Che materia stai cercando?

Fisiopatologia - la fisioplatesticolo

Appunti di Fisiopatologia per l'esame in questione. Gli argomenti trattati sono i seguenti: la fisiopatologia del testicolo, le cellule del Sertoli, le cellule del Leydig, le cellule germinali (o seminali), la sintesi degli ormoni androgeni, il testosterone.

Esame di Fisiopatologia docente Prof. P. Scienze mediche

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Fisiopatologia del testicolo

Prima di parlare della fisiopatologia del testicolo è bene dapprima ricordare brevemente le cellule che

anatomicamente lo compongono. Esse sono:

- Le cellule del Sertoli che hanno funzione protettiva e di filtro nei confronti delle cellule germinali. Esse

infatti, nel loro insieme costituiscono la barriera ematotesticolare che impedisce alle sostanze tossiche

veicolate dal sangue di raggiungere le cellule germinali e creano in questo modo un distretto

immunologicamente segregato. Oltre a ciò, le cellule del Sertoli hanno funzione secretiva. Basti pensare

alla sintesi dell’ABP, che lega il testosterone e dell’ormone antimulleriano, responsabile della

regressione dei dotti di Muller.

- Le cellule del Leydig che costituiscono la principale parte endocrina del testicolo essendo deputate alla

sintesi degli androgeni.

- Le cellule germinali (o seminali) che vanno incontro ad un processo maturativo che si svolge

nell’epitelio seminifero. Si tratta della spermatogenesi che, partendo dagli spermatogoni, porta alla

produzione degli spermatozoi.

La sintesi degli ormoni androgeni viene effettuata dalle cellule di Leydig che producono soprattutto

testosterone ma anche altri precursori o derivati come il deidroepiandrostenedione e l’androstenedione,

forniti solo di scarsa attività androgenica, ed il diidrotestosterone (DHT), con attività più potente del

testosterone.

Gli androgeni immessi nel sangue circolano solo in piccola percentuale liberi perché per la maggior parte

sono legati a proteine vettrici quali l’albumina e una globulina legante gli ormoni sessuali (TeBP), prodotta

essenzialmente dalle cellule epatiche che poi la versano nel sangue ma anche nei testicoli e per questo

chiamata anche ABP.

Il testosterone, essendo liposolubile, per attraversare il doppio strato lipidico della membrana plasmatica e

penetrare nella cellula bersaglio, deve essere nella sua forma libera. Superata la membrana, per azione

della 5α-reduttasi, viene convertito in 5-diidrossitestosterone. Entrambi gli ormoni interagiscono con un

recettore citoplasmatico, legato a una heat shock protein, che si distacca dal recettore stesso non appena

esso interagisce con l’ormone. Una volta formato, il complesso ormone-recettore dimerizza e trasloca nel

nucleo per legarsi a specifiche sequenze del DNA (HRE) e stimolare così l’espressione di geni fondamentali

per la formazione dell’apparato genitale maschile prima, per la comparsa dei caratteri sessuali secondari

poi.

Nel testicolo la funzione endocrina e la spermatogenesi sono regolate da FSH e LH, a loro volta controllati

dal GnRH ipotalamico. Questo ormone, infatti, attraverso il sistema portale ipotalamo-ipofisario raggiunge

1


PAGINE

4

PESO

221.98 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni)
SSD:
Università: Cagliari - Unica
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher nunziagranieri di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fisiopatologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cagliari - Unica o del prof Scienze mediche Prof.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fisiopatologia

Fisiopatologia - le anomalie metaboliche nella cellula neoplastica
Appunto
Fisiopatologia - l'angioflogosi
Appunto
Fisiopatologia - la sclerosi multipla
Appunto
Fisiopatologia - le alterazioni dell’equilibrio acido-base
Appunto