Che materia stai cercando?

Riassunto esame Legislazione Antimafia, prof. indefinito, libro consigliato Collaboratori e Testimoni di Giustizia, Montanaro

Riassunto per l'esame di Legislazione Antimafia, basato su appunti personali e studio autonomo del testo consigliato dal docente Collaboratori e Testimoni di Giustizia, Montanaro. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: programma speciale di protezione, misure di protezione, misure di eccezionale urgenza, Piano provvisorio di protezione.

Esame di Legislazione antimafia docente Prof. P. Scienze giuridiche

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Nei primi anni ’80 si senti la necessità di creare un sistema che provvedesse a tutelare e assistere quei

.

collaboratori che, per il loro contributo, fossero esposti a situazioni di pericolo

Un primo accenno era contenuto nella legge 486/1988 che attribuiva all’Alto Commissariato

A) contro la delinquenza mafiosa un potere generico di adottare misure di protezione nei confronti

dei collaboratori.

Il sistema di protezione dei collaboratori di giustizia viene introdotto per la prima volta con la

B) l.

82/1991

Introduce un un insieme di misure straordinarie

 

“programma speciale di protezione”

volte assistere e tutelare coloro che collaborano con la giustizia in ordine ad alcune

fenomenologie criminose.

Destinatari di tale programma di protezione sono: collaboratori di giustizia, testimoni, familiari,

 conviventi ecc.

Le disposizioni della legge n. 82 hanno subito modifiche con l’introduzione degli artt. 13 bis e

 13 ter che istituirono benefici penitenziari ai collaboratori, e ciò ha favorito la dilatazione

enorme del fenomeno della collaborazione.

La nuova legge n. ha aggiornato e risistemato la normativa precedente.

45/2001

Ha introdotto criteri più rigorosi per poter essere ammessi al sistema speciale di protezione.

 Ha fissato un termine tassativo (6 mesi) entro cui il collaboratore deve indicare i fatti di cui è a

 conoscenza.

Ha ridotto le fattispecie di reato per le quali è applicata la disciplina premiale.

 L’introduzione di limiti di pena da scontare in carcere per poter essere ammessi ai benefici

 penitenziari.

ORGANI COMPETENTI

1- MINISTRO DELL’INTERNO.

- predisporre e rendere funzionante le strutture di

Compiti protezione;

 - presenta al Parlamento una relazione di informazione.

2- COMMISSIONE CENTRALE.

Compiti - ha poteri deliberativi, decide le fasi di entrata e di uscita dal programma di

 protezione;

- ha poteri istruttori, acquisisce informazioni, ascolta le autorità che hanno

valutato la proposta di ammissione..

- sottopone a verifica periodica l’ammissione alle misure speciali di protezione

- può procedere alla revoca del programma.

Struttura - è un organo collegiale, composto da 2 magistrati e 5 funzionari

 - è presieduta da un sottosegretario di stato

3- SERVIZIO CENTRALE DI PROTEZIONE.


PAGINE

3

PESO

48.13 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Novadelia di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Legislazione antimafia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Scienze giuridiche Prof.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea magistrale in giurisprudenza

La democrazia, Kelsen - Appunti
Appunto
Riassunto esame Diritto Processuale Civile, Il Processo di Cognizione, prof. Vaccarella
Appunto
Riassunto esame Diritto Processuale Civile, prof. Vaccarella, libro consigliato Principi Generali, Luiso
Appunto
Riassunto esame Istituzioni di Diritto Romano, docente Brutti, libro consigliato "Il Diritto Privato nell'antica Roma", Massimo Brutti
Appunto