Che materia stai cercando?

Fisiologia: Ormoni e regolazione endocrina

Appunti di fisiologia degli organi e degli apparati sugli ormoni e la regolazione endocrina basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof. Breveglieri dell’università degli Studi di Bologna - Unibo. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Fisiologia degli organi e degli apparati docente Prof. R. Breveglieri

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ORMONI NEUROIPOFISI

Creati dall’ipotalamo, secreti dalla neuroipofisi

La neuroipofisi è fatta solo di terminazioni nervose assoniche che secernono ormoni ADH e

OSSITOCINA

Ma i corpi cellulari che producono i due ormoni stanno però nell’ipotalamo: sono i nucleo

sopraottico e nucleo paraventricolare che sono CELLULE NEUROENDOCRINE

ADH (ormone antidiuretico, vasopressina) vasocostrittore

STIMOLI:

-Se aumenta l’osmolarità cioè la concentrazione della soluzione “liquido extracellulare”

deve essere riassorbita acqua per riportare l’osmolarità giusta.

-Se cala la pressione arteriosa deve essere riassorbita acqua perchè così aumenta volemia

-Se diminuisce la volemia deve essere riassorbita acqua

Inoltre se cala la pressione arteriosa è pure un vasocostrittore.

L’aumento dell’osmolarità viene sentita, infatti causa il raggrinzimento di speciali cellule nervose

dette osmocettori, posti nell’ ipotalamo.

Il raggrinzimento degli osmocettori causa la loro attivazione: i potenziali d’azione che giungono

alla neuroipofisi stimolano il rilascio di ADH.

L’ADH entra nel torrente circolatorio e viene trasportato fino ai reni. L’aumentata permeabilità

all’acqua nelle parti distali del nefrone causa un aumento del riassorbimento di acqua e

l’escrezione di un piccolo volume di urina concentrata.

Gli stimoli che fanno secernere ADH fanno anche venire sete. Esiste un vero e proprio centro della

sete situato nell’ipotalamo.

MECCANISMO D’AZIONE

Allora per non perdere acqua, non eliminarla tramite le urine, si agisce sul tubulo distale e nel dotto

collettore. La permeabilità qui è guidata dall’ADH! Senza l’ADH il tubulo e dotto collettore sono impermeabili

all’acqua che verrebbe secreta.

Infatti, l'ormone agisce a livello del tubulo distale e dotto collettore dove promuove l'inserimento di

ACQUAPORINE a livello della membrana luminale delle cellule tubulari. Le acquaporine certamente

aumentano il riassorbimento di acqua.

PATOLOGIA: In assenza di vasopressina, malattia nota come diabete insipido, il soggetto elimina

18 litri di urina al giorno; di conseguenza, è costretto ad assumere almeno 20 litri di liquidi con la

dieta.

OSSITOCINA

Prodotto a seguito della stimolazione meccanica della ghiandola mammaria (lattante) o da stimoli

psicologici (pianto del bambino). Altri stimoli psicologici, ma di stress ed ansia, inibiscono la sua

produzione

Effetti: regola la fuoriuscita di latte dalle ghiandole mammarie.

Il tessuto bersaglio è la muscolatura liscia che circonda i dotti mammari.Inoltre durante il parto

regola la contrazione dei muscoli lisci dell'utero per favorire l'espulsione del bambino.

ORMONI DI TIPO 3

ORMONI SURRENALICI

La ghiandola surrenalica è composta da due tessuti endocrini:

- MIDOLLARE surrenale: produce catecolammine (adrenalina, noradrenalina)

- CORTICALE surrenale

zona glomerulare : mineralcorticoidi (aldosterone)

zona fascicolata : glucocorticoidi (cortisolo)

zona reticolare : androgeni (deidoepiandrosterone)

ALDOSTERONE

Viene prodotto dalla corticale surrenale (MINERALCORTICOIDE= zona glomerulare), due stimoli

lo fan produrre:

-IPERPOTASSEMIA del liquido extracellulare

-ANGIOTENSINA 2 aumento dei livelli normali, che colpisce il surrene

Sito d’azione: l’aldosterone ha il suo bersaglio nel rene.

Effetto:

• Aumenta il riassorbimento di Na+ e H20.

• Aumenta la secrezione di K+ e H+.

Pertanto l’aumento della volemia è il suo effetto, aumenta pressione arteriosa.

Meccanismo d’azione: stimolando la Na+-K+ ATPasi posta sulla membrana basolaterale, e non

solo, incrementa la permeabilità al Na+ sulla membrana luminale (che viene più facilmente

riassorbito).

CORTISOLO

Viene prodotto dalla corticale surrenale (GLUCOCORTICOIDE = zona fascicolata) se arriva ACTH

dall’ipofisi, il quale è prodotto se arriva CRH dall’ipotalamo. Il cortisolo esercita feedback negativo

sulla produzione di quest’ultimo.

Stimolo: se c’è ipoglicemia, traumi, ustioni, interventi chirurgici, caldo oppure freddo intensi,

situazioni di stress fisico o psicologico come l’ansia.

A cosa serve? Per affrontare questi stress

Effetti:

Aumenta la glicemia (stimola gliconeogenesi nel fegato x10 volte aumenta anche)

Potenzia l’attività dell’adrenalina

Favorisce la mobilizzazione delle proteine (stimola la conversione delle proteine in glucosio e la

glicogenosintesi) e anche dei grassi

Aumenta la pressione arteriosa

Varia la composizione cellulare del sangue

-->Ad alte concentrazioni ha ruolo ANTIFIAMMATORIO e IMMUNOSOPPRESSIVO

ANDROGENI (DEIDROEPIANDROSTERONE)

Sia uomini che donne hanno i surreni, quindi il deidroepiandrosterone è l’unico androgeno

presente su entrambi i sessi. L’uomo nell’età adulta possiede l’altro androgeno prodotto dai

testicoli che è il testosterone (ANDROGENO = zona reticolare del surrene).

Effetto:

• Crescita corporea

• Effetti mascolinizzanti (se ad alte concentrazioni)

• Ipertrofico

ORMONI MIDOLLARE SURRENALE = CATECOLAMMINE

La midollare surrenale produce principalmente: adrenalina, noradrenalina, dopamina.

ADRENALINA

Una volta secreta e rilasciata in circolo, l'adrenalina:

-) aumenta la GC (aumenta sia la frequenza cardiaca, che la forza di contrazione del cuore), quindi

la pressione arteriosa

-) vasodilatazione nel muscolo scheletrico

-) Facilita quindi il rilascio di glucosio (glicogenolisi in fegato e muscolo) e di acidi grassi

-) Stimola il metabolismo

-) prepara l’organismo in tempi brevissimi alla cosiddetta reazione di "attacco o fuga"

NORADRENALINA

-) vasocostrizione, quindi aumenta la pressione arteriosa

..e in minor parte:

-) Facilita quindi il rilascio di glucosio (glicogenolisi in fegato e muscolo ed acidi grassi

-)Stimola il metabolismo

Tuttavia la maggior parte della noradrenalina è prodotta non dal surrene (solamente il 10% delle

cellule la secernono, del surrene), ma dalle terminazioni nervose simpatiche.

La noradrenalina, a differenza dell’adrenalina ha una spiccata attività vasocostrittrice.

Sul metabolismo dei carboidrati, sul consumo di ossigeno e sulla muscolatura liscia la n., a

differenza dell’adrenalina, ha uno scarso effetto

ORMONI PANCREATICI

La parte esocrina del fegato produce enzimi e bicarbonato utile a tamponare le acidità del chimo

stomacale a livello del duodeno.

Il tessuto esocrino è costituito da ACINI( formazioni tonde) che rilasciano il contenuto (succo

pancreatico) nel lume del tubo digerente.

Il tessuto endocrino è costituito dalle

ISOLE DEL LANGERHANS (le cellule Beta le + abbondanti

che producono INSULINA , mentre le cellule Alfa producono il

GLUCACONE), Insulina e glucagone sono due ormoni che

servono per controllare e regolare la glicemia (concentrazione

glucosio nel plasma --> parte liquida del sangue) I livelli di

glicemia normali sono 80-90mg/ 100ml sangue al mattino a

digiuno. Se vi è poco glucosio nel sangue è

pericoloso(si rischia il coma ipoglicemico) perché il Glucosio

come unico fattore nutrizionale di cervello, retina ed epitelio

germinativo gonadico; Iperglicemia pericolosa: Disidratazione

cellulare, quando è troppo alto il livello di glicemia si può anche

avere Glicosuria cioè glucosio nelle urine, infine si può avere

poliuria

che causa disidratazione.

Ormone più importante è l’INSULINA che è l’ormone ipoglicemizzante (abbassa la glicemia);

Cervello e

fegato fanno entrare sempre il glucosio anche senza insulina mentre il muscolo e il tessuto

adiposo hanno

bisogno dell’insulina per fare entrare il glucosio, in questi 2 organi l’insulina fa arrivare i

trasportatori sulla

membrana di queste cellule (solitamente i trasportatori sono all’interno della cellula in vescicole).

L’insulina

ha anche effetti sul metabolismo dei carboidrati: in muscolo fegato e tessuto adiposo; Metabolismo

dei

grassi e metabolismo delle proteine.

PRODUZIONE INSULINA: prodotta in seguito a tanti stimoli ma il più importante è l’aumento della

glicemia.

Per valori di glicemia sotto il valore normale non c’è secrezione di insulina, se si supera il valore

normale,

all’aumentare della glicemia aumenta la produzione di insulina. Quando la glicemia torna a valore

normale

c’è il feedback negativo così si blocca la produzione di insulina L’aumento della glicemia inibisce le

cellule

Alfa che producono glucagone.

GLUCAGONE ormone iperglicemizzante che fa aumentare la glicemia. Ha inoltre effetto

catabolico sul

metabolismo dei carboidrati dei grassi e delle proteine, l’organo bersaglio principale è il FEGATO.

CONTROLLO della secrezione Glucagone : Al diminuire della glicemia aumenta la produzione di

glucagone.

Anche qua quando si torna a valori normali vi è un feedback negativo che blocca la produzione di

glucagone.

L’angiotensina II è forse il più potente ormone in grado di ritenere Na+: fa aumentare la ritenzione

renale di Na+ e acqua in due modi.

Stimolando la secrezione di aldosterone da parte delle ghiandole surrenali; l’aldosterone, a sua

volta, aumenta il riassorbimento di Na+ e acqua nei tubuli renali.

Esercitando a livello renale varie azioni dirette, le quali nel loro insieme contribuiscono a indurre

ritenzione.

Pertanto, quando la concentrazione dell’angiotensina II nel sangue circolante


PAGINE

9

PESO

357.45 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze motorie
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher willy_bar96 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fisiologia degli organi e degli apparati e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Breveglieri Rossella.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fisiologia degli organi e degli apparati

Fisiologia dell'apparato gastro-intestinale (digerente)
Appunto
Filtrazione glomerulare: la VFG
Appunto
Regolazione dell'equilibrio acido base
Appunto
Il rene: fisiologia
Appunto