Che materia stai cercando?

Economia monetaria - il surplus di mercato Appunti scolastici Premium

Appunti di Economia monetaria per l'esame del professor Ciccarone sul surplus di mercato. Gli argomenti trattati sono i seguenti: il surplus del consumatore, il surplus del produttore, la curva di domanda, la curva di offerta, i benefici dello scambio, il punto di equilibrio, l'equilibrio di mercato, il surplus totale.

Esame di Economia Monetaria docente Prof. G. Ciccarone

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Surplus del produttore e curva di offerta

Alcuni venditori del bene sarebbero disposti a venderlo anche a un p

inferiore a quello di mercato. Costo

(-opportunità di non

:

detenere il libro)

prezzo minimo al

quale un venditore è

disposto a vendere il

bene. Per avere lo

scambio, il prezzo di

mercato deve essere

maggiore (al limite

uguale) a questo

valore.

Se p = 5€, solo Andrea vende il libro;

se p = 15€, lo fanno Andrea e Betta

→ Scheda di offerta

(non continua)

8

ECONOMIA POLITICA (prof. G. Ciccarone) Lezione 8

Surplus del produttore e curva di offerta

Ogni “gradino” corrisponde al costo di un potenziale venditore. Il

ragionamento non cambierebbe se avessimo moltissimi venditori

potenziali e una curva di offerta continua

Al prezzo p = 30€, vendono

Andrea, Betta e Carlo.

Andrea è disposto ad accettare 5

e ottiene 30: il suo guadagno

netto è 25; quello di Betta è 15;

quello di Carlo 5.

Surplus individuale del

produttore: beneficio netto che

il singolo venditore trae dalla

vendita del bene. E’ pari a:

Costo – prezzo percepito

Il surplus totale del produttore

è pari alla somma dei surplus

individuali di tutti i venditori.

Qui è pari a 45 9

ECONOMIA POLITICA (prof. G. Ciccarone) Lezione 8

Surplus del produttore e curva di offerta

Il surplus individuale del produttore è dato graficamente dall’area del

rettangolo avente per base la quantità unitaria di bene acquistata e per

altezza la differenza tra la disponibilità a pagare e il prezzo pagato

I venditori traggono beneficio netto Il surplus totale del

da vendite: ricevono p maggiore di produttore, somma dei

quello che sarebbero disposti ad surplus individuali di tutti i

accettare: la possibilità di vendere venditori, è pari alla somma

un bene al p corrente ha valore in dell’area dei rettangoli che

sé definiscono quei surplus

individuali.

Dunque, è dato graficamente

all’area compresa tra la

curva di offerta e la

semiretta orizzontale

corrispondente al livello del

prezzo di mercato

L’area misura il beneficio per

i venditori di poter vendere i

beni a quel p 10

ECONOMIA POLITICA (prof. G. Ciccarone) Lezione 8

Surplus del produttore e variazione di p

Cosa accade al surplus del produttore se il p di mercato aumenta

o diminuisce? Se p aumenta, il surplus

totale del produttore

aumenta. Questo aumento

può essere scomposto in 2

parti

1) maggior surplus di chi

venderebbe anche ad un p +

basso (2€ x 1 milione di q)

2) suplus di chi non avrebbe

venduto al p precedente (qui

pari a 5 €). 11

ECONOMIA POLITICA (prof. G. Ciccarone) Lezione 8

Surplus del consumatore, surplus del

produttore e benefici dello scambio

Ovvero: il mercato genera benessere attraverso lo scambio

Curva di domanda derivata

dalla disponibilità a pagare

di molti acquirenti. Curva di

offerta derivata dal costo di

molti venditori.

1) La somma delle aree dei

due triangoli è il surplus

totale del mercato:

beneficio che la società nel

suo complesso trae dalla

produzione e dal consumo

del bene

2) Ci sono benefici

(benessere) sia x venditori

che per acquirenti: sono i

benefici dello scambio

rispetto all’autarchia 12

ECONOMIA POLITICA (prof. G. Ciccarone) Lezione 8

Surplus del consumatore, surplus del

produttore e benefici dello scambio

Ovvero: il mercato massimizza il benessere sociale

I mercati sono efficienti:

ottenuti i benefici dello

scambio non è possibile

migliorare il benessere di uno

senza peggiorare quello di

qualcun altro.

Il surplus totale è massimo

nel punto di equilibrio.

1) Riallocando il consumo

tra chi aquisterebbe il bene

a p* e chi non lo farebbe il

benessere diminuisce.

Se togliamo il libro ad Anna e

lo diamo a Pietro il surplus

del consumatore (e quello

totale) diminuisce di 10 €

13

ECONOMIA POLITICA (prof. G. Ciccarone) Lezione 8

Surplus del consumatore, surplus del

produttore e benefici dello scambio

Ovvero: il mercato massimizza il benessere sociale

Il surplus totale è massimo

nel punto di equilibrio.

2) Riallocando le vendite

tra chi vendererebbe il bene

a p* e chi non lo farebbe il

benessere diminuisce.

Se impediamo a Giacomo di

vendere il libro e obblighiamo

Ivana a farlo il surplus del

produttore (e quello totale)

diminuisce di 10 €.

Chi è disposto a vendere ha

un costo minore; riallocando

le vendite aumenta il costo

totale e si riduce il surplus

totale 14

ECONOMIA POLITICA (prof. G. Ciccarone) Lezione 8


PAGINE

16

PESO

544.63 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e commercio (POMEZIA, ROMA)
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia Monetaria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Ciccarone Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia monetaria

Economia monetaria - la prova d'esame 2008
Esercitazione
Economia monetaria - l'intermediazione finanziaria
Appunto
Economia monetaria - l'interazione tra politica fiscale e politica monetaria
Appunto
Economia monetaria - test  03.2008
Esercitazione