Che materia stai cercando?

Lezioni Internazionalizzazione prof. Deana Appunti scolastici Premium

Appunti di internazionalizzazione dei mercati e delle imprese internazionali basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Deana dell’università degli Studi Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Internazionalizzazione dei mercati e delle imprese internazionali docente Prof. G. Deana

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Cerchiamo Alfa di equilibrio. Cerchiamo Alfa invece di gamma, perché impresa

fa i conti sui costi di assemblaggio perché i costi di trasporto sono dati. Lei può

agire sui costi di assemblaggio. Decidere se andare in un paese o un altro ecc.

Devo ricarica Alfa perché è la riduzione del costo di assemblaggio.

La scelta dipende dal prezzo perché più il prezzo è alto di vendita minore è

incidenza di gamma, cioè incidenza è sempre la stessa ma in valore assoluto il

valore che rimane è più alto. Se ho un prodotto che costa molto poco non ha

senso frammentare perché i costi di trasporto che ricavo che ottengo della

vendita del singolo prodotto. Poi dipende da a cioè relazionare tra prezzi e

costo di assemblaggio. Ci dice quanto incide costo di assemblaggio sul prezzo e

ci dice la probabilità di frammentare geograficamente.

IDE verticali, che effetti hanno su PIL e salari del paese di un origine. Se una

parte viene tenuta in casa e una no, c'è una riduzione dei lavoratori in Italia,

perdita secca lavoratori. Attività economica si riduce perché va in un altro

posto. Introduco due elementi.

A prima vista la frammentazione è negativa però La riduzione di costi si può

avere un aumento di ricavi e si trasmette in due cose o aumento della

produzione perché si riducono i prezzi. Che sicuramente aumentano i lavoratori

nel paese di origine perché in Italia avremo bisogno di più lavoratori. Quindi da

un certo punto di vista aumentano i lavoratori ma sempre meno di quella parte

persa perché è all'estero c'è l'assemblaggio. Sono tutti lavoratori uguali? No ci

guadagna quelli più qualificati. High skilled. Quelli senza qualifica ci perdano

perché facevano assemblaggio in Italia e ora non lo fanno più. Ci sarà diversa

distribuzione del reddito con aumento disuguaglianza. Chi è high skilled è

ricercato e salario aumenta mentre gli x gli atri o diminuisce o svanisce il

salario.

High skilled, unskilled.

Per i consumatori, si riducono i prezzi perché si riduce costo. Siamo un po' più

ricchi perché prezzo è calato. Tutti i consumatori.

Cosa sarebbe successo se non avesse frammentato? Avrebbe avuto stessa

dinamica di costo ma se l'avessi spinta fuori dalla concorrenza? Avremo perso

sia high skilled che low. La perdita di una fase del processo produttivo è vero

che riduce lavoro ma potrebbe essere il male minore, perché avremmo potuto

perdere entrambe le parti.

Delocalizzazione può essere anche opportunità nel salvare quella fase del

processo produttivo che ha più valore. Perché non delocalizzo anche la prima

parte del processo? Perché mi serve capitale e questa non ho convenienza do

opportunità o non voglio spostarla.

Gli effetti sul paese di origine non sono chiari, sicuramente aumenta

disuguaglianza per dinamica salari. Ma effetti complessivi dell'attività

economica si fa fatica a definirli.

Una frammentazione può salvare altre fasi che si tengono in casa.

Modello outsourcing

Outsourcing è regolato da rapporti contrattuali. È un tipo di relazione si basa su

contratti. Puramente economica. IDEV o IDEO c'è un’impresa che assorbe o

costruisce non si parla di contratti. Qui invece l'identità è distinta.

Contratti che porta il problema dei contratti incompleti che derivano da

asimmetrie informative.

Outsourcing in alternativa a IDEV.

Multinazionale, produco n home componenti le spedisco in a all’estero poi le

spedisco a casa con tau.

Lezione 7

GLOBALIZZAZIONE

Non si può parlare di globalizzazione senza parlare del fattore lavoro cioè

l'immigrazione. Il movimento del fattore lavoro, è dovuto alla ricerca qualità di

vita migliore (arricchimento).

Migrazione pensano di tornare nel paese di origine arricchito, ma parte poi non

ritorna a casa. Aspettative di vita migliori, e vale per ogni categoria dal super

manager al "disgraziato".

Arrivano 140 mila persone in Italia ogni anno e se ne vanno 50 mila persone.

Ma chi sono quelle che lasciano Italia, soprattutto giovani qualificati se ne

vanno e i low skilled arrivano. Per una questione di prospettiva.

Immigrato clandestino si deve fermare nel paese dove viene riconosciuto per

legge europea quindi in Italia.

La mobilità internazionale dei fattori

Un paese con abbandonati lavoratori importa beni ad alta intensità di capitale e

capitali. Acquista capitale dall'estero con prestiti. Cerca di attrarre capitali.

Se un paese ha abbandonata di capitale, importa lavoratori e impiega

lavoratori stranieri. Italia ha abbondante capitale e povero di lavoratori.

Esportiamo beni con alta intensità di capitale. La Cina importa dall'Italia beni di

lusso.

Italia rispetto a USA è più ricca di fattore lavoro e usa più ricca di fattore

capitale.

Irlanda per attirare capitale tasse bassissime. Al di sotto limiti eu. È tutto

relativo uno è il più povero di un altro.

Anche la migrazione è un confronto fra costi e benefici. Se i benefici sono

maggiori dei costi, c'è mobilia fattore lavoro.

Abbiamo due fattori pus h e pull. Quali sono i costi della migrazione?? I costi

sono i legami,

(Vedremo immigrazione a livello personale, cioè cosa spinge a emigrare e a

livello aggregato cioè come sistema paese. Ci si arricchisce ci si perde.)

Difficoltà che si possono incontrare, costo economico, lingua. Non tutti possono

emigrare. Capire i fattori pus h che allontanano dal paese di origine.

Qualità vita migliore, opportunista migliori. Abbiamo fattori specifici del paese

nella sfera fattori reddituali. Povertà, scappano dai paesi poveri. La presenza di

forti digualianze. Che riducono le opportunità.

Fattori che hanno a che fare con il mercato del lavoro, eccesso di lavoratori. Se

ci sono troppi disoccupati.

Salari bassi, per i neolaureati ad esempio. Fattori sociali che hanno a che fare

con il paese. A seconda dei paesi è più facile che migri donna o uomo. Prima ad

esempio parte uomo e porta la famiglia. Oppure il contrario.

Fattori del paese di destinazione,

Emigranti sociali, dove migrano a seconda del sistema sociale di accoglienza.

Chi emigra solitamente non racconta se non ha avuto successo perché diventa

fattore orgoglio e questo porta ad un limite dell'informazione. Asimmetrie

informative


PAGINE

8

PESO

18.68 KB

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in mercati e strategie d'impresa (MILANO)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher agnesesmam di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Internazionalizzazione dei mercati e delle imprese internazionali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Deana Gabriele.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Internazionalizzazione dei mercati e delle imprese internazionali

Riassunto esame Internazionalizzazione dei mercati, prof. Baroncelli, libro consigliato International Business Management, Hill
Appunto
Internazionalizzazione
Appunto
Riassunto esame Mercato, concorrenza e regolamentazione, prof. Pontarollo, libro consigliato Mercato, concorrenza e regolamentazione, Pontarollo
Appunto
Riassunto esame Internazionalizzazione dei mercati, prof. Baroncelli, libro consigliato International Business Management, Hill
Appunto