Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Climaterio e Menopausa

Climaterio fase di transizione della vita femminile fascia di età

Il è una che in genere si ha nella

42-54 anni < della capacità riproduttiva della donna fino alla sua

caratterizzato da una

scomparsa che si hanno in 2 fasi:

periodo ~ 5 anni che precede la menopausa < del n° di follicoli

─ premenopausa: con

primordiali reclutati nella fase follicolare del ciclo ovarico alternanza tra cicli ovulatori e

e

anovulatori > dei livelli di FSH iperstimolazione ovarica crescita

in seguito ad un con e

accelerata del follicolo fase follicolare breve e inadeguata < progressiva degli estrogeni

con e .

periodo di ~ 5 anni che segue la menopausa assenza

─ dall’

postmenopausa: , caratterizzato

dell’estradiolo estrone diventa il principale estrogeno in circolo

mentre l’ prodotto per

aromatizzazione tissutale dell’androstenedione > dei livelli delle gonadotropine

, per cui si ha un

FSH ed LH non viene attivato il meccanismo di feed-back ─ inibitorio dell’asse

perchè

ipotalamo-ipofisi da parte degli estrogeni e dell’inibina .

Menopausa ultimo flusso mestruale fisiologico della vita biologica femminile

è l’

La ma sono

necessari almeno 12 mesi di amenorrea per poter porre diagnosi di menopausa che insorge nelle

donne con età media di 49 anni variazioni tra 45 e 53 anni

, con .

avviene prima dei 40 anni

Si parla di se la dovuta a cause genetiche per

menopausa precoce

anomalie del cromosoma X tiroiditi ipotiroidismo

, malattie autoimmunitarie come le , ,

insufficienza cortico-surrenalica galattosemia fattori di rischio

, malattie metaboliche come la o a

alcol fumo stress droghe

come , , , . Poi abbiamo la da

menopausa chirurgica o indotta

, in una donna in precedenza fertile, da

isterectomia ovariectomia iatrogena chemioterapia o

con soppressione della fx ovarica.

radioterapia

SINTOMI

I sono correlati alla carenza di estrogeni e sono distinti in e :

sintomi precoci tardivi

I sintomi precoci si hanno in :

premenopausa

vampata di calore

 da ipoestrogenismo con alterazioni vasomotorie, disfunzione dei centri

stimolata da forti emozioni, stress e bevande

termoregolatori e della dispersione di calore,

alcoliche arrossamento alla cute del volto, collo,

, si manifesta con la comparsa improvvisa di

nuca diffondersi a tutto il corpo sensazione di calore intenso > frequenza cardiaca

che può , ,

sudorazione profusa

palpitazioni > T°C cutanea < T°C corporea

(tachicardia), e con conseguente ,

brividi di freddo durata variabile da alcuni secondi ad alcuni

e . La vampata di calore ha una

minuti singola ricorrente più frequente e intensa durante la notte

, può essere o , è con

disturbi psicologici

insonnia alterazioni del tono dell’umore irritabilità

conseguente fino a cioè , ,

disturbi della sfera sessuale

ansia depressione cefalea affaticabilità vertigini parestesie

, , , , , e di

natura psicologica < del desiderio eccitamento piacere sessuale natura organica

come la , e o di

atrofia secchezza vaginale dispareunia rapporti sessuali difficoltosi e dolorosi

da e con cioè .

I sintomi tardivi si hanno in :

postmenopausa

alterazioni dei tessuti connettivi cute secca, sottile, ipoelastica comparsa o accentuazione

 : con

delle rughe sul viso rilassamento dei tessuti palpebrali, guance e tessuti sottomentonieri

, ,

caduta dei capelli e peli ascellari accentuazione della peluria

, a livello del labbro superiore,

> androgeni in circolo

mento e areole mammarie per non controbilanciato dagli estrogeni.

manifestazioni genito-urinarie lesioni distrofico-atrofiche < del peso volume

 : progressive cioè e

dell’utero assottigliamento dell’endometrio scomparsa progressiva delle ghiandole

, ,

endometriali diradazione dei peli pubici < delle grandi labbra piccole labbra tendono

, , mentre le

atrofia vaginale

a scomparire quasi del tutto mucosa sottile, liscia più sensibile ai

. Inoltre con ,

traumatismi secca < del lume vaginale dispareunia deficit del glicogeno alterazione

, con e , con

infezioni genito-urinarie

della flora batterica vaginale pH alcalino

, e insorgenza di cioè

prolasso uro-genitale

vulvovaginiti cistiti uretriti ricorrenti deficit

, e . Infine si può avere il da

delle strutture di sostegno degli organi pelvici incontinenza urinaria

, fino all’ .

osteoporosi postmenopausale

 : in condizioni normali gli estrogeni inibiscono la fx di

> l’increzione di calcitonina < l’increzione del PTH,

riassorbimento osseo degli osteoclasti, e

2+

favorendo l’assorbimento intestinale di Ca e l’idrossilazione della vit. D per intervento

dell’enzima 1α-idrossilasi renale favorendo il processo di neoformazione ossea da parte degli


PAGINE

2

PESO

311.94 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Endocrinologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cignarelli Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Endocrinologia

Endocrinologia - meccanismi di regolazione della sintesi e secrezione ormonale
Appunto
Endocrinologia - la sintesi e il metabolismo dell'acido urico
Appunto
Endocrinologia - il trasporto e il metabolismo dei lipidi
Appunto
Endocrinologia - atlante di endocrinologia
Appunto