Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Ipercorticosurrenalismo o Iperfunzione Corticosurrenale o Sindrome di Cushing

Ipercorticosurrenalismo iperfunzione corticosurrenale

L’ è una condizione caratterizzata da

ipersecrezione prevalente di cortisolo

un’

con distinzione tra ipercortisolismo quando si ha e

ipersecrezione prevalente di aldosterone

quando si ha un’

iperaldosteronismo .

Classificazione dell’Ipercortisolismo Eziologica forme fisiologiche

La è di tipo con distinzione tra

e patologiche

: stress gravidanza attività fisica intensa

 ipercortisolismo fisiologico: , , .

 ipercortisolismo patologico:

sindrome di Cushing malattia di Cushing

– , .

sindrome da resistenza ai glucocorticoidi

– .

pseudo-Cushing

– .

SINDROME DI CUSHING ipersecrezione di cortisolo

La è una sindrome caratterizzata da

indipendentemente dalla causa ipersecrezione

caratterizzata

, mentre la malattia di Cushing è da

di cortisolo secondario a ipersecrezione di ACTH ipofisario

.

Eziologico

Dal punto di vista si fa una distinzione tra:

– sindrome di Cushing ACTH-dipendente (ipercortisolismo secondario).

– sindrome di Cushing ACTH-indipendente (ipercortisolismo primario, surrenale).

– sindrome di Cushing iatrogena.

Sindrome di Cushing ACTH-dipendente 80-85% dei casi

rappresenta l’

La , dovuta a:

adenoma ipofisario ACTH-secernente o malattia di Cushing

 (90%).

ipersecrezione di CRH da malattie ipotalamiche

 .

sindrome di Cushing endocrina paraneoplastica da secrezione ectopica di ACTH o CRH

biologicamente attivi (10-20%).

La si deve ad un adenoma ipofisario ACTH-secernente, più frequente nei

Malattia di Cushing

soggetti giovani età di 20-40 anni rapporto M/F = 1/8 35% dei casi di

con e , e rappresenta il

microadenomi benigni con Ø

ipercortisolismo nell’infanzia . Nella maggior parte dei casi si tratta di

< 1 cm a cellule corticotrope basofili o cromofobi

, , .

alterazioni endocrine tipiche della malattia di Cushing

Le sono:

ipersecrezione di ACTH iperplasia corticosurrenalica bilaterale numerosi noduli

 con , formazione di

di piccole dimensioni ipercortisolismo > di volume e peso delle ghiandole

e , infatti si ha un

surrenali ispessimento della corteccia surrenale iperplasia della zona fascicolata e

, dovuta a

reticolare ipersecrezione di ACTH zona glomerulosa è normale

in seguito a , mentre la , ecco

ipersecrezione di cortisolo e androgeni

perchè si ha una .

assenza del ritmo circadiano della secrezione di ACTH e cortisolo

 .

mancata risposta dell'ACTH e cortisolo allo stress

 , ad es. in caso di ipoglicemia e stress chirurgico.

deficit del meccanismo di feedback negativo dei glicocorticoidi (cortisolo) sulla secrezione di

ACTH , per cui non si ha alcuna risposta al test di soppressione del cortisolo con desametasone.

alterazioni ipotalamiche secondarie all'ipercortisolismo

 .

In pratica, l'ipersecrezione di ACTH da parte dell'adenoma ipofisario determina ipercortisolismo

che sopprime l'asse ipotalamo-ipofisi e il rilascio di CRH, abolendo la regolazione ipotalamica

della secrezione circadiana e della risposta allo stress. La rimozione dell'adenoma ipofisario

mediante microchirurgia transfenoidale, corregge l'ipersecrezione di ACTH e l'ipercortisolismo,

ripristinando il ritmo circadiano dell'ACTH e cortisolo, la risposta dell'asse ipotalamo-ipofisi

all'ipoglicemia e la risposta al test di soppressione del cortisolo con desametasone.

iperplasia delle cellule corticotrope

L' determina

Ipersecrezione di CRH da malattie ipotalamiche

dell’adenoipofisi ipersecrezione di ACTH e cortisolo

e .

La sindrome di Cushing endocrina paraneoplastica da secrezione ectopica di ACTH o CRH

microcitoma polmonare carcinoide bronchiale o

si osserva nei pz con ,

biologicamente attivi

timico carcinoma a cellule insulari del pancreas carcinoma midollare della tiroide

, , ,

feocromocitoma metastasi da carcinoma prostatico, gastroenterico, ovarico

, ...

iperplasia delle cellule corticotrope dell’adenoipofisi

In caso di produzione ectopica di CRH si ha

ipersecrezione di ACTH iperplasia surrenale ipersecrezione di cortisolo

con , con , mentre in caso

soppressione delle cellule corticotrope ACTH-secernenti

di produzione ectopica di ACTH si ha la ,

non si ha la secrezione di ACTH a livello ipofisario

cioè .

Sindrome di Cushing ACTH-indipendente 15-20% dei casi

La rappresenta il , dovuta a

patologie primitive delle ghiandole surrenali cioè a:

adenoma surrenale glucocorticoide-secernente

 (60%).

carcinoma surrenale glucocorticoide-secernente

 (40%).

iperplasia surrenale micronodulare pigmentata

 (< 2%).

iperplasia surrenale macronodulare bilaterale

 (< 2%). ipersecrezione autonoma di

La sindrome di Cushing ACTH-indipendente è caratterizzata da

cortisolo indipendente dal controllo ipotalamo-ipofisario cortisolo

, (CRH/ACTH), per cui il

esercita il feedback – sull’asse ipotalamo-ipofisi soppressione della secrezione di ACTH

con ,

atrofia del tessuto surrenale sano adiacente al tumore corticosurrene controlaterale non

e del

interessato dal tumore secrezione di cortisolo non viene soppressa con il test al

; la

desametasone .

adenoma surrenale secerne solo il cortisolo Ø compreso tra 1 e 6 cm peso di

l’

In genere , ha un e

10-70 gr carcinoma surrenale secerne cortisolo androgeni aldosterone estrogeni

, mentre il , , e .

Sindrome di Cushing iatrogena o esogena terapia con glucocorticoidi ad alte dosi

La si deve a

e per lunghi periodi di tempo medrossiprogesterone acetato

(dopo trapianto d’organo) o di .

Pseudo-Cushing depressione alcolismo

ipercortisolismo lieve

Si parla di in presenza di dovuta a ,

cronico malnutrizione curando la malattia di base

, (anoressia nervosa, bulimia), in cui si ha la

normalizzazione della cortisolemia . rarissima patologia ereditaria AD

L’ è una ,

Iperplasia surrenale micronodulare pigmentata sindrome di

si manifesta al di sotto dei 30 anni di età

che , e rappresenta una componente della

Carney mutazione attivante la protein-chinasi A mixomi a

dovuta ad una che si manifesta con

livello del cuore, cute e mammella lesioni pigmentate cutaneo-mucose tumore delle cellule di

, ,

Schwann varie neoplasie endocrine adenomi ipofisari, tumori testicolari

, come ...

surreni numerosi micronoduli secernenti tipico colore bruno Ø < 3 cm

Nei si riscontrano , con e .

forma rarissima

L’ è una , caratterizzata dalla

Iperplasia surrenale macronodulare bilaterale

presenza nella corteccia surrenale noduli secernenti con Ø > 5 mm

di , alcune volte dovute a

eccessiva espressione sulle cellule corticali di recettori per diversi ormoni VIP GIP

, come , ,

sindrome di McCune-

vasopressina LH/hCG IL1 serotonina

, , , ..., altre volte sono espressione della

Albright iperfunzione surrenale secondaria a mutazione della proteina Gs

con .

ipersecrezione di cortisolo alterazioni del

l’

Clinico

Dal punto di vista determina soprattutto

metabolismo omeostasi del Ca associata ad altre manifestazioni a seconda delle cause

2+

e , :

 alterazioni metabolismo proteico:

cortisolo in eccesso inibisce la sintesi proteica stimola il catabolismo proteico

– il e

ipotrofia o atrofia dei muscoli arti sottili astenia muscolare ridotta resistenza

determinando con , e

alla fatica

, che interessa soprattutto i muscoli prossimali degli arti.

ipotrofica sottile fragile abrasioni difficoltà di

cute

– la si presenta , , , facilmente soggetta ad e

cicatrizzazione di ferite perdita di tessuto connettivo rottura di fibre

anche lievi; si ha la ,

smagliature

collagene ed elastiche del derma punti di maggiore pressione

con comparsa di nei di

strie rubre

colore rosso vivo cute sottile lascia intravedere la ricca

dette poichè la

vascolarizzazione del tessuto sottocutaneo addome mammelle fianchi glutei cosce

all’

specie , , , e .

pletora facciale porpora ecchimosi traumi lievi volto

– con comparsa di ed in seguito a , evidenti al

teleangectasie dilatazione di piccoli vasi fragilità capillare

da , cioè e .

 alterazioni del metabolismo lipidico:

> del peso corporeo obesità di tipo androide, centrale

cortisolo

– fino all’

il determina un con

facies a luna

distribuzione della massa adiposa volto collo addome

al , e ; il pz presenta la tipica

piena dorso a gobba di bufalo

e ; per cui si ha iperlipidemia con > del rischio cardiovascolare.

 alterazioni metabolismo glucidico:

cortisolo è un ormone controinsulare stimola la gluconeogenesi epatica inibisce

– il infatti e

iperglicemia

l’utilizzazione di glucosio a livello del tessuto muscolare e adiposo , con

ridotta tolleranza glucidica

parzialmente compensata dall’iperinsulinemia , seguita da fino al

diabete mellito conclamato .

catabolismo delle masse muscolari mobilizzazione eccessiva di aminoacidi

– il determina la che

stimolano la secrezione di glucagone da parte delle cellule α del pancreas ulteriore > della

con

glicemia in quanto il glucagone stimola la gluconeogenesi epatica.

2+

 dell’omeostasi

alterazioni del Ca :

 dell’omeostasi

alterazioni minerale:

cortisolo inibisce direttamente la funzione di neoformazione ossea da parte degli

– il

osteoblasti insieme al PTH stimola il riassorbimento osseo da parte degli osteoclasti

e , con

deficit della mineralizzazione ossea osteoporosi ossa trabecolari

fino all’ , specie delle , come la

cifosi dorsale fratture patologiche

colonna vertebrale , con alto rischio di e .

 ipercalciuria calcolosi renale

poliuria polidipsia

con , e incidenza elevata di .

azione del cortisolo sui vasi ritenzione di Na

 all’ +

ipertensione arteriosa: dovuta e , complicata

edemi declivi insufficienza cardiaca congestizia

nel 40% dei casi da e .

ipercortisolismo inibisce la secrezione delle gonadotropine

 l’

ipogonadismo ipogonadotropo: oligo-amenorrea

FSH/LH deficit di estrogeni e progesterone nella donna deficit di

con con , e

< della libido disfunzione erettile ipotrofia testicolare

testosterone nell’uomo con , , .

sindrome surreno-genitale

carcinoma surrenale

 iperandrogenismo da con che nella donna

virilizzazione irsutismo acne seborrea

muscoli ipertrofici

determina con , (mento, addome, tronco), , .

disturbi psichici instabilità emotiva con brusche variazioni dell’umore irritabilità difficoltà

 : , ,

di concentrazione perdita della memoria depressione

, , .

infezioni cutaneo-mucose immunosoppressione secondaria a ipercortisolismo

 (Candida) per .

rallentamento della crescita corporea ipercortisolismo ad insorgenza infantile

 in caso di .

sindrome di Cushing da secrezione ectopica di ACTH o CRH

La spesso è asintomatica, mentre le

obesità androide

perché l’

forme sintomatiche differiscono dalla sindrome di Cushing primitiva e la

perdita di peso astenia

facies pletorica tutto assenti

possono essere del , mentre si manifesta con , ,

anemia iperpigmentazione cutanea ipopotassiemia

, , associati al quadro di iperaldosteronismo con e

alcalosi in quanto l’ACTH

, e iperandrogenismo stimola la zona reticolare dei surreni.

Diagnosi ipercorticosurrenalismo

dell’

La è molto complessa e avviene in varie fasi:

– .

diagnosi di ipercortisolismo

– .

diagnosi differenziale tra sindrome di Cushing ACTH-dipendente e ACTH-indipendente

– .

diagnosi eziologica e di sede

Diagnosi di Ipercortisolismo dosaggio plasmatico basale del cortisolo cortisolo

La si basa sul ,

libero urinario/24 h cortisolo libero salivare alle h 23.00 cortisolemia notturna test di

, , ,

soppressione notturno o in 2 giorni con basse dosi di desametasone .

 sindrome di Cushing

dosaggio basale plasmatico del cortisolo (cortisolemia): la è

>> cortisolemia si mantiene elevata durante tutto l’arco della giornata

caratterizzata da un che ,

perdita del ritmo circadiano ACTH-cortisolo indipendentemente da situazioni di stress

con , , mentre

secrezione del cortisolo avviene con un ritmo circadiano

in condizioni normali la ed è

influenzata da vari fattori di stress [ ] plasmatica delle proteine di trasporto CBG

e dalla ,

gravidanza terapia con estrogeni

infatti un > dei livelli di CBG e cortisolemia si ha in , ,

ipertiroidismo diabete mellito

, , mentre una < livelli di CBG e cortisolemia si ha in caso di

epatopatie sindrome nefrosica mieloma ipotiroidismo

, , , .

 determinazione del cortisolo libero urinario (CLU) o cortisoluria (RIA, IRMA): è

diagnosi di ipercortisolismo

indagine di I livello

un’ dosaggio del cortisolo nelle

per la , basata sul

urine delle 24 h almeno 3 raccolte durante la giornata fx renale

oppure su , valutando la

insufficienza renale cortisoluria normale

(creatininuria) perchè in presenza di possiamo avere una

in presenza di sindrome di Cushing

anche .

condizioni normali meno dell’1% di cortisolo secreto dal surrene viene escreto immodificato

In

con le urine dosaggio del CLU ottimo indice della produzione globale

, per cui il rappresenta un

del cortisolo dosaggio avviene con la tecnica radioimmunologica gascromatografia liquida ad

. Il

alta risoluzione HPLC μg/24 h

: il .

range normale del cortisolo libero urinario è di 5-50


PAGINE

8

PESO

638.58 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Endocrinologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cignarelli Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Endocrinologia

Endocrinologia - meccanismi di regolazione della sintesi e secrezione ormonale
Appunto
Endocrinologia - la sintesi e il metabolismo dell'acido urico
Appunto
Endocrinologia - il trasporto e il metabolismo dei lipidi
Appunto
Endocrinologia - atlante di endocrinologia
Appunto