Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

vede delle ragazze eleganti che capiranno essere poi le sue figlie → dal punto di vista della

duchessa di longeois → racconta a rastignac che la contessa è figlia di goriot e che esso è un

commerciante di pasta

3. pagina 78 le informazioni sono presentate come la ricerca d rastignac fornite dal narratore

17 aprile 2012

Pag. 28 descrizione di Papa Goriot frequenta delle donne (e nel seguito si scoprirà che sono

 

le figlie)

Balzac scrive in fretta e non ha tempo per rileggere infatti troveremo alcuni errori La Austen non

ha mai fatto degli errori

Rastignac desidera salire nella scala sociale. Ritratto di Rastignac all’interno della pensione Vauquer

come quella di Goriot giovane meridionale

Rastignac ha bisogno di essere introdotto nell’alta società trova che una zia ( pag. 31) che nel

passato aveva conosciuto dei personaggi aristocratici.

L’azione del romanzo inizia dia qui decisione di Rastignac di salire nella scala sociale per via di

rapporti di parentela. Grazie a questa Zia (Marcillac) egli conoscerà la viscontessa di Beauseant che

lo inviterà ad un ballo. Rastignac farà bella impressione sulla contessa di Restaud ( figlia di Papa

Goriot)

Il giorno seguente Rastignac va a trovare la contessa Restaud nel suo palazzo.

Dopo di che Rastignac va a casa della Contessa di Beauseant in quel pomeriggio Rastignac

impara molte cose sulla vita a Parigi, però commette un grande errore e riceve una prima grande

lezione. Nelle pagine successive riceverà una seconda grande lezione da Voutrein.

Il sistema dei personaggi Austen si fonda sul rapporto Donna –uomo

In Papa Goriot il sistema dei personaggi si fonda sul rapporto di 3 uomini Rastignac, Goriot e

Voutrien.

Goriot battaglia per mantenere l’affetto dei figli che perderà perché con i soldi non si

 

comprano i figli

Vaoutrine combatte molte battaglie ed è un uomo maturo che padroneggia il presente

Rastignac è un giovane che si propende verso l’avvenire

Sia Goriot e sia Voautrin cercano di aiutare Rastignac gli offrono del denaro, ricchezza materiali

e una donna. l protagonista è Rastignac.

Papa Goriot racconta la storia di formazione di Rastignac le altre due figure maschile non sono i

suoi genitori ma svolgono un ruolo di GUIDA.

Pomeriggio in cui Rastignac va a casa di contessa di Restaud un invito generale. Rastignac non

è

era abituato far visita a persone aristocratiche. Capita in un momento inopportuno perché

quell’orario è riservato alle frequentazioni intime.

Rastignac ha commesso già una serie di errori si è recato al palazzo senza cercare informazioni

sulla padrona di casa, è andato troppo presto senza un invito specifico, p arrivato a piedi perché non

si può permettere una carrozza, e poi non capisce che dovrebbe andarsene.

Rastignac non è sciocco, capisce che la frase “ la signor è molto occupata” è illusiva e trae allora

una conseguenza sbagliata, cioè finge di essere di casa e sbaglia porta, guadagnandosi un’altra

reazione sarcastica della servitù. Rastignac qui intravede Papa Goriot e poi incontra l’amante di

Madame di Restaud cioè Maxime. Nel frattempo Papa Goriot se ne va.

Pag. 52/53 Sovrapposizione sguardo del personaggio e del narratore quando Rastignac

incontra Madame di Restaud.

La Contessa Restaud non è assolutamente felice di vedere Rastignac. Maxime dice all’amante di

mandare via il giovane. Rastignac capisce di essere di troppo ma vuole restare per dare fastidio alla

coppia.

Successivamente arriva il padrone di casa che viene presentato a Rastignac. Dopo che Maxime se

ne andò, restarono in tre e Rastignac nominò il nome di Papa Goriot e così perde tutta la stima che 4

aveva appena guadagnato. Non capì però la reazione gelida che seguì il nome di Papa Goriot

Rastignac verrà congedato con una antifrasi “ ogni volta che verrà, ci farà piacere a me a l signore

Restaud”

2 tappa stupido di quello che è avvenuto va dalla sua protettrice cioè Madame Beauseant

Trova situazione opposta, l’amante sta per sposarsi e Rastignac non sa come comportarsi e si

congeda. C’è un dialogo in cui un’amica della padrona racconterà la storia di Papa Goriot

Spesso Balzac generalizza sul carattere dei personaggi. Il narratore dei romanzi di Balzac è molto

sicuro di sé e non è per niente ambiguo. Il narratore del rosso e il nero è ambiguo.

Tra la storia dell’eroe e la Storia c’è un nessuno indissolubile.

Società francese più classista di quella inglese, non che in Inghilterra le differenza di classe non

c’erano, però la barriera non era così netta come in Francia. L’aristocrazia francese è molto più

chiusa rispetto a quella inglese, soprattutto è molto tenace il disprezzo di chi svolge un lavoro

manuale es. Papa Goriot che è un commerciante di pasta dopo aver consentito alale

 Goriot

figlie di sposarsi con uomini ricchi, si vede emarginato dalle figlie e dai generi perché si

vergognano del suo lavoro.

1813 Goriot abbandona il commercio e va alla Pensione Vauquer le figlie però per i loro

 

capricci gli continuano a chiedere soldi. Goriot quindi si rovinerà, rinunciando alla stanza del 1

piando per quella del 2 piano e successivamente a quello del 2 piano per quella del 3 piano.

La Francia di restaurazione differenza tra nobili e plebei molto forte.

20 aprile 2012

Organizzazione della trama Rastignac scopre chi è Papà Goriot e dopo il colloquio con la

Duchessa farà ricerche che ci riferisce il narratore

In orgoglio e pregiudizio ci sino dei fatti ma non ci sono dei misteri lettore che legge il

il

romanzo assiste allo svolgimento di una serie di vicende, ci sono interrogativi sulle persone, ma non

ci sono misteri dello stesso tipo di Papa Goriot ( si svela la sua identità molto tardi).

La costruzione dell’intreccio di Balzac è diverso da quello che utilizzala Austen l’intreccio di

Papa Goriot è più romanzesco rispetto a quello della Austen.

Se Goriot entra come pensionante nel 1813, questo avviene dopo 5 anni ( cioè nel 1808) del

matrimonio delle figlie( siamo nell’età imperiale di Napoleone, e la rivoluzione ha già preso un

corso) diventa molto ricco per le forniture di grano per l’esercito e non solo ed è talmente

Goriot

ricco che da in sposa le figlie ad uomini ricchi e conosciuti. Dopo questi Generi innamorati delle

figlie, non hai provato simpatia per Goriot che lavora ed è piuttosto rozzo. Questa scarsa simpatia si

aggrava nel tempo e la svolta è il declino di Napoleone ( dopo sconfitta di Lipsia 1813) e definitiva

dopo Waterloo, e Goriot viene messo alla porta e i generi non lo vogliono più vedere. Le figlie

hanno ottenute che nel frattempo il padre abbandonasse l’attività di commerciante.

Goriot smette di lavorare come commerciante e vive di rendita ( come volevano le figlie e il genero)

andando alla pensione Vauquer.

Pregiudizio nei confronti di Goriot :

pregiudizio sociale da parte dell’aristocrazia contro chi lavora. Il nobile è colui che non lavora.

La nobiltà non è sicura di se. L’aristocrazia francese che ha rischiato di naufragare, e ci tengono a

riaffermare i propri principi e pregiudizi.

pregiudizio politico Goriot ebbe un incarico politico in una sezione parigina e Goriot si è

 

compromesso con la Repubblica, è stato alleato, collaboratore dei Repubblicani ( rivoluzionari) e

questo rende acre l’ostilità di Goriot verso i nobili.

IL TEMPO

Ci sono degli antefatti che vengono richiamati avvenimenti che riguardano la storia personale di 5

Goriot e della storia della Francia.

Il libro inizia nel 1813 antefatto quando Goriot va alla pensione Vauquer.

 

La vicenda inizia nel novembre 1819 ( quando Goriot è ora mai nella stanza del 3 piano) e si

chiude a fine febbraio del 1820 con il funerale di Goriot. Tempo limitato ( 3 mesi). In Orgoglio e

pregiudizio la vicenda si svolge in quasi un anno ( da autunno a fine dell’estate dell’anno seguente,

la cronologia non è molto precisa)

Che differenza c’è tra quasi un anno e tre mesi? tre mesi è un periodo breve , quello che viene

raccontato sono gli ultimi mesi della vita di un uomo (Goriot) e un segmento della vita di altri due

cioè di Rastignac ( il destino rimane aperto ) Voutrine

Alla fine di Orgoglio e pregiudizio troviamo il senso del destino di Elisabeth ( avrà si ancor auna

vita davanti però sarà la moglie di Darcy). L’arco cronologico di tre mesi è un pezzo di una storia

che rimane aperta per Rastignac e Voutrien.

1 fase preparatoria dei personaggi e avvio di azione novembre 1819.

presentazione

Dopo l’azione inizia con l’inquietudine di Rastignac che fa i primi passi nella vita aristocratica. A

questo punto al vicenda assume un’accelerazione, di 5 giorni ( a dicembre), Ratignac chiedi soldi

alla famiglia che glieli danno, ci sarà lezione di vita di Voutren, riceverà un proposta di Voutrien,

partecipa ballo alla duchessa di Langeais e inizia a frequentarsi con al seconda figlia di Goriot.

Dopo c’è periodo abbastanza lungo ( 2 mesi e mezzo ) dove non succede nulla, fino all’inizio del

febbraio 1820. Rastignac entra nella società parigina però non raggiunge gli obbiettivi prefissati. La

situazione precipita nell’arco di 4 giorni tra il 14 e il 17 febbraio del 1820 , li ci sono molti colpi di

scena ( piano di Voutren, i progetti di Rastignac, il tradimento da signore Gondureau che scopre

l’identità di Voutren che verrà arrestato) e successivamente c’è morte di Goriot

2 fasi in cui prevalgono le scene i primi passi di Rastignac nella società parigina ( quando decide

di avere successo) e poi il momento più drammatico.

Madame de Beauseant sembra innamorata dell’amante ma alla fine del romanzo decide di andare

a vivere in campagna perché rifiutata definitivamente dall’amante. Essa decide di aiutare il

cugino perché è molto turbata, commossa e afflitta della notizia del tradimento del portoghese e

Rastignac è n giovane inesperto, sprovveduto e per questo decide di aiutarlo. Come lo aiuta?

PRIMA LEZIONE PER RASTIGNAC Gli da delle raccomandazione cioè gli spiega come si

deve comportare e poi gli consente di usare il nome di lei per une precisa iniziativa cioè ammissione

del suo salotto nella secondo genita di Goriot. Gli consiglia di nascondere i propri sentimenti se si

vuole raggiungere il successo, deve saper usare le altre persone ed essere freddo ( “ usare uomini e

donne come cavalli”). Rastignac se si innamora di una persona deve nasconderlo alla società perché

se no diventerebbe vulnerabile. PESSIMISTICA E NETTA. Questa lezione sarà

VISIONE

confermata da Voutrien ma con un altro significato e tono.

Rastignac è molto colpito e indignato da quello che la duchessa di Louger gli dice su Goriot. è

indignato per il comportamento delle figlie verso loro padre, che a stento lo vogliono vedere.

Madame de Beauseant gli rivela che le figlie inoltre sono in contrasto tra loro. Sono gelose l’uno

dell’altra perché al primo genita è ammessa nei luoghi più esclusivi e la seconda no.

Rastignac sta camminando sul sentiero sul suo tirocinio tirocinio a tappe forzate

SECONDA LEZIONE PIU LUNGA E ANALITICA da parte di Voutren, non smentisce la prima

ma contiene degli aspetti più dinamici. Rastignac ha scritta a casa e ha ricevuto il denaro, rinnova il

proprio abbigliamento ( ci sono commenti ammirati da parte dei pensionanti). L’atteggiamento di

Voutren è provocatorio si arriva quasi ad un litigio. Vautrin chiama Rastignac con un appellativo

scherzoso “ Marchese di Rastignacramà”¹ storpiatura del nome. I due giovani vanno in disparte,

in fondo al giardino e Voutren cessa le provocazioni( pag. 91-101). Voutren Inizia a presentarsi con

il suo vero nome o soprannome con cui è celebre. Voutren dice di aver letto l’autobiografia di

Benvenuto Cellini ( che aveva ucciso degli uomini). Voutren è un personaggio enigmatico come

Goriot fin ché non viene rivelata la sua identità. Voutrien dice di sé poche cose e do immagine di

uomo superiore che non riconosce autorità altrui e non ha scrupoli verso gli altri, però non 6

Rastignac si dimostra benevole, gli propone un patto ( che farà solo alla fine). Si considera

un’artista e la sua opera d’arte è la sua vita e inoltre gli piace giocare il ruolo della Provvidenza

( per dire che gli piace decidere il destino altrui ).C’è somiglianza nel ruolo di Voutren e di Goriot

verso Rastignac tutti e due si prefigurano come dio: Voutren dice di voler essere la provvidenza e

Goriot invece è quasi come Dio. L’uno e l’altro vivono un delirio Voutren, lucido delirio di

onnipotenza.

Il discorso di Voutren è molto strutturato condizione della famiglia di Rastignac e dei desideri di

Rastignac. la sua famiglia ha una piccola rendita. Il padre di Rastignac è un nobile. Voutren gli

mette davanti la sua disponibilità presente e i suoi obbiettivi, c’è un divario che non si potrà colmare

Si chiama “ Paparino Voutren “e nei confronti di Rastignac utilizza molti appellati ( Giovanotto,

ragazzino, mio caro ragazzo, cuoricino mio )e usa molto spesso la forma “NOI”utilizza questa

forma per benevolenza e complicità. Anche se la sua benevolenza è ha sempre un sarcasmo.

Voutren poi gli prospetta un futuro mediocre se continuasse i suoi studi di legge e diventasse un

avvocato vita grigia, faticosa con poche gratificazione.

È una storia quella che racconta Voutren una delle strade che potrebbe prendere Rastignac. Egli

si trova davanti ad un bivio perché potrebbe prendere una strada diversa grazie a Voutren.

La proposta Rastignac corteggi Victorine che è figlia non riconosciuta di un uomo ricchissimo.

Bisogna poi uccidere il fratello di Victorine. Quindi accettare diventare il futuro marito di Vicrtorine

che dopo la morte dle fratello sarebbe lei l’ereditaria. Voutren assume il ruolo del diavolo

¹[mode linguistiche alcune epoche sino contrassegnate da certe parole e certi giochi di parole.

Nella Parigi di inizio ‘800 tra le attrazione delle modernità c’è anche il diorama cioè una forma di

spettacolo in cui lo spettatore ha davanti dei plastici, delle ricostruzioni di ambienti e grazie all’uso

di teli e giochi di luce, lo spettatore aveva l’impressione dei essere proiettato in un luogo nuovo.

Non è una scena fissa. Poiché diorama è una parola un po’ strana, suggerisce un certo tormentone

linguistico cioè di aggiungere alla fine delle parole le seguenti lettere: -RAMA]

24 aprile 2012

Voutren alta considerazione di sé verrà paragonato a Napoleone

 

Successivamente Entrerà in scena il capo della Polizia che tende una trappola a Voutren insieme a

signora Michonneau e signore Poirot.

Pag.164 il commissario rivela a Poirot e a Michonneau chi è veramente Voutren è un

 

criminale, è il capo di un organizzazione molto potente questo passo Voutren verrà paragonato

in

a Napoleone

Pag. 166 Victorine ha ricevuto notizia del duello tra Voutren e la signora Vauquer ed esce di

fretta.

Pag. 173 polizia irrompe nella pensione Vauquer per arrestare Voutren ( Jaquer Collins). Nel

momento in cui gli agenti bloccano Voutren, gli cade la parrucca di colpo tutti capiscono chi è

veramente Voutren.

Balzac è un visionario che forza l’aspetto del reale, e costringe le apparenze a significare.

Ci sono moltissime metafore animalesche Voutren verrà paragonato ad un gatto selvaggio e ad

un leone.

Ci sono altre metafore in Balzac di tipo naturalistico e tecnologico “ Voutren è paragonato ad

 

un vulcano e macchina a vapore”

Anche Voutren presenta immagine della società nettamente divisa a Rastignac pochi che

riescono e tanti che non ce la fanno Voutren in queste sue parole è amorale. Notifica a Rastignac

di decidere lui da che parte stare: rifiutare la proposta e rassegnarsi di arrivare al successo oppure

accettare ed entrerà nella società Parigina.

Moretti nel 3 capitolo richiama un passo delle origini della specie riferendosi a Darwin. 7


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

9

PESO

37.24 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze dell'educazione
SSD:
A.A.: 2014-2015

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher beatrice.cirla di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura italiana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Milano Bicocca - Unimib o del prof Barenghi Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letteratura italiana

Letteratura italiana - Le confessioni di un italiano di Nievo
Appunto
Letteratura italiana - romanzo di formazione
Appunto