Che materia stai cercando?

L'estetica razionalisitca di Crousaz

Appunti di estetica filosofica sull'estetica razionalisitca di Crousaz basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof. Contini dell’università degli Studi di Modena e Reggio Emilia - Unimore, facoltà di Scienze della formazione. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Estetica filosofica docente Prof. A. Contini

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

diritti della sensibilità. Nell’estetica del 700

non si trova solo un’estetica che valorizza

la sensibilità, ma si trova anche un’estetica

razionale in Jean-Pierre de Crousaz nel

“trattato sul bello” e in Yves-Marie André

nel “saggio sul bello”. L’importanza di

Crousaz è dato dal fatto che è il primo tra i

moderni a sviluppare sistematicamente il

tema del bello, e lo sviluppa in una

prospettiva cartesiana (dunque

razionalistica) e la prova del suo

orientamento è che egli sottolinea

l’esigenza di arrivare ad una definizione

razionale della bellezza. Questa oggettività

si confronta poi con il piano della

soggettività che però è a sua volta

razionale. La preoccupazione di Crousaz è

quella di ricercare i caratteri essenziali del

bello, egli sostiene che proprio per cercare

questi caratteri bisogna sganciarlo dalla

sfera dei sentimenti. In questa prospettiva

Crousaz approda ad una celebre formula

del bello come l’unità nella varietà: il bello

è tipico di oggetti o situazioni in cui

abbiamo da una parte un lato

unitario\globale, e dall’altra varietà.

Crousaz con questa formula intende a volte

una legge generale della natura, quindi

sono belli gli oggetti formati da parti coese,

altre volte intende invece una legge tipica

della conoscenza per cui il soggetto pur

attrae dalla varietà cerca a ricondurla a

ordine e unità. Quando egli parte a unita

nella varietà si riferisce infatti ad entrambe

le cose. Da questo punto di vista diventa

molto importante la dimensione teleologica


PAGINE

5

PESO

41.56 KB

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze dell'educazione
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher toto_giada_g di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Estetica filosofica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Modena e Reggio Emilia - Unimore o del prof Contini Annamaria.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Estetica filosofica

Primo romanticismo tedesco
Appunto
L'estetica tedesca di fine 700
Appunto
Kant e Hegel
Appunto
Storia dell'educazione: riassunto di tutto il materiale richiesto all'esame (2015-2016)
Appunto