Che materia stai cercando?

Geografia economico-politica - sviluppo metropolitano e morfologia sociale

Appunti di Geografia economico-politica sullo sviluppo metropolitano e sulla morfologia sociale. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: il concetto di popolazione, i fenomeni sociali, la forma metropolitana, le conseguenze a livello morfologico, le caratteristiche sociologiche.

Esame di Geografia economico-politica docente Prof. L. Ruggiero

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SVILUPPO METROPOLITANO E MORFOLOGIA SOCIALE: come progressivo differenziarsi di

quatto popolazioni che gravitano intorno alla metropoli.

POPOLAZIONE: concetto più adeguato per comprendere i mutamenti in corso, in quanto

il concetto di popolazione a differenza del concetto di classe nn si collega a valori comuni, in

questo modo le dimaniche ad essa collegate sono meno prevedibili e controllabili, di conseguenza è

anche più difficile produrre statistiche. No metodo ecologico classico(sc di chicago).

I fenomeni sociali x essere ben compresi devono essere ben descritti, da una buona descrizione ne

segue poi una efficace spiegazione del fenomeno in esame. Metodologia induttiva.

Una volta gli abitanti della città erano coloro che lavoravano e abitavano dentro le mura, ciò nn

escludeva la presenza di un terzo gruppo ristretto di persone che momentaneamente andavano ad

aumentare la pop urbana. X secoli le mura della città costituirono un arteffatto militare e valore

simbolico di delimitazioni di leggi, costumi, valori. Lo sviluppo industriale determinò poi un

crescente flusso migratorio dalle aree rurali in periferia, si ha cosi una seconda fase caratterizzata

dalla crescente scissione territoriale tra pop diurna e pop notturna, quindi tra coloro che ci lavorano

e coloro che ci abitano. Inizia cosi la forma metropolitana.. Si continuano a prediligere le città

come luoghi di insediamenti di imprese e di individui, negli stati uniti questo ha inizio negli anni '20

fino ai '50, poi si ha la gentrification. Questa nuovaforma urbana viene chiamata metropoli di prima

generazione, caratterizzata dal pendolarismo. Esso viene visto come fenomeno accessorio. Le

metropoli di prima generazione sono caratterizzate da grandi infrastutture x il pendolarismo,

ferrovie, tunnels, ponti. Le tecnologie dei trasporti permettono però flussi nn solo in entrata ma

anche in uscita, ed ecco che insieme al pendolarismo viene a formarsi un altro importante ritmo

collettivo, quello delle vacanze, del tempo libero, dei turisti. Viene cosi ad aggiungersi alla

popolazione degli abitanti e dei pendolari, quella dei consumatori, city user. Sono ospiti delle città,

sono i cittadini della metropoli di seconda generazione. Come i pendolari anch'essi sono una pop

temporanea, ma a differenza dei pendolari sono meno controllati e fanno un uso a volte + barbaro

della città. Questa nuova pop usa e consuma la città e per questo si pone il problema del controllo e

regolamentazione della città, come x es il traffico pedonale dei city user. Sono loro a risolvere il

paradosso del fatto che i dati ci dicono che le città si spopolano ma che invece ci appaiono

congestionate. È necessario cambiare gli strumenti di osservazione se vogliamo cogliere i repentini

cambiamenti. Infatti tali strumenti ci informano sugli abitanti, sui pendolari ma nn ci diicono niente

suio city user, nonostante la loro visibile presenza. Quarta e ultima popolazione presente nella

metropoli sono i metropolitan businessmen (consumatori metropolitani), ovvero gente che si reca in

città x affari x un periodo di tempo limitato. La loro presenza sta stasformando le economie urbane

in economie x servizi(fiere, alberghi, ristoranti es rimini!!!). Questi sogg fanno parte della pop di

terza generazione, sono una pop che dispone di una elevata risorsa monetaria e richiedono livelli di

servizi elevati, sono appetibili per il mercato locale. A differenza dei city user, svolgono funzioni

economiche attive, meno effimere e ha consumi più qualificati. Entrambe queste pop di

consumatori metropolitani sono destinate ad espandersi.

Dal pt di vista sogiologico la metropoli è costituta da la sovrapposizione di queste 4 popolazioni,

che tendono cmq sempre + a differenziarsi. A queste 4 popolazioni sono legate 3 comportamenti o

attività: abitare, lavorare, consumare. È facile stabilire se 1 persona abiti o meno in un certo luogo, è

meno facile definire se ci lavori, più facile se ci consumi. Questo x semplificare la classificazione

delle 4 pop, che cmq racchiude un fenomeno complesso e che quindi va presa con tutte le ambiguità

che ne derivano. Lo sviluppo della metropoli, il suo futuro, sarà plasmato dall'interazione di queste

4 popolazioni. Con il passaggio da una economia di produzione ad una economia del servizi le

merci possono venire trasportate e i capitali spostati. Quindi mentre prima la città industriale agiva

come un grande meccanismo che pompava l'economia senza grandi spostamenti di popolazione

oggi la metropoli ha bisogno di questi spostamenti x smuovere l'economia.

Nell'esaminare l'interazione tra le 4 pop emergono concetti dell'ecologia classica: competizione. X

es sia i city user che i metropolitan businessmen creano indirettamente foti pressioni sulla

popolazione locale x garantirsi la loro presenza nel proprio territorio. Inoltre le loro richieste di aree


PAGINE

3

PESO

27.73 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in politica e relazioni internazionali
SSD:
Università: Catania - Unict
A.A.: 2006-2007

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher melody_gio di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Geografia economico-politica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Catania - Unict o del prof Ruggiero Luca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!