Che materia stai cercando?

Marketing - i comportamenti dei consumatori Appunti scolastici Premium

Appunti di Marketing per il corso della professoressa Buratti. Gli argomenti trattati sono i seguenti: i comportamenti dei consumatori, le aspettative dei consumatori come oggetto delle ricerche di mercato, la prospettiva economica, la prospettiva psicologica, il modello di Howard e Shet.

Esame di Marketing docente Prof. N. Buratti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

L’ANALISI DELLE MOTIVAZIONI, DEGLI ATTEGGIAMENTI E DEI

COMPORTAMENTI DEI CONSUMATORI

Il mkt – information si occupa della raccolta delle informazioni sul mercato e sui fattori

sottostanti ai fenomeni di mercato. Non bisogna scordare che l’analisi delle motivazioni, dei

comportamenti e degli atteggiamenti dei consumatori non esaurisce tutte le attività del mkt

– information.

L’analisi della concorrenza, attuale e potenziale, è quindi un aspetto rilevante delle

informazioni di mkt perché, fatto salvo nel caso del monopolio, l’impresa si dovrà

confrontare con altre imprese.

Le aspettative dei consumatori come oggetto delle ricerche di mercato

L’analisi delle aspettative e dei comportamenti dei consumatori costituisce, insieme

all’analisi della concorrenza, l’oggetto primario della ricerca di mercato.

Può essere finalizzata a supportare sia le decisioni strategiche dell’impresa sia le decisioni

riguardanti la composizione del suo mkt – mix e l’impostazione delle singole politiche di

mercato, nonché il controllo dell’efficacia del mkt.

Il punto primo d’analizzare è il concetto di bisogno, che non è necessariamente

riconducibile ad uno stato di carenza, ma anche a determinanti psicologiche che implicano

la ricerca attiva di stimoli esterni ed interni e la possibilità d’aumento della soddisfazione al

crescere degli stimoli. La prospettiva economica

La funzione economica rilevante, particolare per ogni impresa è:

q = f (p ,p ,m ,m ,y,t)

ij ij k ij k

q = quantità del prodotto j offerto dall’impresa i;

ij

p = prezzo del prodotto j offerto dall’impresa i;

ij

p = prezzo del prodotto k sostitutivo di j;

k

m = altre politiche di mercato diverse dal prezzo dell’impresa i per il prodotto j;

ij

m = altre politiche di mercato diverse dal prezzo dell’impresa concorrente;

k

y = variabili esogene specifiche;

t = fattori sottostanti alla formazione delle aspettative nel tempo.

Questa formulazione, difficile da usare, distingue 3 gruppi di variabili:

• Direttamente controllabili dall’impresa (p , m );

ij ij

• Riguardanti la concorrenza (p , m );

k k

• Esogene sia all’impresa sia al mercato in cui opera (y , t).

La prospettiva psicologica

La prospettiva psicologica, implica sia lo studio delle motivazioni individuali sia quello

dei meccanismi cognitivi, percettivi e valutativi del consumatore e quindi il

comportamento del consumatore. 1


PAGINE

4

PESO

27.93 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Marketing
Corso di laurea: Corso di laurea in economia aziendale (GENOVA, IMPERIA)
SSD:
Università: Genova - Unige
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher melody_gio di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Marketing e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Genova - Unige o del prof Buratti Nicoletta.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Marketing

Riassunto esame Marketing, prof. Buratti, libro consigliato Market Driven Management, Lambin - parte seconda
Appunto
Riassunto esame Marketing, prof. Buratti, libro consigliato Market Driven Management, Lambin - parte prima
Appunto
Marketing - Domande
Esercitazione
Marketing - la formulazione della strategia di business
Appunto