari a

316 unità, così suddivise:

100%

90%

80%

70% 226

60%

50%

40%

30%

20% 90

10%

0% Personale Capitale Lavoro

Collaboratori esterni Dipendenti

La composizione del personale dipendente ha una forte componente femminile, pari

67% del totale.

100%

90%

80%

70% 151

60%

50%

40%

30%

20% 75

10%

0% Personale Dipendente

Maschi Femmine

Contratti: Le politiche del personale, hanno fatto un forte ricorso alla flessibilità del

personale, impiegando il 96% del personale dipendente con contratti a tempo

determinato.

100% 9

90%

80%

70%

60%

50% 217

40%

30%

20%

10%

0% Personale Dipendente

Tempo determinato Tempo indeterminato

Lo sviluppo della complessità dei progetti eseguiti, ha comportato anche l’impiego di

personale extracomunitario:

100% 22

90%

80%

70%

60%

50% 204

40%

30%

20%

10%

0% Personale Dipendente

Cittadinanza comunitaria Cittadinanza extracomunitaria

L’età media dei dipendenti è bassa (solo il 23% ha un’età media oltre i 40 anni):

100%

90% 53

80%

70%

60%

50%

40% 173

30%

20%

10%

0% Personale Dipendente

Fascia d’età 18-40 anni Fascia d’età > 40 anni

Risorse economiche VALORE DELLA

PRODUZIONE

12.000.000,00

10.000.000,00

8.000.000,00

6.000.000,00

4.000.000,00

2.000.000,00

0,00 200 200 200

3 4 5

Il volume d’affari, pari ad Euro 10.896.529,00 ha visto un incremento di oltre il 25

% rispetto all’esercizio precedente, mentre il risultato d’esercizio è quasi

raddoppiato passando da Euro 32.384,00 a 63.468,00 Euro.

Questo dato già di per se soddisfacente, assume ben altro valore considerando che

è ottenuto nonostante la riduzione del contributo in conto funzionamento per circa

259.900,00 Euro rispetto all’anno precedente.


PAGINE

17

PESO

80.11 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione
SSD:
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Organizzazione dei servizi sociali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Scienze Sociali Prof.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione

Pubbliche amministrazioni in Italia
Appunto
Lezioni, Storia delle istituzioni politiche
Appunto
Lezioni, Storia dell'istituzioni politiche
Appunto
Storia contemporanea
Appunto