Che materia stai cercando?

Il paesaggio nella letteratura italiana

Percorso Power Point sul paesaggio nella Letteratura Italiana, dal Medioevo al 900, con molti riferimenti a tutti i testi principali, evidenziando parole e metodi di poetare differenti in tutte le epoche. Sono presenti anche riferimenti a dipinti delle rispettive epoche.
E' un percorso fatto e studiato da me. Niente è stato preso da internet o da professori.
Può essere usato... Vedi di più

Esame di Letteratura italiana dal corso del docente Prof. M. Greco

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Il paesaggio nel Medioevo

Guido Guinizzelli (1280)

 « Al cor gentil rempaira sempre amore

come l’ausello in selva a la verdura;

né fe’ amor anti che gentil core,

né gentil core anti ch’amor, natura »

Cecco Angiolieri

 « S'i' fosse foco, ardere' il mondo;

 s'i' fosse vento, lo tempestarei;

s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;

s'i' fosse Dio, mandereil'en profondo; » • Il paesaggio nell’Inferno

Dante Alighieri

 dantesco

« Così nel mio parlar voglio esser aspro

com’è ne li atti questa bella petra,

la quale ognora impetra

maggior durezza e più natura cruda,

»

e veste sua persona d’un diaspro

Francesco Petrarca

 “

Chiare, fresche et dolci acque,

ove le belle membra

pose colei che sola a me par donna;

gentil ramo ove piacque

(con sospir mi rimembra)

a lei di fare al bel fianco colonna; “ Venere, Sandro Botticelli

Ludovico Ariosto (1505)

 Orlando Furioso , La pazzia di Orlando

Volgendosi ivi intorno, vide scritti

molti arbuscelli in su l’ombrosa riva.

Tosto che fermi v’ebbe gli occhi e fitti,

fu certo esser di man de la sua diva.

Questo era un di quei lochi già descritti,

ove sovente con Medor veniva

da casa del pastore indi vicina .

la bella donna del Catai regina

Torquato Tasso:

 L’Aminta, la bella età dell’oro

Galileo Galilei:

 Sidereus nuncius

Dialogo sopra i due massimi sistemi

Rivoluzione in campo scientifico e nuove scoperte sulla natura

Ugo Foscolo:

 In morte del fratello Giovanni :

“ Un dì, s’io non andrò sempre fuggendo

Di gente in gente; mi vedrai seduto

Su la tua pietra, o fratel mio, gemendo

Il fior de’ tuoi gentili anni caduto:”

Alla sera :

“Forse perchè della fatal quïete

Tu sei l’immago a me sì cara, vieni,

O Sera! E quando ti corteggian liete

Le nubi estive e i zeffiri sereni, […]”

Sepolcri :

“[…] perché gli occhi dell’uomo cercan traendo il sole”

A Zacinto :

Nè più mai toccherò le sacre sponde

Ove il mio corpo fanciulletto giacque,

Zacinto mia, che te specchi nell’onde

Del greco mar […]

Giacomo Leopardi: la natura matrigna

La ginestra (o fiore del deserto)

 “ Or tutto intorno

una ruina involve,

ove tu siedi, o fior gentile, e quasi

35i danni altrui commiserando, al cielo

di dolcissimo odor mandi un profumo,

che il deserto consola.”

L’Infinito

“..e il naufragar m’è dolce in questo mare.”

Canto notturno di un pastore errante dell’Asia

 “Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,

silenziosa luna?” Passaggio dalla natura alla storia

Leopardi:

 La Sera del dì di festa

[…] Già tace ogni sentiero, e pei balconi […]

Questo dì fu solenne: or da' trastulli

Prendi riposo; […]

Ahi, per la via

Odo non lunge il solitario canto

Dell'artigian, che riede a tarda notte,

Dopo i sollazzi, al suo povero ostello;

E fieramente mi si stringe il core,

A pensar come tutto al mondo passa,

E quasi orma non lascia. Ecco è fuggito

Il dì festivo, ed al festivo il giorno

Tutto è pace e silenzio, e tutto posa

Il mondo, e più di lor non si ragiona.

[…]

Un canto che s'udia per li sentieri

Lontanando morire a poco a poco,

Già similmente mi stringeva il core.


PAGINE

13

PESO

1.34 MB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Percorso Power Point sul paesaggio nella Letteratura Italiana, dal Medioevo al 900, con molti riferimenti a tutti i testi principali, evidenziando parole e metodi di poetare differenti in tutte le epoche. Sono presenti anche riferimenti a dipinti delle rispettive epoche.
E' un percorso fatto e studiato da me. Niente è stato preso da internet o da professori.
Può essere usato come tesina per scuole superiori (per quanto riguarda l'Italiano) o come approfondimento personale all'Università.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Lettere moderne
SSD:
Docente: Greco Maria
Università: Bari - Uniba
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher charliebrown_ di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura italiana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bari - Uniba o del prof Greco Maria.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letteratura italiana

letteratura italiana
Appunto
Riassunto esame letteratura greca, prof Andreassi, libro consigliato Letteratura greca Il Mulino, Porro, Lapini
Appunto
Riassunto esame Lingua italiana, prof. Rubano, libro consigliato Scrivere l'italiano. Galateo della comunicazione scritta, Fornasiero, Tamiozzo Goldmann
Appunto
Riassunto per "Letteratura italiana otto-novecentesca", prof. Rosa, libro consigliato "L'egemonia del romanzo" di Spinazzola , pag.7-68
Appunto