Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Malattie dell’Aorta o Aortopatie

sono malattie dell’aorta che si manifestano con dolore toracico, distinte in

Aortopatie

Le

aortopatie funzionali e organiche, e coartazione aortica.

L’

Aortopatia Funzionale è caratterizzata da una distensione acuta e perdita della normale

per cui l’onda sfigmica non riesce a distendere la parete dell’aorta.

elasticità, occlusione dei vasa vasorum

Tutto ciò può essere dovuto a per azione di NO, PG, endotelina ed

che variano il calibro e flusso dell’aorta.

altri fattori

stress psico-fisico iperincrezione di catecolamine

Lo può determinare una con chiusura dei vasa

vasorum e dolore. l’aorta non ha un Ø fisso: in sistole si dilata, in diastole si contrae,

In condizioni normali

consentendo una continuità di flusso in periferia.

Nell’aortopatia, a causa della perdita di elasticità, l’onda sfigmica determina un > della P e

traumatismi dei vasi periferici.

L’

Aortopatia Organica o Aneurisma comprende:

− aneurisma degenerativo (aterosclerosi).

− aneurisma infiammatorio (batterico, luetico).

− aneurisma disgenetico (sindrome di Marfan, Ehlers-Danlos).

− aneurisma traumatico (traumi del torace).

Se in un punto della parete si crea un locus minoris resistenziae per deficit dell’unità muscolo-

elastica, sotto l’azione continua dell’onda sfigmica si avrà uno sfiancamento.

La lesione si automantiene e si aggrava a causa di 3 fenomeni correlati all’ipertensione arteriosa:

− > P laterale dovuta alla velocità del flusso ematico (Legge di Bernoulli).

− > tensione parietale (Seconda Legge di Laplace).

− alterazione del trofismo parietale per eccessivo consumo di O che non viene bilanciato da una

2

neoangiogenesi vasale istantanea.

La progressione dell’aneurisma è di 0,5 cm/anno e in presenza di un Ø di 5 cm si ricorre alla

chirurgia.

Coartazione Aortica è una malattia congenita caratterizzata da un restringimento del lume nella

La

zona dell’aorta discendente, posta subito dopo l’emergenza della succlavia (istmo).

La < del volume può essere totale.

La sopravvivenza di questi pz è assicurata da circoli collaterali posti al di sopra e al di sotto della

coartazione: derivano dai vasi epiaortici e dall’arteria succlavia, determinando una inversione di

flusso perchè il sangue che va nei circoli collaterali è convogliato nella toracica interna e poi

nell’aorta, quindi scorre in senso centripeto. comprendente l’arteria

Di conseguenza si ha ipertensione arteriosa nel distretto brachio-cefalico,

succlavia, arterie carotidi, arterie vertebrali, a causa dell’ostacolo emodinamico che si ha a livello

della coartazione. Questa ipertensione permane nel pz anche dopo intervento chirurgico.

Infatti, l’ipertensione è sostenuta anche da un > ematico della renina e causa sovraccarico di P

ventricolare sx con ipertrofia concentrica, > della tensione parietale, ischemia cronica

subendocardica, scompenso cardiaco precoce (specie nei neonati prematuri e immaturi), sviluppo

incompleto dell’apparato cardiocircolatorio del simpatico con deficit del cronotropismo, < del

che < l’inotropismo.

numero dei sarcomeri

Se il pz supera questa fase si ha ipertrofia concentrica con > tensione parietale, > consumo di O ,

2

ma non c’è un > contemporaneo della vascolarizzazione.

L’ischemia cronica subendocardica e lo schiacciamento dei vasi coronarici per > della P, porta a

fibrosi e necrosi subendocardica con deficit della performance ventricolare e scompenso cardiaco

tardivo intorno ai 20-30 anni, che può essere trattato solo con trapianto cardiaco.

La è di sospetto in presenza di asfigmia/iposfigmia dei polsi periferici (femorale, tibiale,

Diagnosi

popliteo), ipertensione sisto-diastolica nel distretto brachio-cefalico, anisosfigmia cioè i polsi non

presentano la stessa forza e ampiezza in tutti i distretti periferici.


PAGINE

2

PESO

102.99 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Cardiologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cardiologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Di Biase Matteo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Cardiologia

Cardiologia - Test
Esercitazione
Malattie dell'apparato cardiovascolare - aritmie
Appunto
Cardiologia - scompenso cardiaco
Appunto
Cardiologia - cardiopatia ischemica
Appunto