Che materia stai cercando?

Geologia ambientale - Contaminazione da DDT Lago Maggiore Appunti scolastici Premium

Studio di Geologia ambientale sulla Contaminazione da DDT nel Lago Maggiore.
Composizione delle miscele prodotte industrialmente e commercializzate per l'uso agricolo;
biotrasformazioni del DDT nei mammiferi;
Conclusioni: Una volta introdotto nell’ambiente il DDT è suscettibile di una vasta
gamma di trasformazioni.

Esame di Geologia ambientale docente Prof. M. Del Monte

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

GEOPROS – Servizio geologico di protezione sismica

CONCLUDENDO

Una volta introdotto nell’ambiente il DDT è suscettibile di una vasta

gamma di trasformazioni con produzione essenzialmente di:

DDE, in ambiente AEROBICO, ad opera del metabolismo animale,

della luce solare (frazione ultravioletta), ed in minor misura di processi

vegetali;

DDD, in ambienta ANAEROBICO, ad opera dei microorganismi

tramite la catalisi delle ferroporfirine ridotte liberate dalla materia

organica in decomposizione;

tenderà a diminuire

In ogni caso la percentuale di DDT tot

progressivamente a vantaggio del contenuto in DDE e DDD ;

tot tot

Ciò consente di valutare qualitativamente l’età della contaminazione

ed in quali ambienti è avvenuta la degradazione del preparato

industriale

GEOPROS – Servizio geologico di protezione sismica

i preparati industriali sono caratterizzati da una percentuale di DDT

tot

prossima al 92%. Qualora in qualche comparto ambientale si

riscontrasse DDT con valori superiori, si dovrebbero considerare le

tot

seguenti ipotesi:

le analisi non sono state precise;

esistono processi ambientali, a noi sconosciuti, che

conducono ad un arricchimento percentuale del DDT

tot

rispetto al DDE e al DDD

tot tot

sono state immesse nell’ambiente miscele con contenuto

percentuale di DDT superiore al 92%, preparate quindi con

tot

processi produttivi all’avanguardia.

Nel presente documento, convenzionalmente, si considererà:

> = 90%

Contaminazione RECENTE DDT

tot

Contaminazione NON RECENTE DDT < 50%

tot

Contaminazione INTERMEDIA 50% < DDT < 90%

tot

L’uso agricolo del DDT in Italia è stato vietato a metà degli anni ’70,

per cui episodi di contaminazione recente sono da attribuire ad altre

sorgenti, probabilmente puntuali.

GEOPROS – Servizio geologico di protezione sismica

DETERMINAZIONE DEL

GRADO DI CONTAMINAZIONE RELATIVA

Rapporto tra valore area

inquinata Classe di contaminazione relativa

e valore di fondo

0 – 1 bassa

1 - 2,5 medio-bassa

2,5 – 5 medio-alta

5 – 10 alta

10 – 15 molto alta

> 15 molto grave

INQUINAMENTO FALDA: PICCHI DI CONTENUTO DI

CONTAMINANTI NEI MESI EQUINOZIALI

951, 952, 953, 954, 956, 958, DMW1, DMW2, PE1, PE4, PE5, PE6,

PE7, PE8, P2;

La variabilità del contenuto mensile lascia intendere che la fonte

contaminante potrebbero essere suoli inquinanti lisciviati in occasione

di intense precipitazioni;

Sarebbe necessario, per suffragare tali ipotesi, conoscere l’andamento

pluviometrico nei mesi dei prelievi.

GEOPROS – Servizio geologico di protezione sismica

STATO DI CONTAMINAZIONE DELLA FALDA

Rapporto tra valore Grado di

Area Contenuto medio area contaminata contaminazione

contaminata DDT tot

2 (mg/Kg) (medio) e relativa

(Km ) valore di fondo

0.039 0.001 < x < 0.005 46 Molto grave

0.010 0.0005 < x < 0.001 12 Molto alto

0.011 0.0004 < x < 0.0005 7 alto

0.204 0.0002 < x < 0.0004 5 Medio-alto

EPISODI DI MAGGIORE CONTAMINAZIONE

Dicembre 1997 Piezometro 954 0,030 mg/l (500 volte il

fondo);

Aprile 1998 Piezometro 956 0,018 mg/l (300 volte il fondo)

Entrambi i piezometri sono all’interno dello stabilimento ed

immediatamente a valle idraulica dello stesso

GEOPROS – Servizio geologico di protezione sismica

STATO DI CONTAMINAZIONE ACQUE SUPERFICIALI

Nessuna presenza di DDT in concentrazioni rilevabili nella acque del

fiume Toce e del Lago Maggiore in molteplici siti esaminati;

Nel rio Marmazza, che attraversa lo stabilimento industriale, si è

riscontrato che:

Giugno 1996: a monte dell’impianto = non rilevato

A valle dell’impianto = 0,00674 mg/l

DDT = 70,6 %

DDE = 29,4 %

Quindi relativamente recente

Scostamento dal fondo = 110 volte


PAGINE

12

PESO

465.68 KB

AUTORE

Geopros

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze geologiche
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Geopros di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Geologia ambientale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Del Monte Maurizio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze geologiche

Geografia fisica - fondamenti di cartografia - appunti
Appunto
Inquadramento geologico della Sardegna, Geologia
Appunto
Geotecnica - Calcolo e valori tipici del coefficiente K di Winkler
Appunto
Geotecnica - Correlazione prove SPT e parametri geotecnici dei sedimenti
Appunto