Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LIMITI DELL’IMMUNITA’ INNATA

Il sistema dell’immunità innata può far conto su recettori codificati

durante la linea germinale che riconoscono molecole comuni a molti

patogeni.

Tale sistema però non conferisce protezione verso:

• nuovi tipi di patogeni o molecole modificate nel corso dell’evoluzione

• batteri con capsula protettiva

• virus che non espongono antigeni sulla superficie

I batteri rivestiti da capsula e i virus possono però essere fagocitati da

cellule dendritiche, le loro molecole processate e i peptidi antigenici

presentati ai linfociti.

SPECIFICITA’ DEI LINFOCITI

I linfociti posseggono recettori specifici per un solo antigene. La

specificità di questi recettori è generata da un unico meccanismo

genetico che opera nel midollo osseo e nel timo durante lo sviluppo

linfocitario e genera migliaia di differenti varianti geniche che

codificano per il recettore.

Questa diversità permette che miliardi di linfociti circolanti espongano

milioni di recettori differenti specifici per ogni tipo di antigene:

-> repertorio recettoriale dei linfociti.

SELEZIONE CLONALE DEI LINFOCITI

Per spiegare perché un individuo produceva solo gli anticorpi,

che potevano essere indotti virtualmente verso qualsiasi antigene,

specifici per l’antigene a cui era stato esposto, Macfarlane Burnet

propose l’ipotesi della selezione clonale.

Durante la vita questi linfociti vanno incontro a un processo di

per cui solo quei linfociti che incontrano l’antigene

selezione naturale

specifico per il recettore sono in grado di proliferare e di differenziarsi

in cellule effettrici.

Mcfarlane Burnet (1899-1985)


PAGINE

13

PESO

3.97 MB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Immunologia sui seguenti argomenti: la prima azione difensiva contro gli agenti patogeni è fornita dalle risposte immunitarie innate con intervento dei macrofagi, neutrofili, che cercano di eliminare l’Ag mediante l’attivazione del complemento e la fagocitosi, altrimenti si ha la risposta immunitaria specifica con attivazione delle cellule effettrici o armate con immunità cellulo-mediata o umorale (Ab).


DETTAGLI
Esame: Immunologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Immunologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Conese Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Immunologia

Immunologia - Inflammosoma
Appunto
Immunologia - trapianti e rigetto
Appunto
Immunologia – HIV
Appunto
Immunologia – attivazione dei linfociti T naive maturi
Appunto