Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

rapporto EMETTENZA

superficie tra

il

flusso

M e luminoso

l’area

=

d

dA Φ dell’elemento LUMINOSA

emesso

 da

m lm stesso

2 un

 elemento

di

modo Esprime

che

corpo irradia

spettrale diretto

temperature TEMPERATURA

[W/m Radianza Corpo la

T

diverse =

nero tonalità

luce

2 con

3000 nero

µ del

m] a dalla

Luce la

con

K CORRELATA

di

temperatura

con la colore

sorgente stessa

uguale della

tonalità tonalità

in assoluta DI

esame luce

Lampada

di

colore COLORE

di di confrontandola

colore di

colore

con un

= temperatura

3000 corpo

emessa

K nero in

[

µ

m] PARAMETRI

• • • • • •

RESA COLORE DIREZIONALITA RESA ABBAGLIAMENTO LUMINANZE UNIFORMITA ILLUMINAMENTO

DISTRIBUZIONE DEL

CROMATICA DEL ED

COMFORT

DELLA CONTRASTO INDICI

DI

’ ILLUMINAMENTO

DELLE

LUCE DELLA DI

VISIVO VALUTAZIONE

LUCE E Il

comfort

visivo l’illuminamento Rapporto sul

e visivo

dell’età QUANTITA’ piano

• • •

attitudine caratteristiche caratteristiche

tra dipende

di ILLUMINAMENTO

al

dei lavoro

la

variare

soggetti di

visiva dall’adeguatezza

prestazione LUCE

delle rispetto

del dell’attività

del sul

caratteristiche compito

soggetto PIANO all’attività

visiva visivo dell’illuminamento

di

LAVORO svolta

relativa

del

compito e VALORI

Valori (2) (1) operatoria chirurgia, EDIFICI disegno lettura, scrittura, UFFICI

scale, aree AMBIENTI visita corsie, EDIFICI aule scuole aule

illuminamento l’illuminazione Tipo

tratti scolastiche educazione

di semplice

pianerottoli,

da: di

d’arte

circolazione, illuminazione elaborazione

SCOLASTICI

DI RICHIESTI

tecnico

UNI interno,

dattilografia,

illuminazione

COMUNI CURA attivit

attività

10380:1994/A1 a deve

0.2 artistica à compito

m essere ascensori

da corridoi dati

per IN

terra

“Illuminazione regolabile area RAPPORTO

in e

di Illuminamento

interni da

con esercizio

10000 ALLE

luce 150 100 300

300 750 750 500

artificiale”, a

(2) (2) (1) ATTIVITA

100000 (lux) medio

ottobre di

1999 ’

che Tra

Valori zona compito racchiude

Tra Il

zona l’illuminamento

richiede Sulla UNIFORMITA

comfort

diversamente

tratti Sulla

l’illuminamento sede

due compito

da: compito

che superficie

visivo

UNI locali superficie

ALTRI

del

elevato aree

l’illuminamento visivo

non

10380:1994/A1 realizzata

U

compito e visivo

adiacenti visivo con =

è

quello

illuminati dipende

RAPPORTI

sede medio di ILLUMINAMENTO ILLUMINAMENTO

identico che

medio ogni all’interno

“Illuminazione visivo del

della ’

della DI

dall’uniformità

più

di ILLUMINAMENTO

DI

di di

interni UNIFORMITA un

MEDIO MINIMO

con ambiente

E E U

E U

E

med med

luce med di

med ≥ ≥

artificiale”, illuminamento

locali compito

locali 0 0

area , ,

5 8

meno ’

ottobre più esterna

visivo

illum

illum

1999 . ≥

. ≤ 3 1

5 RAPPORTI

Valori DISTRIBUZIONE

Il

Z Y X Ovunque (finestre, e Tra Tra Tra Tra Tra Rapporti L’occhio

comfort

lontane lontane più più

le

= = =

tratti nelle

ambiente gli il il il il

ambiente ambiente superfici chiare scure

compito compito compito compito

da: apparecchi più più delle

lucernari,

UNI entro

zone DELLE

prescritti

ad

ad visivo percepisce

chiare scure

10380:1994/A1 ad esso

esso

visivo visivo visivo visivo

in in in superfici

il

vicine essi

campo

cui cui cui di adiacenti LUMINANZE dipende

adiacenti

etc.) e e e e

illuminazione

adiacenti

il le le le le le le

all’area

controllo riflessioni riflessioni visivo superfici superfici superfici superfici l’ambiente

“Illuminazione comprese luminanza

dalla

di DELLE

delle lavoro RICHIESTI

possono sono ripartizione

Classificazione

≤ ≤

di ≤ e

interni nel

riflessioni 10 3

13

40 20 X

110 gli

controllate campo

con oggetti

essere LUMINANZE

NEL

luce ≤

≥ delle

è

artificiale”, 3

13

20 Y

1 visivo

impraticabile dell’

dell

controllate in

CAMPO

20 termini

luminanze

’ambiente

ottobre ≥ ≤

15 5 Z VISIVO di

solo

1999 delle Generalmente

luminanze La

distribuzione

Fattori FATTORI

di

in 30 r riflessione

pareti

l’occhio -70%

ambiente r

pavimento DI delle

RIFLESSIONE

consigliati

umano r

30-70% soffitto luminanze

decrescente per

>

predilige 60% le

superfici delle dipende

finestrata r

parete

dall’alto una superfici

dell’ambiente:

>

distribuzione anche

60%

verso dai

il

basso ABBAGLIAMENTO

ABBAGLIAMENTO Si Disturbo

superfici

distinguono

(

ABBAGLIAMENTO DISCOMFORT

ABBAGLIAMENTO dovuto

luminose

(

DISABILITY GLARE ABBAGLIAMENTO

alla

i

MOLESTO

MOLESTO fenomeni con

quella

ABBAGLIAMENTO GLARE

ABBAGLIAMENTO presenza

)

PERTURBATORE luminanza

PERTURBATORE di

) adattamento

di nel

ABBAGLIAMENTO

ABBAGLIAMENTO : campo

molto

DIRETTO maggiore

DIRETTO visivo

di

sorgenti

rispetto

RIFLESSO

RIFLESSO a o

campo quando E’ senza adattato Una

facilmente

luce Un’intensità

percezione luminanza

impedire

visivo

sulla una può

ABBAGLIAMENTO

ABBAGLIAMENTO ABBAGLIAMENTO

sorgente

retina provocare ABBAGLIAMENTO

riscontrabile

di luminosa la eccessiva

oggetti visione

creando (

( DISCOMFORT

di

DISABILITY un

e luce

eccessiva

dettagli in rispetto

fastidio

un ambienti

naturale

velo PERTURBATORE

GLARE PERTURBATORE o a GLARE

provoca

che quella

un MOLESTO

interni MOLESTO

o disturbo

artificiale

impedisce ) )

media

una ad

esempio

diffusione psicologico

è cui

la presente l’occhio

della pur

nel è

Dovuto

Dovuto alla

alla presenza

riflessione luminanza

ABBAGLIAME ABBAGLIAME

ABBAGLIAME ABBAGLIAME

orizzontale di

della una

nel

NTO NTO

NTO NTO

sorgente

luce campo

o

verticale RIFLESSO DIRETTO

RIFLESSO DIRETTO

su

una visivo luminosa

superficie di

elevata

lucida

RESA L

La f Il

=

Ad

corrisponde comfort

luminanza

RESA

FATTORE lettura

DEL un

abbassamento

CRF RESA

CONTRASTO e visivo

DEL

dall’indicatrice dall’angolo dal scrittura

dello

tipo CONTRASTO

una

= DI CONTRASTO connesso

di diminuzione sfondo

C C DEL

C superficie

di

rif dipende

=

eccessivo

incidenza

ottica L CONTRASTO

f allo

DI

L −

dell’oggetto

dell’apparecchio in

illuminazione quello condizione compito Rapporto f LUMINANZA

L

della L svolgimento

c modo

della dipende: c

del =

luminanza

prestazione

che contrasto

luce particolare

visivo tra osservato

si di il

avrebbe

di illuminazione di

contrasto

in del

riferimento attività

relativo

una visiva carattere dal

con data di

di

una un

e

terminals Valori PER luminose visivo Si DA ABBAGLIAMENTO

DA

verifica

SCHERMO ABBAGLIAMENTO

Classe Classe

tratti Classe AMBIENTI VELO

(VDTS)”- VELO

si

da: creano

III II

ISO I quando

1999 9241-6: CON riflessi

“Ergonomic su

LUMINANZA VIDEOTERMINALI una RIFLESSO

RIFLESSO

dovuti

POSSONO

requirement superficie

LIMITE a

≤ ≤ sorgenti

≤ RIFLETTERE

1000 1000

for 200 PER

office lucida

cd/m cd/m cd/m

work SUPERFICI o

2 2 2 superfici del

with SUL

visual compito

VDT CHE

dis

play SI

D’OFFESA VOLUME provenienti direzione

raggi

VISIVO CAMPO A CONTROLLO

riflessi

a

b a

b dei

da

B

disposizione

disposizione a) provenienti direzione

raggi DEL

riflessi B

corretta

errata dei

da

dell’area Individuazione

riflette A CRF

b)

sul d’offesa

piano geometrica

di che

lavoro si

TONALITA’ livello Il

colore

fisiologico di

DI COLORE

una

COLORE globale luce

e

psicologico o

di

: di

un

C W

I una

3.300

T ambiente

T DELLA

c c

> < superficie

5.300 3.300

K influenzando

<

T

c

K K illuminato

<

5.300 LUCE

illuminata

Diagramma

K la

accettabilità campo

bianco-fredda bianco-calda

bianco-neutra gradevolezza

di agisce

Kruitoff di a RAPPORTO TONALITA

Valori ispezione LABORATORIO matching ODONTOIATRIA: EDIFICI scuola aule EDIFICI trame disegno MANIFATTURA LAVORAZIONE stampe Campionatura STAMPA Tipo

tratti educazione

da: di

d’arte policrome

DI SCOLASTICI manuale,

UNI interno,

colori ’

CURA attivit

attività

10380:1994/A1 DI

ALLE

colori COLORE

TESSILE E

/ artistica à

FARMACIA: white compito

disegno ATTIVITA

in

“Illuminazione teeth in e CORRELATA

di

interni Temperatura

con correlata

luce ≥ ≥ ≥ ≥

≥ RICHIESTA

artificiale”, 5000 6000 4000 4000

5000 di

[K] colore

ottobre

1999 IN


PAGINE

19

PESO

3.13 MB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corsi di laurea magistrale in pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico ambientale
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher snowwhite90 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Il progetto illuminotecnico e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Politecnico di Torino - Polito o del prof Aghemo Chiara.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Il progetto illuminotecnico

Il progetto illuminotecnico - Appunti
Appunto
Appunti completi di Efficienza enegetica dei sistemi insediativi
Appunto