Che materia stai cercando?

Linfociti B

Appunti di immunologia e patologia generale su Linfociti B basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Farabegoli dell’università degli Studi di Bologna - Unibo, facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Immunologia e patologia generale docente Prof. A. Farabegoli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Lezione 12 (13/04/2016)

-Produzione di anticorpi da parte dei Linfociti B

Gli antigeni possono essere distinti in 2 gruppi sulla base della loro capacità di stimolare 2 diversi

meccanismi di produzione anticorpale da parte dei Linfociti B:

a) La maggior parte degli antigeni sono Timo-dipendenti (necessitano della cooperazione dei

Linfociti T Helper)

b) Alcuni antigeni (polisaccaridi con epitopi ripetuti) sono invece Timo-indipendenti (non

necessitano dei Linfociti T helper)

a) STIMOLAZIONE TIMO-DIPENDENTE: è la più diffusa e la più importante. Anche i Linfociti B

sono cellule APC capaci di interagire con gli antigeni proteici, lipidici e polisaccaridici nella forma

nativa (liberi) utilizzando la loro Ig di membrana (BCR). I Linfociti T Helper CD4+ vengono attivati

dall'interazione con la cellula APC che ha elaborato l'antigene. Successivamente i Linfociti B e i

Linfociti T CD4+ che hanno incontrato lo stesso antigene si riconoscono (RICONOSCIMENTO

CONGIUNTO) e da questo nasce l'attivazione e maturazione dei Linfociti B che li porterà a

raggiungere lo stadio di cellule secretrici Ig (Plasmacellule) e di memoria.

Sono necessari due segnali per attivare i linfociti B

1) BCR

2) Per gli antigeni timo-dipendenti sono necessarie le cellule T helper; per gli antigeni timo-

indipendenti sono necessari il recettore del sistema immunitario innato (PRR come TLR) e

cross-linking di un IgM da parte di un Ag proteico.

-Antigeni T-dipendenti

L'incontro fra il Linfocita B e l'antigene la prima volta avviene senza intermediari, grazie al legame

delle Ig di superficie con l'antigene stesso nella sua forma nativa.

1) Se l'antigene è proteico, il riconoscimento avviene nei follicoli linfoidi degli organi linfoidi

secondari.

2) Se è polisaccaridico avviene nelle zone marginali della polpa bianca della milza.

3) I Linfociti B-1 delle mucose e del peritoneo rispondono ad antigeni non proteici.

4) La Ig di membrana (BCR) interagisce con l’antigene, che può essere libero o associato a

una membrana (di un patogeno o di un macrofago per esempio).

5) Segue l'attivazione e trasduzione del segnale. Per innescare l’attivazione sono necessari

diversi recettori immunoglobulinici.

6) Le molecole Igα e Igβ sono responsabili della trasduzione del segnale che avviene in modo

molto simile a quello che avviene per il TCR

7) L’attivazione dei Linfociti B può anche verificarsi in seguito all’azione del complemento

(frammento C3d)

ACQUISIZIONE DELLE FUNZIONI DEL LINFOCITA B MATURO

La trasduzione del segnale innesca la proliferazione e il differenziamento dei Linfociti B in cellule

che da questo momento in poi sono pronte ad interagire con i Linfociti T Helper

• Aumenta l’espressione di molecole B7 (molecole co-stimolatorie)

• Induce la produzione di recettori per le citochine (prodotte dai Linfociti T Helper)


PAGINE

4

PESO

1.21 MB

PUBBLICATO

9 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze biologiche
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher AndreaP2294 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Immunologia e patologia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Farabegoli Alessandro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Immunologia e patologia generale

Malattie genetiche e introduzione immunità
Appunto
Danno da agenti biologici
Appunto
Meccanismi immunità cellulo-mediata
Appunto
Risposta linfociti T
Appunto