Che materia stai cercando?

Ibridazione carbonio e idrocarburi

Appunti di Biochimica sull'ibridazione carbonio e idrocaruri basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Ciavardelli dell’università degli Studi Kore Enna - Unikore, facoltà di Ingegneria architettura e delle scienze motorie. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Biochimica docente Prof. D. Ciavardelli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

BIOCHIMICA – LEZIONE 2 – 22-04-2016

I gruppi funzionali sono insiemi di atomi specifici disposti

in modo specifico nello spazio. La presenza di alcuni gruppi

funzionali determina le proprietà chimico-fisiche(polarità,

solubilità, reattività).

L’ibridazione non appartiene solamente al carbonio, bensì

anche all’azoto e all’ossigeno, dando così vita alla struttura

tetraedrica di ammoniaca, ammonio, acqua e idronio.

Nel caso del carbonio dalla sua configurazione elettronica è

possibile notare che l’orbitale 1s sarà completamente

riempito, l’orbitale 2s sarà anch’esso completamente

riempito, mentre i tre orbitali 2p saranno parzialmente

riempiti. In particolare troviamo un doppietto non

condiviso nel guscio di valenza e una lacuna elettronica

utilizzabile per un legame dativo, dopodiché potrebbe

formare due elettroni appaiando i restanti due elettroni con

spin paralleli degli orbitali 2p. Tutto ciò porterebbe però

alla formazione di tipi di legami completamente diversi tra di

loro e andrebbe in disaccordo, ad esempio, con le proprietà

chimiche molecolari di un composto semplice del carbonio:

il metano(CH ). Questo ha una struttura nello spazio ben

4

definita, quei quattro legami C-H sono equivalenti sia dal

punto di vista energetico che dal punto di vista della

lunghezza di legame.

Possiamo immaginare allora che, dato che la differenza di

energia tra l’orbitale 2s e 2p sia piccola, un elettrone

dell’orbitale 2s venga eccitato all’orbitale 2p. Ma questa

configurazione elettronica non sarebbe d’accordo con

l’equivalenza dei legami(3 legami con una certa

direzionalità e uno con un’altra).

Possiamo ipotizzare allora il cosiddetto concetto di

IBRIDAZIONE. Per ibridazione si intende un processo di

mescolamento(combinazione) degli orbitali atomici s-p che

porta alla formazione di 4 orbitali degeneri, cioè con lo

stesso livello energetico, definiti orbitali sp3. Il numero degli

orbitali ibridi è uguale al numero degli orbitali atomici che si


PAGINE

4

PESO

22.02 KB

AUTORE

gimmardi

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Biochimica
Corso di laurea: Scienze delle attività motorie e sportive
SSD:
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher gimmardi di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Biochimica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Kore Enna - Unikore o del prof Ciavardelli Domenico.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Biochimica

Forze di Van Der Waals
Appunto
Gruppi funzionali
Appunto
Acqua - equilibri chimici
Appunto
Energia libera di Gibbs - potenziale normale di riduzione - definizione di energia di attivazione - stato di transizione - intermedio di reazione - acidi e basi
Appunto