Che materia stai cercando?

Economia ed organizzazione Aziendale – Analisi SWOT Skype Appunti scolastici Premium

Appunti di Economia ed organizzazione AziendaleAnalisi SWOT Skype. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: RESOCONTO applicazione della S.W.O.T. ANALYSIS al caso SKYPE, Struttura organizzativa, Idea progettuale, Swot Ex‐Ante, Swot Ex‐Post, ecc.

Esame di Economia ed organizzazione Aziendale docente Prof. L. Iandoli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

3. Swot Ex‐Ante:

Dopo aver illustrato il progetto Skype, e brevemente accennato alla sua “storia”, procediamo con una

caratterizzazione della soluzione ipotizzata, usufruendo del metodo della SWOT Analisys.

Partiamo da un’analisi dell’ambiente esterno, analizzando per esempio le varie fasce di mercato che

questa azienda interessa:

Trattandosi di un software legato ad un servizio di telefonia, sicuramente non è ristretto ad una

specifica fascia di utenti, quindi il suo utilizzo non prescinde dall’età, anche se è richiesta una minima

conoscenza delle tecnologie informatiche. Le potenzialità che esso offre, creano un notevole interesse

nel mercato, e rendono il prodotto molto attrattivo. Se analizziamo le opportunità, possiamo

evidenziare la mancanza di una concorrenza effettiva a tale progetto, poiché esso risulta innovativo,

complesso e in costante via di sviluppo. Dunque si può affermare che attualmente Skype ha un

monopolio in questo settore, e quindi minacce serie non sono presenti, logicamente la posizione di

monopolio va confermata con il passare del tempo, e l’azienda deve mantenersi al passo con le

tecnologie e con le nuove richieste di mercato; non a caso è in progetto un telefono cellulare basato

VoIP, e diverse aziende quali Apple, Microsoft,Google, potrebbero rappresentare

sul concetto

minacce per i progetti di Skype. dell’azienda, considerando i punti di forza e di debolezza.

Passiamo ora ad un’analisi interna

Uno dei principali punti di forza di Skype è la strategia di mercato utilizzata, capace di far conoscere a

tutto il mondo il proprio prodotto sfruttando il mezzo di comunicazione più rapido, maneggevole ed

utilizzato di oggigiorno: INTERNET. Skype non solo utilizza la rete telematica per divulgare

informazioni, ma l’intero progetto è fondato sul nuovo concetto di informazione, più che mai legata

all’informatica, e ha nei suoi punti di forza la velocità, la comodità e la convenienza. Un altro punto di

forza di questa azienda, è la pianificazione e gestione del traffico telefonico per i suoi utenti,

utilizzando la metodologia del traffico pre‐pagato, come accade nelle compagnie di telefonia mobile.

Questo rende il prodotto molto più sicuro prevenendo gli utenti da possibili frodi telematiche; e

restando nel campo della sicurezza, la peculiarità che sicuramente ha reso possibile, fino ad ora, il

monopolio di Skype nella telefonia VoIP, è la criptazione del traffico telefonico a 256‐bit AES

(Advanced Encryption Standard), superiore persino a quelle utilizzate dalle banche o dall FBI,

rendendo qualsiasi tentativo di intercettazione praticamente nullo. Analizziamo ora i punti di

debolezza : sicuramente la tecnologia VoIP richiede dei requisiti minimi, dal possesso di un computer

con relativo accesso alla rete, agli strumenti che rendono la comunicazione possibile, quali microfoni e

auricolari o i nuovi telefoni_VoIP, ma più in generale, trattandosi di una tecnologia nuova, essa ha

bisogno di essere conosciuta, di essere apprezzata e di guadagnare la fiducia dei possibili acquirenti,

dunque una delle difficoltà dell’azienda è, e sarà, il convincere che il suo prodotto è sicuro e

altamente competitivo con le altre compagnie telefoniche. Personalmente credo che la debolezza che

affligge questo software sia strettamente legato al concetto di reverse engineering , ingegneria

inversa. Corre già voce infatti, che un gruppo di studio Cinese, stia per lanciare un gemello di

Skype…lo hanno "reverse engineered", lo hanno cioè analizzato, decostruito, compreso e ricostruito

in modo analogo ma non uguale, riuscendo a ottenere lo stesso risultato.

Schematizziamo allora in sintesi l’analisi SWOT del progetto:

3

Punti di forza: Punti di debolezza:

• •

Tecnologia innovativa Requisiti minimi PC+Rete+Accessori

• •

Utilizzo della rete INTERNET Diffidenza fra i consumatori

• •

Alta competitività con compagnie Reverse Engineering, possibilità di

telefoniche essere copiati

• Sicurezza per la trasmissione dati

Opportunità: Minacce:

• •

Grande interesse per un nuovo Cattivo utilizzo del prodotto con

settore economico conseguente degrado dell’immagine

• dell’azienda

Espansione del business non solo • Concorrenza scorretta da parte di altre

nel settore informatico

• aziende in questo settore

Individuazione di un nuovo

mercato a livello internazionale

4. Swot Ex‐Post:

Approfondiamo ora i quattro punti riassunti nella tabella per capire meglio il sistema economico di

questa azienda.

Sicuramente i punti di forza fanno capire che quest’azienda ha saputo sposare un buon progetto con

buoni investimenti, sfruttando al meglio le tecnologie informatiche di recente scoperta per mettere

sul mercato un prodotto dalle grandi prospettive. Sicuramente la strategia d’azione è stata

fondamentale per mettere in difficoltà il mercato monopolistico delle compagnie telefoniche. Inoltre

un altro punto di forza è la campagna pubblicitaria che ha fatto conoscere, provare e valutare il

in continuo

prodotto al mercato e ai consumatori. Investendo però in un mercato difficile e

cambiamento, com’è quello dell’informatica, sicuramente l’azienda è andata incontro a molti rischi,

che riguardano dapprima l’attrezzatura necessaria per il funzionamento di tale prodotto, e in secondo

luogo, ai rischi strettamente legati al mercato software (quali appunto il Reverse Engineering). Un

grosso rischio potrebbe riguardare il malfunzionamento del server globale, che bloccherebbe milioni

di utenti che utilizzano Skype anche per questioni lavorative, dunque è necessario un rigorosissimo

sistema di controllo, manutenzione e riabilitazione in caso di malfunzionamenti.

Passando poi ad analizzare le opportunità, c’è sicuramente il vantaggio di trovarsi in un settore dalla

grande attrattività, che però comporta altrettanti cambiamenti in periodi relativamente brevi.

Naturalmente il progetto OPENSOURCE non poteva riscontrare profitti elevati, e l’espansione nel

settore telefonico, proponendo un nuovo tipo di telefonia, quella VoIP, ha sicuramente riscontrato

maggiori guadagni in tutto il mercato internazionale. Le opportunità che l’azienda riscontra nel

mercato, nascono principalmente dalle esigenze di comunicazione di piccole e media imprese, le quali

possono trovare in questo prodotto una soluzione vantaggiosissima, per comunicare con tutto il

mondo a prezzi competitivi. 4


PAGINE

5

PESO

168.41 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in ingegneria informatica
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia ed organizzazione Aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Iandoli Luca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia ed organizzazione aziendale

Economia ed organizzazione Aziendale  - Swot Apple
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale – Bilancio Fiat
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale - Bilancio Ducati
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale – Bilancio
Dispensa