Che materia stai cercando?

Obbligazioni strutturate Appunti scolastici Premium

Appunti di Finanza aziendale della prof.ssa Rigamonti sulle Obbligazioni strutturate: titoli strutturati equity linked, titoli strutturati su tassi di interesse, titoli strutturati forex (o currency) linked, titoli strutturati commodity linked, titoli strutturati credit linked.

Esame di Finanza aziendale docente Prof. S. Rigamonti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LE OBBLIGAZIONI STRUTTURATE

Con questo termine si identifica una grande varietà di titoli obbligazionari caratterizzati dal fatto di essere la

risultante di un normale titolo obbligazionario a tasso fisso o variabili e uno o più strumenti derivati.

All’interno di tale categoria rientrano titoli anche significativamente diversi tra loro in funzione del tipo di

strumenti derivati incorporati nel titolo e del loro tipo di rischio. Proprio in base a quest’ ultimo è possibile

fare una classificazione generale:

titoli strutturati equity linked;

titoli strutturati su tassi di interesse;

titoli strutturati forex (o currency) linked (il derivato incorporato nel titolo è legato è legato all’andamento

di uno o più tassi di cambio);

titoli strutturati commodity linked (il derivato incorporato nel titolo è legato è legato all’andamento di uno

o più prezzi di materie prime);

titoli strutturati credit linked (sono scomponibili nella somma di un titolo obbligazionario e di un credit

derivative, cioè uno strumento derivato volto a trasferire un particolare rischio di credito fra le due

controparti; sono titoli il cui rendimento è influenzato anche dall’affidabilità creditizia di un soggetto terzo

diverso dall’emittente; tali titoli comportano cedole più alte dei titoli obbligazionari normali ma prevedono

la facoltà di interrompere il pagamento delle cedole se si verifica un determinato credit event di un ben

definito soggetto diverso dall’emittente).

Pregi: hanno l’indubbio vantaggio di offrire agli investitori la possibilità di assumere certe esposizioni che non

potrebbero assumere facilmente altrimenti, quantomeno con il medesimo profilo di rischio.

Difetti: livello di costi superiore a una emissione tradizionale, costi che alla fine sono sopportati dal cliente

investitore. Maggiore difficoltà nello smobilizzo rispetto ad un titolo normale.

Reverse Floater

E’ un titolo a tasso variabile (floater) che però presenta rispetto ai classici titoli a tasso variabile un meccanismo di

indicizzazione inverso (da cui reverse) rispetto al solito.

Mentre per i comuni titoli a tasso variabile, la cedola pagata dal titolo è direttamente proporzionale al livello dei

tassi di interesse, nei reverse floater la cedola pagata è tanto più alta quanto più basso è il livello dei tassi. La

cedola è pari alla differenza fra un tasso fisso e un tasso variabile (es: 10% - Libor), con il risultato che la

cedola aumenta al diminuire del tasso variabile .

Un titolo di questo tipo può quindi essere associato idealmente a un investitore con fortissime aspettative di

ribasso dei tassi. Se i tassi scendono, non solo aumenta oggi il valore attuale delle cedole percepite nel

futuro, ma anche il livello stesso delle cedole si modifica al rialzo.

Titoli strutturati Equity Linked

Sono titoli strutturati in cui lo strumento derivato incorporato nel titolo è legato all’andamento del mercato

azionario. Le due principali categorie sono rappresentate da:

Equity Link a capitale garantito

Sono titoli indicizzati all’andamento del mercato azionario e che in ogni caso consentono al sottoscrittore di

ricevere a scadenza un importo almeno pari al valore nominale del titolo.

Si ottengono combinando un titolo obbligazionario con l’acquisto di un’opzione call.

È possibile fare una classificazione in funzione di come si realizza il legame tra l’andamento del titolo e

andamento del mercato azionario:

Index linked: il rendimento del titolo dipende da uno o più indici azionari (il sottoscrittore alla scadenza riceve

sempre almeno il capitale versato e l’evento più sfavorevole possibile è che alla scadenza l’opzione call

implicita nel titolo non determini alcun payoff positivo); no cedola. 1


PAGINE

2

PESO

14.80 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in economia (MILANO)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Finanza aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Rigamonti Silvia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Finanza aziendale

Crediti di firma
Appunto
Servizi agli emittenti
Appunto
Cartolarizzazione dei crediti
Appunto
Finanziamento in valori mobiliari
Appunto