Che materia stai cercando?

Diritto penale - chiusura delle indagini preliminari Appunti scolastici Premium

Appunti per l’esame di Diritto penale. Viene trattata la chiusura delle indagini preliminari, con particolare riferimento alla proroga delle indagini, l’archiviazione, il rinvio a giudizio e la classificazione delle alternative all’accoglimento della richiesta di archiviazione.

Esame di Diritto penale docente Prof. M. Ronco

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

b) ;

LE GENERALITÀ DELLA PERSONA OFFESA DAL REATO

c) ' ( ' ) ,

L IMPUTAZIONE L ACCUSA IN CUI VIENE DESCRITTA ANALITICAMENTE LA CONDOTTA CRIMINOSA

; '

GLI ARTICOLI DI LEGGE VIOLATI L INDICAZIONE ANCHE DELLE CIRCOSTANZE AGGRAVANTI E DI

' ;

QUELLE CHE POTREBBERO COMPORTARE L APPLICAZIONE DI MISURE DI SICUREZZA

d) ' PM.

L INDICAZIONE DELLE FONTI DI PROVA CHE IL RITIENE POSSANO CONSENTIRE DI SOSTENERE

' ;

L ACCUSA IN DIBATTIMENTO

e) ;

LA DOMANDA AL GIUDICE DI EMISSIONE DEL DECRETO CHE DISPONE IL GIUDIZIO

f) PM.

LA DATA E LA SOTTOSCRIZIONE DEL

C PM.

ON LA RICHIESTA DI RINVIO A GIUDIZIO IL DEVE DEPOSITARE NELLA CANCELLERIA DEL GIUDICE

, IP ( . 416, . 2).

IL SUO FASCICOLO CONTENENTE TUTTI GLI ATTI DELLE ESPLETATE ART C

A PM:

TTI CONTENUTI NEL FASCICOLO DEL

1. LA NOTIZIA DI REATO

2. ( . ,

DOCUMENTAZIONE DELLE INDAGINI ES VERBALI DI INTERROGATORIO VERBALI DI

.)

PERQUISIZIONE E SEQUESTRO ECC

3. GIP ( .

VERBALI DI EVENTUALI ATTI COMPIUTI INNANZI AL ES VERBALI DELLA CONVALIDA

' , ' .)

DELL ARRESTO ATTI DELL INCIDENTE PROBATORIO ECC

4. ( . , .)

IL CORPO DI REATO ES MONETE FALSE ARMI ECC

I GUP, ,

N SEGUITO ALLA RICHIESTA DI RINVIO A GIUDIZIO IL ENTRO CINQUE GIORNI FISSA CON

→ ’ 30 (

DECRETO LA DATA DELL UDIENZA CHE DEVE SVOLGERSI ENTRO I SUCCESSIVI GIORNI LA DATA

’UP 10 ,

DELL DEVE ESSERE NOTIFICATA AI SOGGETTI INTERESSATI ALMENO GIORNI PRIMA A PENA DI

, ’ )

NULLITÀ SE L IMPUTATO NN COMPARE VERRÀ CONSIDERATO CONTUMACE

L’

UDIENZA PRELIMINARE

P 4

ER REATI CON PENA SUPERIORE A ANNI

F :

INALITÀ ,

VALUTARE SE IL PROCESSO VA FATTO OPPURE NO QUINDI VALUTARE SE IL RISULTATO DELLE INDAGINI

’ ,

E IL SUCCESSIVO ESERCIZIO DELL AZIONE PENALE SIANO VALIDI OPPURE NO NN HA CMQ CARATTERE

DI ACQUISIZIONE PROBATORIA

I GUP , ’ GUP

L È DI SOLITO DI TIPO MONOCRATICO L UNICA ECCEZIONE È IL DEL TRIBUNALE DEI

→ .

MINORI

L'UP GUP

SI SVOLGE IN CAMERA DI CONSIGLIO DAVANTI AL CON LA NECESSARIA PARTECIPAZIONE

→ PM ' ( .420). I GUP

DEL E DEL DIFENSORE DELL IMPUTATO ART L PRENDE VISIONE DEL FASCICOLO DEL

PM, ,

CIÒ NN ACCADE PER IL GIUDICE DEL DIBATTIMENTO E TUTTO CIÒ DI CUI VIENE A CONOSCENZA IL

91

GUP PM

VA A FINIRE NEL FASCICOLO DEL E NN IN UN FASCICOLO DESTINATO AL GIUDICE

.

DIBATTIMENTALE

N ’U PATTEGGIAMENTO

ELL DIENZA PRELIMINARE SI PUÒ FARE LA RICHIESTA DI O DI

GIUDIZIO ABBREVIATO, GUP ’

IN QUESTI CASI È IL CHE CELEBRA L ISTITUTO RICHIESTO E RIMANE

.

DI TIPO MONOCRATICO NKE SE NEL CASO DI DIBATTIMENTO SAREBBE STATO COLLEGIALE

FASE INTRODUTTIVA: PM

RICHIESTA DI RINVIO A GIUDIZIO DA PARTE DEL CON DEPOSITO DEL SUO FASCICOLO NELLA

• GUP

CANCELLERIA DEL

’UP

FISSAZIONE DELL CON COMUNICAZIONE ALLE PARTI COINVOLTE

• COSTITUZIONE DELLE PARTI

• PM, ,

UDIENZA IN CAMERA DI CONSIGLIO CON PRESENZA NECESSARIA DEL DEL DIFENSORE

• ’

DELL INDAGATO CHE È DIVENTATO IMPUTATO E DELLA PARTE OFFESA CHE HA LA POSSIBILITÀ

,

DI COSTITUIRSI PARTE CIVILE SE NN È AVVENUTO PRECEDENTEMENTE

:

PREVISIONI GARANTISTICHE :

ASSENZA DIFENSORE IMPUTATO DEVE ADDURRE DELLE CAUSE DI GIUSTIFICAZIONI COME

- (

CONCOMITANZA DI PROCEDIMENTI LA SCELTA VA FATTO SIA IN TERMINI TEMPORALI CHE

)

DI IMPORTANZA DI UDIENZA

: , ( ’

IMPUTATO PRESENTE ASSENTE PUÒ CMQ PERMETTERE LA CONTINUAZIONE DELL ITER

- ), (

PROCESSUALE CONTUMACE ASSENTE VOLONTARIO SENZA CAUSA DI

, )

GIUSTIFICAZIONE SI DEVONO CMQ RICEVERE LE COMUNICAZIONI

: ,

PERSONA OFFESA PUÒ COSTITUIRSI PARTE CIVILE LA COSTITUZIONE PERÒ DEVE ESSERE

- SOTTOSCRITTA DAL PROPRIO DIFENSORE A PENA DI INAMMISSIBILITÀ E LA

PRESENZA DEL DIFENSORE È ASSOLUTAMENTE NECESSARIA

DISCUSSIONE: IP PM

ESPOSIZIONE DELLE DA PARTE DEL

• ’

ESPOSIZIONE DEGLI ALTRI DIFENSORI DOVE QUELLO DELL IMPUTATO PARLA PER ULTIMO

• ( PM )

REPLICHE SE IL NN REPLICA NN POSSONO FARLO NEPPURE GLI ALTRI

• : PM

CONCLUSIONI E PERSONA OFFESA DECRETO CHE DISPONE IL GIUDIZIO

IMPUTATO SENTENZA DI NN LUOGO A PROCEDERE

• I GUP ’ IP,

L PUÒ RICHIEDERE UN INTEGRAZIONE DELLE DANDO UN TEMPO STABILITO E

→ , PM

FISSANDO UNA NUOVA UDIENZA NEL CASO IN CUI CI SI RENDA CONTO CHE IL ABBIA

IP GIP GUP P

VOLUTAMENTE TRALASCIATO LE IL E IL POSSO CHIEDERE ALLA ROCURA DELLA

C ’A ’ PM

ORTE D PPELLO L AVOCAZIONE DEL 92

D ’ , :

URANTE QUESTA FASE PUÒ AVVENIRE ANKE UNA MODIFICA DELL IMPUTAZIONE AVVIENE SE

- ( )

FATTO DIVERSO ALTRO REATO O CIRCOSTANZA AGGRAVANTE

- ( ,

FATTO NUOVO REATO DIVERSO DAL PRIMO LA REGOLA È CHE PARTA UN PROCESSO DIVERSO DAL

, , ’

PRIMO PUÒ ACCADERE PERÒ CHE SE L IMPUTATO SIA PRESENTE E ACCONSENTA CI PUÒ ESSERE

, ,

UNA RIUNIONE DEI DUE PROCESSI NEL CASO DI IMPUTATO CONTUMACE DEVE ESSERGLI

)

NOTIFICATO IL NUOVO CAPO DI IMPUTAZIONE E SI DEVE STABILIRE UNA NUOVA UDIENZA

D , '

IVERSAMENTE DAL DIBATTIMENTO IL RITO È PIÙ SNELLO E L AUDIZIONE DEI TESTIMONI E

' , ' .

L INTERROGATORIO È CONDOTTO DAL GIUDICE SENZA L ESAME INCROCIATO

CONCLUSIONE:

1. ( . 425);

LA SENTENZA DI NON LUOGO A PROCEDERE ART

2. , ' ,

IL DECRETO CHE DISPONE IL GIUDIZIO CONTENENTE LA DATA DELL UDIENZA CON UN TERMINE

20 ( . 429).

PER COMPARIRE NON INFERIORE A GIORNI ART

DECRETO CHE DISPONE IL GIUDIZIO:

D :

EFINIZIONE

A ’ ,

TTO NN IMPUGNABILE E RINVIA L IMPUTATO DAVANTI AL GIUDICE DEL DIBATTIMENTO IL DECRETO

DEVE ESSERE INVIATO AL GIUDICE DIBATTIMENTALE E TUTTI GLI ATTI INVECE CONFLUISCONO NEL

PM. S GUP G

FASCICOLO DEL PETTA AL FORMARE IL FASCICOLO PER IL IUDICE DEL

( 431 ) :

DIBATTIMENTO ART CPP CHE CONTIENE

CONDIZIONI DI PROCEDIBILITÀ E PROMUOVIBILITÀ DEL PROCESSO

• ATTI IRRIPETIBILI

• CORPO DEL REATO

• /

MISURE CAUTELARI E O PRECAUTELARI

• ’

FEDINA PENALE DELL IMPUTATO

• PM

QUALSIASI ATTO DELLE INDAGINI DIFENSIVE O DEL CHE LE PARTI VOGLIANO INSERIRE

• N PM

EL CASO DI REATO RESIDUALE È IL CHE FORMA IL FASCICOLO PER IL DIBATTIMENTO E POI IN

→ ’

SEDE PROCESSUALE SARÀ DATA LA POSSIBILITÀ ALL IMPUTATO DI CONTROBATTERE

SENTENZA DI NN LUOGO A PROCEDERE ( . 425 ):

ART CPP

D :

EFINIZIONE , . I

VERA E PROPRIA SENTENZA QUINDI È IMPUGNABILE CONTIENE LA MOTIVAZIONE N ALCUNI CASI IL

GUP ’ .

PUÒ DISPORRE UN INDENNIZZO DA PARTE DEL QUERELANTE ALL IMPUTATO

N ’ :

ON VIENE APPLICATA L AZIONE PENALE PERCHÉ

IL FATTO NN È CONSIDERATO UN ILLECITO

• IL FATTO NN SUSSISTE

• 93


PAGINE

7

PESO

62.13 KB

AUTORE

anita K

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza (PADOVA, TREVISO)
SSD:
Docente: Ronco Mauro
Università: Padova - Unipd
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher anita K di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto penale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Padova - Unipd o del prof Ronco Mauro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto penale

Diritto penale - il procedimento minorile
Appunto
Diritto penale - mezzi di ricerca della prova
Appunto
Diritto penale - apertura delle indagini
Appunto
Diritto penale - misure precautelari
Appunto