Che materia stai cercando?

Droghe contenenti tannini antrachinoni saponine glicosidi

Droghe contenenti tannini: Amamelide
Droghe contenenti antrachinoni: Aloe, Cascara, Frangula, Senna, Rabarbaro, Iperico
Droghe contenenti saponine: Liquirizia, Ginseng
Droghe contenenti glicosidi cardioattivi: Digitale, Strofanto, Scilla Droghe contenenti glicosidi flavonici: Ginkgo

Esame di Farmacologia e farmacognosia docente Prof. P. Romualdi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ALOE

Droga: residuo ottenuto dal succo che fluisce dalle foglie recise di varie specie di Aloe (ferox, vera,

barbadensis etc), Liliacea originaria dei paesi tropicali.

A seconda dell’origine botanica e del modo di preparazione si trova in commercio in varietà

diverse:

Varietà lucida

• Pezzi splendenti giallo-verdastri con frattura vitrea, ricoperti di polvere gialla.

Si ottiene per rapida evaporazione del succo ad alta temperatura

Varietà opaca

• Eosso-bruna con frattura concoide.

Si ottiene per bollitura e successivo raffreddamento del succo

Principi attivi: aloina, aloe-emodina, acido crisofanico libero e in forma glicosidica

Il succo di Aloe si estrae dalle foglie di differenti specie di Aloe.

Si utilizza la porzione più superficiale delle foglie. Sui bordi corticali del mesofillo fogliare,

immediatamente sotto l'epidermide, si trovano infatti le cellule specializzate (tubuli periciclici) che

lo contengono.

La parte rimanente della foglia ed in particolare il tessuto parenchimatico localizzato nella porzione

centrale, viene utilizzata per estrarre la droga nota come Aloe gel.

Impieghi:

Sotto forma di polvere, estratto acquoso o in pillole è usata come purgante drastico

• A piccole dosi ha azione eupeptica (entra nella composizione del Fernet)

• Usata anche come filtrante UV nelle creme solari

• L'Aloe gel sembra sia efficace come lenitivo e per accelerare i processi riparativi in piccole

• ferite e bruciature (contiene alcune sostanze non ancora identificate che sembra inibiscano la

sintesi di bradichinina e trombossani)

NB: tutte le droghe antrachinoniche, non vanno usate per lunghi periodi. No sotto i 12 anni; no in

gravidanza

CASCARA

Droga: corteccia seccata di Rhamnus purshiana, Ramnacea originaria del Nord America

Si presenta in striscie piatte o cannucce grigio-argento esternamente con licheni/muschio, bruno-

giallastre internamente

Principi attivi: frangulina, frangula-emodina, acido crisofanico, aloe-emodina, aloina

Impieghi: Purgante drastico e eupeptico

Può ridurre l’assorbimento di:

Antiaritmici

• Digossina

• Fenitoina

• Litio

• Teofillina

• FANS

Questi farmaci quindi dovrebbero essere assunti ad almeno 4-6 ore di distanza dall’ingestione di

prodotti a base di cascara (Amaro Medicinale Giuliani; Hepatos B12; Eparema)

FRANGULA

Droga: corteccia del tronco o dei rami di Rhamnus frangula, Ramnacea presente in Asia e Europa,

compresa l’Italia.

Si presenta in cannucce brune esternamente con striaruyre orizzontali (lenticelle), rossastre

internamente (con solchi fitti e finissimi)

Principi attivi: glucofrangulina, frangulina, frangulaemodina, acido crisofanico

Impieghi: purgante drastico

SENNA

Droga: foglie di

Cassia acutifolia (Aenna alessandrina) → Egitto e Sudan

• Cassia angustifolia (Senna di Tinnevelly) → India

Principi attivi: antrachinoni:

i più importanti sono i sennosidi A e B

• esistono anche i sennosidi C e D (residuo alcolico CH OH invece che carbossilico COOH)

• 2

RABARBARO

Droga: rizoma «decorticato» di Rheum palmatum e Rheum officinale, (Poligonacee)

Rizomi raccolti in primavera o fine estate; raschiati fino a far emergere il parenchima giallastro

Principi attivi: Crisofanolo, Aloe-emodina, Emodina etc. (strutture antrachinoniche)

Impieghi: purgante drastico e eupepeptico

IPERICO

Droga: sommità fiorite (fiori, foglie, pezzi di caule) di Hypericum perforatum, pianta erbacea

comune in Europa, Nord America, Nord Africa

Principi attivi: antrachinoni (ipericina, pseudoipericina, protoipericina), flavonoidi, floroglucinoli

(iperforina) tannini, oli essenziali.

Impieghi: l’infuso è utilizzato per disinfettare piaghe, ferite, scottature. Recentemente l’estratto è

commercializzato come antidepressivo (5 preparati in fascia C)

N.B. Non sono stati dimostrati né evidenti effetti antibatterici e antivirali, né meccanismi

antidepressivi univoci

Può avere effetti fotosensibilizzanti

Effetti tossici:

Lievi :nausea, astenia, irrequietezza, secchezza delle fauci, vertigini, confusione mentale,

• fotosensibilità

Gravi: insonnia, ansia, agitazione psicomotoria, linguaggio disorganizzato

• Sindrome serotonergica (alterazione dello stato mentale, tremori, letargia, aumento dei

• riflessi tendinei) in associazione con alcuni antidepressivi

Induzione enzimatica

Interazioni farmacologiche delle preparazioni a base di iperico:

Contraccettivi orali

• Tassolo

• Digossina

• Warfarin

• Eritromicina

• Fenitoina, carbamazepina

• Chinidina

• Nifedipina

• Imipramina

• Ciclosporina

• Indinavir

• DROGHE CONTENENTI SAPONINE

LIQUIRIZIA

Droga: radici di Glycyrrhiza glabra (Leguminose)

Principi attivi: acido glicirretico, glicirrizina

Impieghi:

La polvere e l’estratto (secco) sono impiegati come eccipienti nella preparazione di pillole.

• Edulcorante: per la presenza di glicirrizina.

• Blando espettorante → azione indiretta

• Antiulcera: l’acido glicirretico aumenta la produzione di muco a livello gastrico.

• Antinfiammatorio: l’acido glicirretico ha attività glucocorticoide (inibisce la fosfolipasi A2)

• Lassativo: dovuto alle saponine contenute nella droga. La liquirizia viene sovente impiegata

• anche come lassativo in associazione a droghe antrachinoniche (purganti).

Effetti tossici:

L’assunzione di dosi elevate può determinare:

Ipertensione

• Edema

• Ritenzione di sodio

• Perdita di potassio (evitare l’associazione con diuretici tiazidici e droghe digitaliche) a causa

• della somiglianza strutturale dell’acido glicirretico con l’aldosterone, un mineralcorticoide.

GINSENG

Droga: radici seccate di numerose specie di Panax (Arialiacee):

Panax ginseng (Cina, Corea) → quello utilizzabile a scopo curativo

• Panax quinquefolius (USA, Canada).

Tempo balsamico: dal 6° anno; il terreno non può essere impiegato per una seconda coltivazione

prima di 10-15 anni

Le radici essiccate al sole di Panax ginseng C.A. Meyer rappresentano la droga medicinale più

importante nella medicina tradizionale orientale, con un uso millenario. In cinese ginseng significa

piccolo uomo e sta ad indicare la forma della radice, mentre panax significa panacea, ovvero

rimedio di ogni male.

Principi attivi: saponine triterpeniche (ginsenosidi), alcoli sesquiterpenici

Impieghi:

stimolante del SNC (per migliorare la memoria e la resistenza allo stress),

• azione anabolizzante (stimola la sintesi proteica),

• adattogena (migliora le capacità di adattamento dell’organismo agli stimoli esterni “stress”),

• antidiabetico

• per il trattamento di anemia, ipotensione, gastrite.

Effetti collaterali: palpitazioni cardiache, vomito, nausea, mal di testa.

Dosi elevate per lunghi periodi possono indurre effetti tossici simili a quelli dei corticosteroidi. Se

ne sconsiglia l’uso di più di 2 g al giorno per più di 3 mesi


PAGINE

9

PESO

2.35 MB

AUTORE

_Cice_

PUBBLICATO

9 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in chimica e tecnologia farmaceutiche (ordinamento U.E. - a ciclo unico) (magistrale europea)
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2017-2018

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher _Cice_ di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Farmacologia e farmacognosia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Romualdi Patrizia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Farmacologia e farmacognosia

Droghe contenenti alcaloidi
Appunto
Droghe contenenti carboidrati lipidi e essenze
Appunto
Ciclo di Krebs
Appunto
Muscolo striato e muscolo liscio
Appunto