Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Cap 2. La sensibilità psicoanalitica

Curiosità e meraviglia. Alla base di tutto, gli psicoanalisti prendono seriamente l’evidenza

secondo cui le cause della maggior parte dei nostri comportamenti, pensieri e sentimenti non sono

consce. Per un terapeuta psicodinamico, tali fenomeni non sono soltanto non consci, ma vi è

un’organizzazione dinamica nel modo in cui registriamo incosciamente le esperienze, al punto di

poter parlare di un inconscio, in senso sia generale sia personale. In ogni individuo,

quest’organizzazione intrapsichica è vista come il risultato dell’interazione fra il bambino che

cresce e le persone significative del suo mondo. Le caratteristiche di queste figure, e le relazioni con

esse, sono interiorizzate stabilmente così come vengono esperite dal bambino. Ciò è più evidente

nella scelta dei partner nella sfera sentimentale. L’innamoramento è una delle poche esperienze

comuni che rendono la maggior parte delle persone consapevoli del poco controllo che possono

esercitare nelle influenti situazioni emotive che si trovano a dover affrontare. I figli di genitori che

manifestano un’intensa affettività spesso ricercano relazioni intense, mentre quelli che hanno avuto

genitori che li hanno trascurati ricercano, in qualche modo, compagni che li ignorano. Le donne che

hanno avuto un padre alcolizzato mostrano di preferire uomini con una dipendenza dall’alcol; i figli

di madri depresse sono attratte dalle donne infelici. Spesso siamo consapevoli di avere un nostro

“tipo”, un oggetto d’amore da cui ci sentiamo irresistibilmente attratti, tuttavia raramente ci

rendiamo conto fino in fondo del perché. La nostra mente opera continuamente a molti livelli

irrazionali e non verbali, inviando elaborati segnali agli altri attraverso espressioni del volto, il tono

della voce, l’orientamento della testa, la tensione del corpo, forse persino l’odore dei feromoni.

Alcune persone si affannano a cercare un partner che sia l’esatto opposto di un genitore

problematico, e tuttavia riscontrano, quando iniziano a costruirsi una vita con le persone che

suppongono sia un “antidoto”, che le loro esperienze precedenti sono, in qualche modo, stranamente

evocate nella nuova relazione. La curiosità sul modo in cui i pensieri, sentimenti immagini e

desideri inconsci interagiscono è l’elemento trainante del lavoro del terapeuta e la forza del

coraggio espresso dal paziente nella sua progressiva autoanalisi e auto rivelazione. Un’analogia

spesso usata per indicare il ruolo dell’analista, che rivendica autorità sul processo ma mostra

incertezza sul contenuto, è quella del battistrada o della guida. Se uno si trova a percorrere una

giungla sconosciuta, ha bisogno di qualcuno che sappia attraversare quel territorio senza correre

pericoli o girare in tondo. Tuttavia, non è necessario che la guida sappia esattamente in che punto

usciranno dalla foresta; è sufficiente che abbia i mezzi per rendere sicuro il viaggio. Quella che

Freud ha definito “attenzione liberamente fluttuante” costituisce probabilmente il sine qua non

dell’atteggiamento analitico: la recettività verso tutto quanto si presenti e la curiosità rispetto alla

moltitudine dei suoi possibili significati.

Complessità. I teorici della psicoanalisi considerano il conflitto intrapsichico o la varietà degli

atteggiamenti come qualcosa di inevitabile. La maggior parte di noi nutre il desiderio di essere

giovane e vecchio al tempo stesso, di essere maschio e femmina, di controllare la propria vita e di

essere accudito, e così via. L’animale umano era visto da Freud come insaziabile, sempre

desideroso, mai completamente soddisfatto – in parte perché gli uomini spesso vogliono allo stesso

tempo cose che si escludono a vicenda. Freud aveva menzionato i concetti correlati di


ACQUISTATO

2 volte

PAGINE

3

PESO

18.04 KB

AUTORE

Mary1789

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Scienze e tecniche psicologiche
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Mary1789 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Elementi di psicoterapia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof La Torre Diletta.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Elementi di psicoterapia

Riassunto esame Elementi di psicoterapia, prof. La Torre, libro consigliato Introduzione alla psicoterapia dinamica, Gabbard
Appunto
Riassunto esame Elementi di psicoterapia, Scritti di Freud, prof. La Torre
Appunto
Riassunto esame Elementi di psicoterapia, Scritti di Winnicott, prof. La Torre
Appunto
Neuropsichiatria generale e  infantile - disturbi pervasivi dello sviluppo
Appunto