Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ATTIVAZIONE DEI MACROFAGI DA PARTE DELLE T 1

H

Il TNF-α ha un’azione sinergica con IFN-γ nell’attivazione dei

macrofagi, specialmente nell’induzione di ossido nitrico, che ha una

forte attività battericida, tramite la ossido nitrico sintetasi inducibile.

I macrofagi attivati secernono IL-12, che stimola la differenziazione di

cellule T CD4 naive attivate in cellule T 1.

H

ATTIVAZIONE DEI MACROFAGI DA PARTE DELLE T 1

H

L’attivazione macrofagica comporta un notevole dispendio di

energia nonché potrebbe essere tossica per le cellule e i tessuti

circostanti non infettati.

Deve quindi esistere un meccanismo fine di controllo

1.

dell’attivazione dei macrofagi da parte delle cellule T

H

ATTIVAZIONE DEI MACROFAGI DA PARTE DELLE T 1

H

Meccanismi di controllo

Un meccanismo è rappresentato dalla regolazione dell’emivita del

mRNA che codifica per l’IFN-γ. Gli mRNA per le citochine presentano

una sequenza nella regione 3’ non tradotta che induce la degradazione

del mRNA.

Sembra che, in seguito all’attivazione delle cellule T, venga

prodotta una nuova proteina che promuove la degradazione

dell’mRNA delle citochine.

La rapida degradazione del mRNA per l’IFN-γ, insieme al trasporto

di IFN-γ nel punti di contatto tra le cellule T 1 ed i macrofagi limita

H

l’azione delle cellule effettrici sulle cellule bersaglio.

ATTIVAZIONE DEI MACROFAGI DA PARTE DELLE T 1

H

Meccanismi di controllo

L’attivazione dei macrofagi è inibita fortemente da citochine come

TGF-β, IL-4, IL-10 e IL-13.

Dato che molte di queste citochine sono prodotte da cellule T 2,

H

l’induzione di cellule T CD4 appartenenti al sottogruppo T 2

H

rappresenta un mezzo per controllare le funzioni dei macrofagi

attivati.

ATTIVAZIONE DEI MACROFAGI DA PARTE DELLE T 1

H

Sebbene IFN-γ ed il ligando di CD40 siano le molecole effettrici più

importanti prodotte dalle cellule T 1 e costituiscano il momento

H

centrale nella risposta a patogeni che proliferano nei macrofagi, altre

1 hanno un ruolo importante nel

citochine prodotte dalle cellule T

H

coordinare queste risposte.

Ad esempio, nel caso in cui i macrofagi siano cronicamente infettati

da batteri intracellulari potrebbero perdere la capacità di essere

attivati, costituendo un serbatoio di patogeni. Le cellule T 1 attivate

H

possono esprimere il ligando del Fas e perciò uccidere un gruppo

ristretto di cellule bersaglio che esprimono Fas, compresi i macrofagi.

ATTIVAZIONE DEI MACROFAGI DA PARTE DELLE T 1

H

Altri batteri intravescicolari, compresi i micobatteri e la Listeria

monocytogenes, possono uscire dalle vescicole ed entrare nel

citoplasma, evadendo dall’azione propria dei macrofagi.

La loro presenza può essere rilevata dalle cellule T CD8 citotossiche,

che possono indurre il loro rilascio uccidendo la cellula.

I patogeni rilasciati possono essere catturati da macrofagi

recentemente reclutati che potranno poi essere attivati nella loro

azione antibatterica.


PAGINE

17

PESO

302.91 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Immunologia sui seguenti argomenti: l’attivazione macrofagica, cioè l’attivazione dei macrofagi, da parte delle cellule T helper di tipo 1, è importante in caso di infezioni da parte di quegli agenti patogeni che riescono a sopravvivere nei fagociti e che sono distrutti dagli stessi macrofagi (che sono fagociti), i macrofagi sono attivati grazie a segnali provenienti dai linfociti TH1, specie da parte di citochine.


DETTAGLI
Esame: Immunologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Immunologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Conese Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Immunologia

Immunologia - Inflammosoma
Appunto
Immunologia - trapianti e rigetto
Appunto
Immunologia – HIV
Appunto
Immunologia – attivazione dei linfociti T naive maturi
Appunto