Che materia stai cercando?

Il regolamento contrattuale Appunti scolastici Premium

Appunti di diritto privato sul regolamento contrattuale basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Conte dell’università degli Studi di Firenze - Unifi, facoltà di Giurisprudenza, Corso di laurea magistrale in giurisprudenza. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Diritto privato docente Prof. G. Conte

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

di accertare la comune intenzione delle parti, quello è il significato del

contratto;

 criteri di interpretazione oggettiva, attribuisce al contratto il senso più

rispondente a valori di ragionevolezza, funzionalità ed equità. Fra questi criteri

ricordiamo: il criterio di interpretazione secondo buona fede, il criterio della

conservazione, da cui dobbiamo scartare il significato quello che priverebbe di

effetti, criterio degli usi interpretativi, criterio dell’interpretazione contra

stipulatorem, per cui il testo predisposto unilateralmente da una parte va inteso

nel senso più favorevole all’altra; regole finali, per cui il contratto gratuito va

inteso nel senso meno gravoso per l’obbligato, e quello oneroso nel senso di

bilanciare equamente gli interessi delle parti.

L’integrazione del contratto

L’integrazione del contratto è il fenomeno per cui il regolamento contrattuale può

essere determinato anche da fonti esterne alla volontà delle parti. La norma che

disciplina questa materia è l’articolo 1374, ci dice che le parti non sono solo obbligate

a quanto è nel medesimo espresso, ma anche a tutte le conseguenze che ne derivano

secondo la legge o, in mancanza, secondo gli usi e l’equità.

Dal punto di vista della logica che la ispira possiamo distinguere:

- interpretazione suppletiva, la cui logica è rispettare e favorire le scelte

dell’autonomia privata, agevola l’attuazione degli interessi programmati dalle

parti;

- interpretazione cogente, la cui logica è contrastare le scelte dell’autonomia

privata: qui l’integrazione punta a impedire la realizzazione dell’assetto di

interessi perseguito dalle parti, perché disapprovato dall’interesse generale.

Dal punto di vista degli agenti che operano come fonti di integrazione, possiamo

distinguere:  integrazione legale, si realizza mediante norme giuridiche i cui

contenuti entrano nel regolamento contrattuale

 integrazione giudiziale, il regolamento è integrato tramite

valutazione e decisioni del giudice.

L’integrazione suppletiva di fonte legale: norme dispositivi ed usi

È impossibile che le parti, formando il contratto, riescono a prevedere e regolare tutti

i punti che possono venire in gioco nello svolgimento del rapporto, è inevitabile che

su alcuni punti le parti non dicano niente. Ad esempio in una vendita le parti

determinano il prezzo, e il termine di pagamento, ma non prevedono le modalità di

consegna della cosa.

Una volta fatto il contratto, e venuto il momento di eseguirlo, ciascuno dei due

contraenti sostiene la tesi più favorevole per sé, e ne nasce inevitabilmente un

conflitto. Conflitto che viene risolto dalla legge, con la norma in cui in mancanza di

patto , contrario, la consegna della cosa deve avvenire nel luogo dove questa si

trovava al tempo della vendita, ovvero nel luogo in cui il venditore aveva il suo

domicilio o la sede dell’impresa (Art.1510 c.1). Questa norma entra nel regolamento


PAGINE

4

PESO

38.00 KB

PUBBLICATO

4 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher chiara1207 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto privato e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Conte Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto privato

Manuale di diritto privato, Torrente - Appunti
Appunto
Diritto privato II
Appunto
Diritto privato - il diritto di famiglia
Appunto
Il rapporto obbligatorio
Appunto