Che materia stai cercando?

Economia e direzione delle imprese II - esercitazione su Ikea Appunti scolastici Premium

Appunti di Economia e direzione delle imprese II per l’esame del professor Tardivo. Gli argomenti trattati sono i seguenti: Ikea, la più grande azienda multinazionale al mondo specializzata nella vendita di mobili, complementi di arredo ed altra oggettistica per la casa.

Esame di Economia e direzione delle imprese II docente Prof. G. Tardivo

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

1980 - 1990

Negli anni 1980 IKEA apre in molti paesi (Francia, USA, Regno Unito, Italia);

 Nel 1984 viene lanciata Ikea family e nel 1986 Ingvar Kamprad lascia la presidenza di Ikea di

 Anders Moberg

Nel ’90 viene sviluppata la prima strategia ambientale da Ikea

 Nel 1997 Ikea viene lanciato sul web;

 Nel 1999 Anders Dahktg prende il posto di Anders Moberg.

2000-Oggi

Nel 2000 nasce il codice di condotta di IKEA e viene sviluppato il progetto di aiuto dei bambini

 in INDIA;

Nel 2001 nasce la linea ferroviaria IKEA;

 Nel 2002 nasce il recovery IKEA;

 Negli anni 2000 Ikea Apre in Russia, Portogallo e Giappone.

 IKEA IN CIFRE - Il gruppo Ikea nel 2012

Fatturato 27miliardi

Negozi 298 negozi in 26 paesi.

9500 prodotti

139000 collaboratori

Negozi:

• Nord America: 49 negozi;

• Europa: 227 negozi;

• Asia: 17 negozi. Idea strategica e idea commerciale

Idea strategica: Creare una vita quotidiana migliore per la maggior parte delle persone.

Idea commerciale: Offrire un vasto assortimento di articoli di arredamento belli e funzionali a

prezzi così vantaggiosi da permettere al maggior numero possibile di

persone di acquistarli.

Creazione di valore e cliente

Mercato obiettivo:

• Giovani coppie

• Single

• Lavoratori con poto tempo libero e con limitate disponibilità economiche

• Seconde case/case vacanze

• Uffici Analisi della competitività

Competizione di Ikea basata:

Inizialmente: Creazione di un’esposizione grazie alla quale fu in grado di mostrare gli articoli

mettendone in evidenza la funzionalità, la qualità e il prezzo basso.

Oggi: Riduzione dei prezzi attraverso l’eliminazione di servizi accessori e la creazione di punti

vendita funzionali e conformi alle esigenze dei consumatori.

Strategie

Riconfigurazione della catena del valore dell’impresa

Ridefinizione dei ruoli tra Ikea e i clienti che vede quest’ultimi impegnati nell’assemblaggio e nel

trasporto.

Anche i fornitori sono impegnati a creare valore.

Risultato i prodotti Ikea hanno un prezzo basso, ma costituiscono qualcosa di unico per il cliente

Ikea è riuscita a combinare nello stesso business un vantaggio di costo con una strategia di

differenziazione.


PAGINE

6

PESO

23.38 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in economia e direzione delle imprese
SSD:
Università: Torino - Unito
A.A.: 2014-2015

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Diletta.Macario di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia e direzione delle imprese II e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Torino - Unito o del prof Tardivo Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia e direzione delle imprese ii

Riassunto esame economia e direzione delle imprese II, prof. Tardivo, libro consigliato Creazione di valore per l’impresa, Tardivo, Quaglia
Appunto
Economia e direzione delle imprese II, Economia Torino
Appunto
Riassunto esame Economia e direzione delle imprese II, prof. Tardivo, libro consigliato La creazione di valore
Appunto
Domande e Risposte Creazione di valore per il territorio - Prof. Quaglia
Appunto