Che materia stai cercando?

Geriatria - Servizi assistenziali Appunti scolastici Premium

Appunti di Geriatria - Servizi assistenziali. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: La rete dei servizi assistenziali, La divisione di geriatria, Le strutture intermedie, L'assistenza domiciliare integrata, Ospedalizzazione a domicilio, ecc.

Esame di Geriatria docente Prof. F. Corica

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LA RETE DEI SERVIZI ASSISTENZIALI

I l modello della rete dei servizi è ispirato al principio che la salute dell’anziano deve essere tutelata, fornendo

le risposte più appropriate alle specifiche necessità e garantendo la “continuità assistenziale nel tempo”.

Tale modello, nei Paesi in cui è stata pienamente attuato (specie il Canada) ha fornito risultati molto positivi,

determinando un miglioramento delle condizioni di benessere degli anziani, e riducendo drasticamente i costi

della assistenza sanitaria.

La rete assistenziale è articolata a diversi livelli:

la Divisione Ospedaliera di Geriatria;

 le Strutture Intermedie;

 l’Assistenza Domiciliare Integrata.

La Divisione di Geriatria

La Divisione di Geriatria si differenza dalla comuni divisioni di medicina generale in quanto orientata non solo

verso la diagnosi ed il trattamento delle malattie acute, ma soprattutto verso la prevenzione ed il recupero

funzionale della non autosufficienza.

Per rispondere a queste finalità, l’Unità Ospedaliera di Geriatria deve contare su un numero elevato di

personale infermieristico e riabilitativo, superiore agli standard previsti per una comune divisione di medicina

generale.

L’attività diagnostica ed assistenziale viene svolta dalla Unità di Valutazione Geriatrica, alla quale spetta

l’esecuzione dei seguenti compiti:

Valutazione Multidimensionale;

predisposizione, effettuazione e verifica del piano assistenziale;

dimissione programmata del paziente e sua coerente allocazione nella rete dei servizi, al fine di garantire la

continuità assistenziale.

Per quanto riguarda la strutturazione edilizia e logistica, è necessario che vengano soddisfatte alcune

esigenze, quali l’abbattimento delle barriere architettoniche, la presenza di ambienti e strutture per la

riabilitazione (palestra ed attrezzature per la fisioterapia), spazi per la terapia occupazionale ecc. Anche

sotto il profilo operativo lo strumento per la raccolta dei dati individuali (cartella clinica) deve essere

strutturato per rispondere alle esigenze della valutazione multidimensionale. Questo modello di assistenza

geriatrica ospedaliera è stato adottato da tempo in altri paesi occidentali con risultati assai significativi.

Confrontando infatti la qualità dell’assistenza erogata in reparti di medicina generale ad organico tradizionale

con quella di un dipartimento geriatrico così strutturato, è stato dimostrato in quest’ultimo:

- una riduzione significativa della mortalità (50%) e della morbilità in pazienti seguiti per 1 anno;

- una riduzione del numero di interventi sanitari dopo la dimissione;

- contenimento della spesa sanitaria di circa il 20%.

Day-hospital geriatrico

L’ospedale diurno geriatrico è un presidio sanitario alternativo al ricovero ospedaliero a tempo pieno,

utilizzabile quando non siano presenti emergenze mediche ma occorra un intervento diagnostico o

terapeutico programmabile.

Le attività previste in un Day-Hospital, che è solitamente annesso ad una struttura ospedaliera, sono:

- riabilitazione intensiva;

- terapia di mantenimento dopo la dimissione ospedaliera;

i

- interventi diagnostici e trattamenti terapeutici d patologie minori che non necessitano di una

ospedalizzazione tradizionale.

Le Strutture Intermedie

Le strutture residenziali intermedie rappresentano una soluzione assistenziale alternativa per gli anziani non

autosufficienti od a rischio di non autosufficienza che, per motivi diversi, non possono più usufruire della loro

abitazione.

Dopo il dipartimento geriatrico e l’assistenza domiciliare integrata, costituiscono il terzo servizio

fondamentale della “rete” di assistenza geriatrica.

Sono stati proposti diversi modelli strutturali ed organizzativi in grado di soddisfare esigenze assistenziali

diverse. Tali modelli presentano tuttavia, come caratteristica unificante, di essere nettamente diversificati

rispetto all'Ospedale, proponendo al contrario un ambiente ed una organizzazione della vita di tipo familiare,

che consenta il massimo confort psico-fisico dei degenti.


PAGINE

2

PESO

24.25 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Geriatria
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Geriatria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Corica Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Geriatria

Geriatria - Valutazione multidimensionale
Appunto
Geriatria - Nozioni generali
Appunto
Geriatria-Teorie dell'invecchiamento
Appunto
Geriatria-Invecchiamento fisiologico
Appunto