Che materia stai cercando?

Fondamenti di psicologia generale – Fondamenti Appunti scolastici Premium

Appunti di Fondamenti di psicologia generale – Fondamenti. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Modello comportamentista, Modello fenomenologico, Modello psicoanalitico, Modello epistemologico-genetico, Modello Cognitivista, Metodo sperimentale e osservazione in psicologia,... Vedi di più

Esame di Fondamenti di psicologia generale docente Prof. E. Prestifilippo

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Modello comportamentista

Questo modello senza gli addentellati con la coscienza studia il comportamento. Nasce negli Stati

Uniti d’America con Watson nel xx secolo. L’obiettivo è quello di abbandonare il modello di

Wundt basato sull’introspezione per la procedura di ricerca basata sull’analisi esteriore. Il

comportamento spiegato attraverso stimoli e risposte ripropone gli stimoli derivanti dalla

connessione tra organismo e ambiente.

Modello fenomenologico

Con Van Ehrenfels la percezione cessa di essere campo di investigazioni psicofisiche, ma è

collegata a più complesse manifestazioni della vita psichica. Il modello fenomenologico pone in

primo piano il nesso tra soggetto e oggetto indagato nell’atto psichico più complesso: la percezione.

Gli psicologi della scuola di Berlino fondano la Gestalt. Kohleer, Kofka e Wertheimer studiano la

nuova psicologia della forma, per cui si percepiscono “totalità strutturate”, per esempio un campo è

una realtà globale, in contrapposizione ad ogni singolo filo d’erba. La vecchia psicologia

associazionistica pensa che le percezioni siano sensazioni locali indipendenti, ammassi di

percezioni distinte in quanto il campo d’erba lo percepiamo come tanti pezzetti d’erba.

Modello psicoanalitico

L’importanza della comprensione della vita psichica conscia e inconscia è una novità introdotta da

Freud. Charcot e Manet che hanno condotto studi di psicopatologia che attribuivano importanza

all’ipnosi e ai fenomeni di suggestione. Freud giunge all’impossibilità della spiegazione scientifica

di fenomeni psichici anormali con la neurologia e la spiegazione organicistica, ma privilegia il

criterio esplicativo e psicologico, secondo cui le pulsioni forniscono energia all’individuo e gli

permettono di adattarsi alla realtà.

Modello epistemologico-genetico

Aumenta la fiducia nella capacità e possibilità di costruire esperimenti rigorosi anche per attività del

pensiero senza scadere nel metodo ambiguo dell’introspezione. L’opera di Piaget attribuisce

sistemazione a questo orientamento. La Teoria Psicologica, influenza di studi biologici, è una teoria

genetica perché vuole rintracciare la successione dei passaggi fondamentali (stadi) del processo di

maturazione dell’intelligenza a livello individuale e della specie. L’indirizzo epistemologico ha un

obiettivo principale, l’individuazione delle condizioni che consentono alla mente di organizzare la

realtà esterna.

Modello Cognitivista

La tendenza teorica più attuale non fornisce spiegazioni del comportamento umano, ma l’individuo

è considerato l’elaboratore di informazioni. Il modello teorico stimolo/risposta non è più in grado di

spiegare tutti i comportamenti. Nel 1960 sono state introdotte altre variabili come una nuova unità

di misura: il TOTE (Test Operate -Test Exit). L’individuo immagazzina una grande quantità di

informazioni su esperienze passate e questi dati cognitivi si materializzano fisicamente in qualche

luogo del cervello.

Metodo sperimentale e osservazione in psicologia

Uno dei problemi più dibattuti fin dagli inizi in psicologia è quello del metodo da impiegare per

consentire alla psicologia di acquisire uno statuto scientifico e divenire una scienza rigorosa e di

definire il proprio oggetto di studio per favorire lo sviluppo delle ricerche.

Metodo sperimentale

Questo metodo facilita la formulazione e la verifica degli enunciati supposti significativi per certe

teorie, perché gli enunciati e le teorie sono collegati da relazioni causa-effetto. Il compito dello

studioso consiste nella ricerca dei dati che dimostrano l'esistenza di tali relazioni, tramite il


PAGINE

2

PESO

14.22 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Fondamenti di psicologia generale – Fondamenti. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Modello comportamentista, Modello fenomenologico, Modello psicoanalitico, Modello epistemologico-genetico, Modello Cognitivista, Metodo sperimentale e osservazione in psicologia, ecc.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in teorie della comunicazione e dei linguaggi
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fondamenti di psicologia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Prestifilippo Eraclide.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fondamenti di psicologia generale

Fondamenti di psicologia generale – Memoria
Appunto
Fondamenti di psicologia generale – Cognizione e Cognitivismo
Appunto
Fondamenti di psicologia generale – Fondatori psicologia
Appunto
Fondamenti di psicologia generale – Comportamentismo
Appunto