Che materia stai cercando?

Economia ed organizzazione Aziendale – Analisi SWOT Appunti scolastici Premium

Appunti di Economia ed organizzazione AziendaleAnalisi SWOT. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Idea progettuale – nuovo servizio, Analisi SWOT, S.W.O.T. analysis – quando utilizzare il metodo, S.W.O.T. analysis – come utilizzare il metodo – le sei fasi, ecc.

Esame di Economia ed organizzazione Aziendale docente Prof. L. Iandoli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Idea progettuale e analisi Swot

.....................................................................................1

1.1.1.1 Idea progettuale – nuovo servizio

..............................................................................................................1

1.1.1.2 Analisi SWOT

..........................................................................................................................2

Fattori interni. ..........................................................................................................................2

Fattori esterni. ......................................................................2

Raccomandazioni per una analisi SWOT di successo: .................................................................3

1.1.1.3 S.W.O.T. analysis – quando utilizzare il metodo ....................................................3

1.1.1.4 S.W.O.T. analysis – come utilizzare il metodo – le sei fasi

...........................................................................................................3

S.W.O.T. analysis – I fase ..........................................................................................................3

S.W.O.T. analysis – II fase .........................................................................................................3

S.W.O.T. analysis –III fase ........................................................................................................4

S.W.O.T. analysis – IV fase

.........................................................................................................4

S.W.O.T. analysis – V fase ........................................................................................................4

S.W.O.T. analysis – VI fase ...................................................................................................4

S.W.O.T. analysis – conclusioni ...................................................................................................4

1.1.1.5 SWOT Analysis Apple

.................................................................................................................................4

Strengths .............................................................................................................................4

Weaknesses ...........................................................................................................................5

Opportunities

....................................................................................................................................5

Threats …

1.1.1.1 Idea progettuale – nuovo servizio

È la descrizione sintetica (executive summary) del progetto/ipotesi di soluzione ed ha lo scopo di comunicare ai

Clienti/Committenti/Sponsor i punti salienti per consentirne una prima valutazione. Benché concisa, è il primo

strumento di cui si dispone per vendere la propria idea progettuale/imprenditoriale/innovativa: è importante sottolineare

che tale descrizione rappresenta il biglietto da visita da sottoporre all’attenzione di Direzione e Sponsor, per cui la

lettura della descrizione sintetica è l’unica possibilità che si ha per convincerli ad esaminare/sostenere il progetto in

dettaglio. Nell’executive summary si comincia a descrivere il progetto:

• le prestazioni – modalità di funzionamento del prodotto in uso o del servizio in erogazione,

• l’esigenza/aspettativa da soddisfare – l’esistenza e consistenza di un mercato (acquirenti, utenti),

• le caratteristiche dell’innovazione – i vantaggi forniti dall’iniziativa agli utilizzatori,

• ecc..

Le domande a cui bisognerà rispondere sono del tipo:

• che cos’è il nuovo sistema/servizio – qual’è l’innovazione,

• come funziona – le principali interfacce utenti,

• come ha avuto origine l’idea,

• quali sono i fattori potenziali di successo – i vantaggi delle Parti interessate,

• quali gli sbocchi commerciali,

• i canali di vendita del sistema e/o di fruizione del servizio,

• i risultati economici.

L’executive summary introduce alla trattazione particolareggiata che seguirà per ogni punto del business plan/studio di

fattibilità: l’Alta Direzione/l’Autorità finanziatrice dovrà essere messa in grado di conoscere il mercato in cui si intende

operare ed il progetto che si intende portare avanti.

In sintesi, è necessario fornire brevi informazioni su alcuni elementi, tra cui:

• i prodotti e servizi da offrire

• gli obiettivi da raggiungere

• i proponenti

• la forma giuridica

• la localizzazione

• il tempo previsto per l’avvio

• le motivazioni che supportano la validità dell’idea

1.1.1.2 Analisi SWOT di fattibilità, è opportuno procedere ad una

Una volta chiarite le esigenze e lo scenario alla base del business plan/studio

prima caratterizzazione della soluzione ipotizzata:

• si fissano gli obiettivi, Pagina 1 di 5

Idea progettuale e analisi Swot

• si descrive sinteticamente il sistema

• si mettono in evidenza i punti di forza e di eventuale debolezza.

Allo scopo è utile utilizzare l’analisi SWOT.

Mutuato dall'economia aziendale (MARKETING MANAGEMENT), l’analisi SWOT è un procedimento logico

(strutturabile come metodo, procedura, strumento) per la valutazione di un’organizzazione e dell’ambiente di interesse.

SWOT è un acronimo che sta per Strengths (Punti di Forza), Weaknesses (Punti di Debolezza), Opportunities

(Opportunità) & Threats (Rischi – minacce).

Punti di Forza e Punti di Debolezza sono fattori interni dipendenti dalla capacità dell’organizzazione.

Opportunità e Rischi – minacce sono fattori esterni dipendenti dalla turbolenza dell’ambiente.

L’analisi SWOT consente di evidenziare eventuali criticità e punti di forza e di rendere sistematiche e fruibili le

informazioni raccolte sul tema specifico dell’idea progettuale/imprenditoriale.

L’analisi SWOT fornisce una chiave interpretativa delle informazioni fondamentali e stabilisce una base di riferimento

per orientare politiche ed obiettivi dell’iniziativa.

L'efficacia di questa metodologia d'indagine dipende, in modo cruciale, dalla capacità di effettuare una lettura

"incrociata" di tutti i fattori individuati nel momento in cui si definiscono le politiche. E' necessario, infatti, appoggiarsi

sui punti di forza e smussare i difetti per massimizzare le opportunità e ridurre i rischi.

La seguente matrice sintetizza l’analisi SWOT del progetto:

Punti di Forza Punti di Debolezza

• •

… …

Opportunità Rischi

• •

… …

Fattori interni.

Punti di Forza:

• possesso specifico di una tecnologia chiave per il successo dell’iniziativa,

• intuizione/individuazione anticipata dei requisiti innovativi del prodotto,

• localizzazione (degli impianti di produzione, …) favorevole all’iniziativa,

• livello stabile e definito della capacità produttiva (qualità del processo).

Punti di Debolezza:

• insufficiente conoscenza del mercato e delle tecnologie,

• competenze generaliste a fronte delle competenze specialistiche dei competitori,

• scarsa differenziazione del prodotto a fronte delle prestazioni dei prodotti leader,

• localizzazione (degli impianti di produzione) sfavorevole all’iniziativa,

• processo di produzione informale ed instabile (non-qualità del processo),

• immagine aziendale consolidata sul mercato inadeguata all’iniziativa.

Fattori esterni.

Opportunità:

• Sviluppi di mercati esistenti grazie ad una tecnologia abilitante (come Internet),

• Alleanze strategiche con i possessori esclusivi di una tecnologia chiave,

• Espansione del business in un nuovo segmento di mercato più attrattivo (family, business),

• Individuazione di un nuovo mercato a livello internazionale,

• Interventi governativi – esenzioni fiscali e/o incentivazioni correlate al consumo del proprio prodotto,

• Spazi di mercato lasciati liberi da competitori deboli ed incapaci.

Rischi - minacce:

• Ingresso di un nuovo competitore nel proprio tradizionale mercato,

• Livelli elevati di concorrenza – Guerra dei prezzi con i competitori,

• Livelli elevati di innovazione tecnologica introdotti da un competitore,

• Superiorità del sistema distributivo dei competitori,

• Interventi governativi – nuove tasse correlate al consumo del proprio prodotto.

Raccomandazioni per una analisi SWOT di successo:

• Approccio realistico ai punti di forza ed ai punti di debolezza (l’ottimismo comporta rischi, il pessimismo

preclude opportunità), Pagina 2 di 5


PAGINE

5

PESO

32.61 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in ingegneria informatica
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia ed organizzazione Aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Iandoli Luca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia ed organizzazione aziendale

Economia ed organizzazione Aziendale  - Swot Apple
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale – Bilancio Fiat
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale - Bilancio Ducati
Dispensa
Economia ed organizzazione Aziendale – Bilancio
Dispensa