Che materia stai cercando?

Diritto processuale civile II - notificazioni

Appunti di Diritto processuale civile II sulle notificazioni. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: disciplina generale, elemento comune, la funzione di trasmettere una notizia a determinati destinatari, atti degli organi complementari.

Esame di Diritto processuale civile II docente Prof. E. Zucconi galli fonseca

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

del destinatario , che viene anche avvertito con lettera raccomandata. Se poi, del destinatario

non si conosce la residenza né la dimora né il domicilio, il deposito va fatto in una copia

della casa comunale dell’ultima residenza ( o del luogo di nascita ). Se neppure questi

luoghi sono noti, la copia va consegnata al P.M: In tutti questi casi la notificazione si ha

per eseguita nel 20 giorno successivo a quello in cui sono compiute le formalità prescritte.

→ → Se il destinatario non ha residenza né

- NOTIFICHE ALL’ESTERO ART 142

dimora né domicilio in Italia, l’art 142 contempla la spedizione di una copia dell’atto a

mezzo di plico raccomandato, accompagnata dalla trasmissione di altra copia al P.M.,

che per il tramite del Ministero degli Esteri ne cura la consegna alla persona alla quale

è diretta. Va tuttavia precisato che per effetto della l. 42/1981 l’articolo in esame inizia con

la premesse “salvo quanto disposto dal 2 comma”, il quale 2 comma dispone che “ le

disposizioni di cui ai commi precedenti si applicano soltanto nei casi in cui risulta

impossibile eseguire la notificazione in uno dei modi consentiti dalle convenzioni

internazionali”.

- Per quanto concerne i paesi della Comunità Europea, esclusa la Danimarca, tutte le

modalità di notificazione previste da convenzioni internazionali sono superate dal

→ detto regolamento prevede che le notificazioni e le

Regolamento CE 1348/2000

comunicazioni di atti giudiziari e stragiudiziali tra Stati della comunità avvengano per il

tramite di “Organi mittenti” e di “Organi riceventi” da designarsi da ciascun stato

membro. Restano cmq salve le facoltà di ciascuno Stato membro di procedere direttamente

alle notificazioni tramite i propri agenti diplomatici o consolari o a mezzo posta

→ le notificazioni si eseguono

- NOTIFICAZIONE PERSONE GIURIDICHE nella loro

sede ( art 145, 1 comma ); alle società prive di personalità, alle associazioni non

riconosciute e ai comitati, nei luoghi in cui svolgono la loro attività ( art 145, 2 comma ) .

Qualora la notificazione non possa avvenire nei luoghi indicati e nell’atto risulti la persona

fisica che rappresenta l’ente , la notificazione stessa potrà essere effettuata a

quest’ultima → devono essere

- NOTIFICAZIONI ALL’AMMINISTRAZIONE DELLO STATO

effettuate in conformità alle leggi speciali ( art 144 c.p.c. ) e cioè in persona del ministro in

carica e presso gli uffici dell’Avvocatura dello Stato nel cui distretto ha sede l’autorità

giudiziaria dinnanzi alla quale si procede. → sono dettate

- NOTIFICAZIONI A DESTINATARIO MILITARE IN SERVIZIO

norme particolari dall’art 146 c.p.c. ( notificazione che va effettuata se non a mani proprie

tramite il p.m. ). →

- NOTIFICAZIONE PER SERVIZIO POSTALE La notificazione può essere

eseguita anche a mezzo del servizio postale mediante invio di un plico raccomandato con

avviso di ricevimento; ed in questo modo l’ufficiale giudiziario può eseguire le notificazioni

anche al di fuori dell’ambito territoriale di sua competenza

→ In particolari circostanza, la notificazione può

- PARTICOLARI CIRCOSTANZE

avvenire con le forme particolari che il giudice può prescrivere caso per caso. ( art 151 )

→ Per il caso in cui la notificazione debba

- NUMERO RILEVANTE DI DESTINATARI

essere effettuata nei confronti di un numero rilevante di destinatari o di soggetti

3


PAGINE

4

PESO

98.81 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto processuale civile II e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Zucconi galli fonseca Elena.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto processuale civile ii

Diritto processuale civile II - impugnazioni
Appunto
Diritto processuale civile II - processo
Appunto
Diritto processuale civile II - competenze
Appunto
Diritto processuale civile II - opposizioni
Appunto