Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Le operazioni di finanziamento in valori mobiliari si dividono in 3 tipologie che hanno tutte come

finalità o quella di consentire ad un operatore di ottenere un prestito di titoli o quella di consentire

ad un operatore di utilizzare i titoli del suo portafoglio per ottenere un prestito monetario.

Le operazioni pronti contro termine (prima tipologia)

L’operazione di pronti contro termine consiste nella contemporanea stipulazione di due contratti di

compravendita (a pronti e a termine), di segno opposto, aventi per oggetto una stessa quantità e

tipologia di titoli.

Il primo contratto viene eseguito immediatamente e prevede che un soggetto (venditore a pronti)

ceda un dato ammontare di una certa tipologia di titoli a un altro soggetto (acquirente a pronti).

Nella transazione a pronti il venditore cede titoli al compratore ricevendo in contropartita un certo

ammontare di denaro; il secondo contratto ha invece luogo alla scadenza dell’operazione: il

venditore originario dei titoli riceve dall’acquirente titoli della stessa specie e di eguale ammontare

rispetto a quelli oggetto della prima transazione a un prezzo specificato e contemporaneamente

restituisce il denaro ottenuto a pronti.

Quindi il pronti contro termine è un’operazione in cui:

Un soggetto vende a pronti una determinata quantità di titoli con l’impegno di riacquistarli a

termine dalla medesima controparte ad un prezzo prestabilito;

Oppure acquista a pronti un certo quantitativo di titoli impegnandosi a rivenderli alla

medesima controparte a una data scadenza e ad un prezzo prefissato.

Il pronti contro termine può essere realizzato secondo due diverse modalità tecniche.

Classic repo:

nella transazione a pronti il venditore cede all’acquirente i titoli oggetto del contratto a prezzo di

mercato; al termine il venditore originario ricompra i titoli e rimborsa l’ammontare di denaro

ricevuto più gli interessi calcolati sulla base del tasso di interesse fissato per l’operazione (repo

rate).

Sell/buy back:

non viene esplicitato il tasso di interesse ma viene indicato il prezzo a termine cui i titoli verranno

riacquistati. Il venditore cede i titoli al compratore ricevendo il valore di mercato dei titoli e nella

transazione a termine il venditore restituisce l’ammontare di denaro ricevuto a pronti e ricompra i

titoli al prezzo a termine stabilito all’inizio dell’operazione.

L’operazione di pronto contro termine genera un costo per una parte e un rendimento per l’altra.

Nel sell/buy back tutti i frutti e i diritti che maturano sui titoli spettano al detentore temporaneo.

Nel classic repo i diritti rimangono in capo al cedente temporaneo e frutti dei titoli vengono

immediatamente trasferiti dall’acquirente al venditore a pronti.

I titoli oggetto del pronti contro termine possono essere titoli sia azionari che obbligazionari; sono

in genere titoli di larga diffusione e quotati su un mercato ufficiale; l’operazione più diffusa è quella

che ha per oggetto titoli di stato.

Quando i titoli hanno una pura funzione di garanzia, venditore e compratore a termine non

individuano uno specifico titolo ma si limitano a definire una tipologia di titoli idonea ad essere

ceduta e in questo caso si parla general collateral repos.

Quando invece obiettivo dell’operazione è quello di ottenere uno specifico titolo è indispensabile la

sua identificazione e in questo caso si parla di special repo. 1


ACQUISTATO

2 volte

PAGINE

2

PESO

12.30 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Finanza aziendale della prof.ssa Rigamonti sul Finanziamento in valori mobiliari: operazioni di finanziamento, operazioni pronti contro termine, Classic repo, Sell/buy back, general collateral repos, special repo, trasferimento dei titoli (consegna dei titoli contro contante, utilizzo di un terzo depositario, non trasferimento del possesso).


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in economia (MILANO)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Finanza aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Rigamonti Silvia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Finanza aziendale

Crediti di firma
Appunto
Servizi agli emittenti
Appunto
Cartolarizzazione dei crediti
Appunto
Titoli azionari
Appunto