Che materia stai cercando?

Linguistica - Corso di fonologia dell' inglese

Appunti presi durante le lezioni del modulo di fonologia inglese della professoressa Marta Muscariello, all'interno del corso di linguistica. Vengono analizzati i fonemi della lingua inglese. Gli argomenti trattati sono i seguenti: la fonologia dell'inglese, la Received Pronunciation (RP) o BBC English.

Esame di Linguistica docente Prof. G. Sarullo

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

/b/

/d/

/g/

/p/ e /t/ in sede iniziale seguiti da vocale hanno una leggera aspirazione, che in teoria ci sarebbe anche

h

in /k/ ma in pratica non si sente. Questa aspirazione si segna in fonetica con

Le occlusive sonore /b/ /d/ /g/ in posizione finale tendono a essere desonorizzate, più corte, quindi

più simili alle corrispondenti sorde /p/ /t/ /k/ (solo in fonetica!). Di conseguenza rendono più breve la

vocale che le precede, in quanto le vocali lunghe davanti a una consonante sorda sono sempre un po’ più

brevi che davanti a una consonante sonora.

→ Fricative

/ps/ si legge solo /s/

/z/ in inglese non è allofono ma fonema

/s/ è sempre sorda

Le fricative sorde, come le occlusive sorde, possono accorciare la vocale precedente, cosa che si nota

soprattutto se tale vocale è lunga oppure un dittongo.

Per quanto riguarda il suono wh a inizio di parola, i BBC speakers lo pronunciano come /w/, altri la

pronunciano come sorda /ʍ/.

Il simbolo per la fricativa palatale sorda hu è /ç/, ma a volte si usa anche la frequenza /h/+/j/

→ Nasali

/n/ nose, sign, reign, gnu, know

/m/ my, me, comb, autumn, lamb

/ŋ/ in inglese è un fonema autonomo e non un allofono come in italiano: sing, bang, long. Non si trova

mai in posizione iniziale, è spesso in mezzo, e se c’è una frequenza nk è sempre trascritto /ŋk/. La

sequenza ng può invece essere trascritta in due modi:

- /ŋ/ se è alla fine di morfema: sing, sings

- /ŋg/ se è in mezzo al morfema: finger ≠ singer ATTENZIONE: in singer –er viene aggiunto a

sing, e secondo la regola /ŋ/ in fine di morfema seguito da un altro morfema non cambia. N.B.

questo non vale per i comparativi e i superlativi.

→ Vibrante

/r/ red, narrow, write (w non si pronuncia davanti a r!)

La /r/ è soggetta a variazioni regionali o individuali. Nel BBC English /r/ si pronuncia solo in posizione

prevocalica o intervocalica o se la parola dopo inizia per vocale; negli altri casi non viene pronunciata né

trascritta. Ecco perché il BBC English è considerata una lingua non rotica.

Es: My siste(r) has many rings on he(r) hand. Le r tra parentesi non vengono pronunciate e possono

anche non essere trascritte.

→ Laterale

/l/ lamp, look

Ha due allofoni:

- Clear l = in posizione iniziale o quando è seguita da vocale (molto simile a [l] nel sistema italiano)

- Dark l = in posizione postvocalica o finale, con articolazione secondaria finale; se preceduta da

vocale anteriore si può avere l’impressione dell’inserimento di una schwa.

4

→ Approssimanti

/w/ wind, way, queen, one

/j/ you, yes, university

Non si trovano mai in fine di parola e sono sempre seguiti da una vocale; sono precedute dall’articolo a

/ð̞ə

oppure the, che in questo caso si pronuncia / e non /ð̞ i/. Le approssimanti diventano sorde quando

sono precedute da occlusive sorde /p/ /t/ /k/

- Linking j = nella parlata veloce /j/ può collegare parole che terminano in i e e con parole che

iniziano per vocale.

- Linking w = funge da collegamento quando la prima parola finisce per u (/u:/ o /ʊ/) e la

seconda parola inizia per vocale.

→ Long consonants

Le consonanti geminate vengono lette come se fossero una, ma ci sono alcuni casi in cui si ha la doppia

consonante che viene pronunciata, per esempio parola che finisce per consonante + parola che inizia con

consonante: bookkeeper, penknife.

→ L’accento (stress)

Il word stress è l’accento lessicale, e può essere:

- Primary = accento principale della parola

- Secondary = nelle parole molto lunghe, è segnato con un segno in basso, è meno forte.

In inglese l’accento si può spostare, per esempio se la stessa parola cambia funzione (role change):

Underground (nome) → /’ʌndəgraʊnd/ ʌndə’graʊnd/

Underground (avverbio= sottoterra) → / ’

Altro fenomeno è il role shift = non attributive-attributive; ci possono essere tre casi:

- Passaggio da nome/aggettivo a un verbo in cui cambia solo l’accento (cfr. role change)

Passaggio da nome/aggettivo a un verbo in cui cambiano l’accento e la sillaba (di solito l’accento cade

sulla seconda sillaba nel verbo e sulla prima sillaba nell’aggettivo): ‘perfect → to per’fect

- Ragioni prosodiche o metriche.

In ogni caso, l’aggiunta di un suffisso a un sostantivo può cambiare l’accento.

Il sentence stress è l’accento sintattico della frase, cade sull’ultima sillaba accentata dell’ultima parola di

contenuto (sostantivi, aggettivi, verbi), a meno che non si voglia evidenziare una particolare parola.

Weakening = le functions words (articoli, preposizioni…) di solito sono pronunciate in forma debole,

a meno che non vengano enfatizzate in fine di frase (stranding). Il weakening fa muovere tutte le vocali

al centro, che diventano schwa.

Consonant syllabicity = consonanti sillabiche; in sillaba atona, in una sequenza di /ə/ + /l/, /n/ o

/m/ la schwa può svanire. Perché ciò avvenga, la sequenza deve essere preceduta da un’occlusiva, una

fricativa o un’affricata (il fenomeno viene segnato con un trattino sotto la lettera). Ci possono essere due

casi:

1. Syllabic l = consonanti + le in fine di parola. La consonante può essere alveolare (cattle, bundle,

wrestle) oppure non alveolare (couple, trouble, struggle). Queste parole perdono la e finale quando

ci attacco un prefisso che inizia per vocale; tuttavia la l sillabica rimane: es. wrestling ʃ/

2. Syllabic n = si forma dopo consonanti alveolari, occlusive e fricative, non dopo /l/, /t e /d

ʒ/; è raro dopo consonanti non alveolari. 5


PAGINE

6

PESO

324.21 KB

AUTORE

Suzy90

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Linguistica
Corso di laurea: Corso di laurea in Interpretariato e comunicazione
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Suzy90 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Linguistica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Libera Università di Lingue e Comunicazione - Iulm o del prof Sarullo Giulia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Linguistica

Linguistica - Appunti
Appunto
Modulo 1 Linguistica
Appunto
Riassunto esame letteratura italiana contemporanea, prof.ssa Zangrandi, libro consigliato Storia e Testi della letteratura italiana (1945 - 1968), Giulio Ferroni
Appunto
Riassunto esame Letteratura Italiana Contemporanea, Prof.ssa Zangrandi, libro consigliato Storia e testi della letteratura italiana (1968-2005), Giulio Ferroni
Appunto