Che materia stai cercando?

Malattie dell'apparato locomotore - discopatie

Appunti di Malattie apparato Locomotore (Ortopedia) del professor Bianchi sulle discopatie con analisi dei seguenti argomenti: segmento di movimento, disco intervert, il nucleo polposo, l'ernia, eziopatogenesi (sovraccarico assoluto e relativo), irritazione radicolare, compressione radicolare, la sintomatologia. Vedi di più

Esame di Malattie apparato Locomotore (Ortopedia) docente Prof. G. Sani

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Lez. del 9 / 4 / 03 prof. Bianchi

DISCOPATIE

Innanzitutto bisogna definire il segmento di movimento: unità anatomico – funzionale

costituita da 2 vertebre, il disco intervertebrale tra esse compreso e tutto il sistema ar-

ticolare e ligamentoso che unisce le 2 vertebre.

Quando si parla di discopatia si pensa all’ernia che però è solo un capitolo di tutte le

patol. discali che possono essere degenerative o post – infettive (spondilodiscite tu-

bercol). L’anatomia di ogni singola vertebra rispecchia la relativa specializzazione

funzionale, cioè a seconda del segmento considerato (cervicale, dors, lomb) avremo

una differente capacità di movimento delle vertebre. Ovviamente il tratto cervicale è

il + mobile di tutti, data la disposizione delle faccette articolari che permettono vari

movimenti rispetto a quanto avviene, ad es., per il tratto lombare.

Sul segmento di movim possono esercitarsi sollecitaz in: compressione, flessione,

torsione e taglio.

Il disco intervert è costituito da: un anulus fibrosus (componente fibrocartilaginea) e

un nucleo polposo al centro (componente mucopolisaccaridica).Ed è proprio il nucleo

polposo che si ernia, ma non sempre esce attraverso le “maglie” dell’anulus, anzi,

nella maggior parte dei casi abbiamo una protrusione discale perché è l’anulus stesso

che si è sfiancato. Lo sfiancamento avviene per microtraumi dell’anulus su cui il nu-

cleo polposo spinge facendolo protrudere. Solo in rari casi si forma una breccia

nell’anulus attraverso cui fuoriesce il nucleo polp. (ernia espulsa). L’ernia può essere

postero – laterale cioè protrude lateralmente, ed è questo il caso + freq., infatti, lungo

la linea mediana ci sono delle strutture di rinforzo (legam. longitud. post.) che impe-

discono lo sfiancamento. Ai lati del legam long post ci sono dei punti di debolezza at-

traverso cui può estrinsecarsi l’ernia che va a premere contro le radici nervose che

stanno per imboccare il forame di coniugazione. In alcuni rari casi l’ernia può presen-

tarsi come postero – mediana in caso di grossi sfiancanti dell’anulus che non possono

essere contenuti dal legam long post che cede. Questi sono i casi + complicati sia per

il medico che per il paz perché sono correlati ad una situazione di microinstabilità

(come ad es. nel colpo di frusta). Questa microinstabilità dà dolore, ci sono lesioni ar-

ticolari senza lesioni scheletriche, il paz cioè non ha fastidi tali da bloccarlo a letto,

dolore forte o segni periferici da irritazione radicolare e questo può trarre in inganno

il medico. Se questo paz fa una TAC, si vede la protrusione e il paz viene inviato al

tavolo operatorio; purtroppo, però, l’intervento non avrà il successo sperato. Perché

succede questo? Se l’ernia, come abbiamo detto, è dovuta ad un’instabilità, non basta

rimuoverla, dovrò stabilizzare anche quel segmento di movimento interessato. Per

rimuovere l’ernia devo aprire degli spazi e creare ancora + instabilità perché recido

legamenti e apparati di stabilizzazione del segmento di movimento interessato. Pur-

troppo, però, non sempre si ha la lucidità per discernere i casi d’ernia in base

all’eziopatogenesi, perché il paz si presenta in acuzie e il medico inesperto si fa tra-

volgere dagli eventi senza ragionare sull’esame clinico, soffermandosi su quel che di-

ce la TAC.


PAGINE

3

PESO

22.47 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Malattie apparato Locomotore (Ortopedia) del professor Bianchi sulle discopatie con analisi dei seguenti argomenti: segmento di movimento, disco intervert, il nucleo polposo, l'ernia, eziopatogenesi (sovraccarico assoluto e relativo), irritazione radicolare, compressione radicolare, la sintomatologia.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (CALTANISSETTA, PALERMO)
SSD:
Docente: Sani Guido
Università: Palermo - Unipa
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Malattie apparato Locomotore (Ortopedia) e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Palermo - Unipa o del prof Sani Guido.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!