Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ISOLOTTO ERITROBLASTICO

RETICOLOCITI

Blood cell values in a normal population

Men Women

White cell count 7.8(4.4-11.3)

9

*10 /liter blood 12

Red cell count, *10 5.21(4.52-5.90) 4.60(4.10-5.10)

/liter blood

Hemoglobin, g/dl 15.7(14.0-17.5) 13.8(12.3-15.3)

blood

Hematocrit, ratio 0.46(0.42-0.50) 0.40(0.36-0.45)

Mean corposcular 88.0(80.0-96.1)

volume, fl/red cell

Mean corposcular 30.4(27.5-33.2)

hemoglobin

concentration

Mean corposcular 34.4(33.4-35.5)

hemoglobin

concentration,g/dl

RBC

Red cell distribution 13.1(11.5-14.5)

width, CV(%) 9

Platelet count, *10 311(172-450)

/liter blood

Primary lymphoid tissues: bone marrow and thymus

Secondary lymphoid tissues: lymph nodes, spleen and lymphoid

tissues of the gut and respiratory tract

The Thymus

Thymic Involution

The Spleen

Struttura della milza

Polpa bianca:

Dalle tarbecole si dipartono le arterie centrali

circondate da guaina linfatica (T) e da follicoli (B)

(corpuscoli del Malpighi)

Polpa Rossa:

cordoni splenici e sinusoidi delimitati da cellule a

doga di botte: circolazione aperta

Funzioni della milza

• Anticorpo-poietica

• Emocateretica

• Emopoietica ( in particolari condizioni)

• Le arteriole della polpa rossa partono ad angolo retto

e sfociano nell’area marginale in una zona ricca di

macrofagi terminando nei cordoni della polpa rossa

dove elevato ematocrito, bassa pO , passaggio nei

2

sinusoidi favoriscono l’emocateresi (circolazione

aperta). Lymph Node Structure

The Germinal Centre Reaction

Immunoglobulin Structure

• basic structure: 2 IgH + 2 IgL

• 5 classes of Ig

• constant and variable regions

• –

IgG most abundant

• –

IgM 5 subunits

IGH Gene Rearrangement

Immunoglobulin diversity is generated by:

1) the combination of specific V, D and J segments that become joined

2) random sequences inserted by TdT

3) somatic hypermutation

Stages of B-lineage Maturation

Concetti chiave in Ematologia

1. Lineage Commitment, Maturazione & Differenziazione

2. Parametri: Morfologia, Immunofenotipo and caratteri

Moleculari/Genetici

Stadi di Maturazione/Differenziazione Lymphoid Lineages

Myeloid

• le cellule sono definite dal lineage e dallo stadio di

maturazione/differenziazione

• regolati da “signaling pathways” e da “transcription factors”

•l’identità cellulare si puo’ evincere da morfologia, immunofenotipo e da studi

genetici Linea B- Linfoide

Morfologia

“Blasts” “Mature” Lymphocytes

Linea B- Linfoide

Immunofenotipo

Markers :

1. Lineage (es. CD19)

2. Maturazione (ex. TdT, CD34, CD10)

3. Entrambi (ex. sIg)

Linea B- Linfoide

Studi Molecolari

• Status dei geni delle immunglobuline genes (es.

germline)

• Lesioni genetiche specifiche

Leukemia

Stages of Maturation/Differentiation

ALL CLL Lymphoid

Myeloid

AML CML

B-Lineage Leukemia

Acute Lymphoblastic Leukemia

Morphology

Immunophenotype

Molecular Status

B-Lineage Leukemia

Chronic Lymphocytic Leukemia

Morphology

Immunophenotype

Molecular Status

Emocromo (full blood count)

Campione : sangue in EDTA (< 4h dal prelievo)

Contatore automatico genera informazioni su:

• Ht (hematocrit)

• Hb gr/dL (hemoglobin)

• MCV fL (mean corpuscolar volume)

• MCH (mean corpuscolar hemoglobin)

• MCHC (mean corpuscolar hemoglobin concentration)

• Plt (platlets)

• WBC (white blood count) conta delle sottopopolazioni

(PMN, LYMPH, BAS, EO, MONO, OTHERS)

Mean Corposcular Volume (MCV

)

MCV (fL) = Ematocrito x 10 3

N° di milioni di Globuli Rossi (per mm )

Esempio: un soggetto che ha un ematocrito di 45% e un numero di

3

globuli rossi di 5 000 000/ mm avrà un

MCV = 45x10 = 90 fL

5

MCV (80-100 fL) = Valori Normali

MCV (>100 fL) = Anemia Macrocitica

MCV (<80 fL) = Anemia Microcitica

Mean Corpuscolar Hb Concentration

MCHC

MCHC (g/dl) = Emoglobina (Hb) x 100

Ematocrito (H+)

Ad esempio : Un soggetto che ha una emoglobina di

15g/100ml e un ematocrito di 45 avrà una:

MCHC = 15x 100 = 33 (g/dl)

45

MCHC = Valori Normali 30-36 g/dl

Mean Corposcular Hemoglobin (MCH)

MCH (pg) = 3

Emoglobin (Hb) x10 / N. Globuli Rossi / mm ( in millioni)

Quindi un individuo con una Hb di 15 g/dl e un numero di

3

globuli rossi pari a 5 000 000/ mm , avrà un :

MCH = 15x10 = 30 pg

5

MCH = Compresso tra 27-31 pg = Anemia Normocromica

MCH <27 pg Anemia Ipocromica

PROBLEMI CLINICI

IN

EMATOLOGIA

Comuni problemi clinici in ematologia I

• Splenomegalia

• Linfadenopatia

• Anemia

• Incremento di Hb

• Leucocitosi

• Leucopenia

Problemi clinici in ematologia II

• Piastrinosi

• Piastrinopenia

• Paraproteinemia

Splenomegalia

Splenomegalia :cause

• Infezioni (batteriche, virali, protozoarie)

• Sindromi emolitiche (congenite e acquisite)

• Malattie mieloproliferative e leucemie

• Malattie linfoproliferative

• Disordini autoimmunitari

• Difetti metabolici

• Metastasi, cisti, amiloide, ipertensione portale


PAGINE

83

PESO

3.86 MB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Ematologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Ematologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Liso Arcangelo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Ematologia

Ematologia - analisi del sangue e interpretazione dei risultati di laboratorio
Appunto
Ematologia - Malattie del sangue e degli organi ematopoietici
Appunto
Anemia - Definizione e classificazione
Dispensa
Leucemie - Mieloidi e acute
Appunto