Che materia stai cercando?

Implicature e presupposizioni

Appunto sulle implicature e presupposizioni in linguistica pragmatica con riferimenti a testi-cardine consigliati come Levinson e Caffi basato su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof. Orletti dell’università degli Studi di Roma Tre - Uniroma3. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Linguistica pragmatica docente Prof. F. Orletti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Linguistica Pragmatica: Implicature e presupposizioni

di Francesco Agostini

“Le persone non dicono mai quello che vogliono dire, dicono sempre altro.”

(The Imitation Game, 2014)

1.INTRODUZIONE

La frase che viene messa in bocca ad un adolescente Alan Turing (il matematico che riuscì a

decrittare ENIGMA, nonché l'inventore di quello che noi oggi comunemente chiamiamo computer)

all'interno del film “The Imitation Game” è estremamente significativa. Nella comunicazione

verbale gli esseri umani fanno ampio uso delle cosiddette implicature, un concetto fondamentale in

Pragmatica, sia all'interno di un contesto formale che di uno informale; non è un caso, quindi che

Levinson all'interno del testo celeberrimo 'La pragmatica' affermi che la nozione di implicatura

conversazionale è una delle più importanti della pragmatica […] e si pone come esempio

1

paradigmatico della natura e del potere delle spiegazioni pragmatiche dei fenomeni linguistici . La

loro teorizzazione, però, non ha una storia così lunga. Il concetto di implicatura ci porta a centrare il

discorso su un grande filosofo e teorico come Grice e, nello specifico, alle conferenze “William

James” esposte ad Harvard nel 1967. Nel corso degli anni molti studiosi hanno ampliato il tracciato

segnato da Grice arrivando a risultati più che significativi, ma è fuor di dubbio che le proposte,

seppur sintetiche, del britannico abbiano aperto la strada a un discorso teorico dalla fondamentale

importanza.

Il primo concetto introdotto da Paul Herbert Grice è quello relativo al cosiddetto principio di

cooperazione. Per dirla con le parole di Claudia Caffi, nella conversazione le persone fanno un

lavoro a quattro mani, cooperano e, perché una conversazione possa funzionare, c'è l'assunzione di

2

un principio di cooperazione. Il rapporto tra il parlante e l'ascoltatore è quindi il punto di partenza

su cui bisogna iniziare qualsiasi discorso inerente alle implicature. Ciò che dice il parlante viene

compreso dall'ascoltatore in modi e maniere differenti a seconda dei casi e in base alla rilevanza di

quanto è stato detto. Ma se questa rilevanza non appare chiara fin da subito, chi ascolta deve

compiere dei passi inferenziali, attribuire determinate intenzioni nel parlante e cercare di

rintracciare un senso compiuto a quanto è stato detto. Questo aspetto contraddistingue il concetto

stesso di implicatura ed è così definito: Fornite il vostro contributo così come è richiesto, al

momento opportuno, dagli scopi o dall'orientamento del discorso in cui siete impegnati.

Il principio di cooperazione è però soltanto il punto di partenza per un discorso più ampio. Grice,

nella sua analisi, identifica alcune massime che delineano, almeno idealmente, come dovrebbe

avvenire una conversazione. Esse sono:

- La massima di Qualità: Cercate di fornire un contributo vero; in particolare:

1. non dite cose che credete false;

2. Non dite cose per le quali non avete prove adeguate.

1 LEVINSON, La pragmatica, il Mulino

2 CAFFI, Pragmatica. Sei Lezioni, Carocci


PAGINE

4

PESO

30.50 KB

PUBBLICATO

4 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in italianistica
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher FranAgost di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Linguistica pragmatica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Orletti Franca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!