Che materia stai cercando?

Diritto - La composizione del Parlamento e il Bicameralismo Appunti scolastici Premium

Appunto completo di Diritto.

Argomenti:
La commozione del parlamento e il bicameralismo.
Organizzazione delle camere.
Il funzionamento delle camere.
La posizione giuridica dei parlamentari.
Il processo di formazione delle leggi: L'iniziativa.
Discussione e approvazione (art.72 Cost.).
La promulgazione e la pubblicazione.
La procedura aggravata per le leggi... Vedi di più

Esame di Diritto docente Prof. P. Giurisprudenza

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LA COMPOSIZIONE DEL PARLAMENTO E IL BICAMERALISMO

Il Parlamento è l' organo costituzionale titolare del potere legislativo. E' composto da 2 camere: la

Camera dei deputati (630 membri) che ha sede Palazzo Montecitorio e il Senato della Repubblica

(315 membri elettivi) ai quali si aggiungono i senatori a vita che ha sede a Palazzo Madama. Si

riunisce in seduta comune solo in alcuni casi:

L'elezione e per il giuramento del Presidente della Repubblica

– L'elezione di 1/3 dei membri del Consiglio superiore della magistratura

– L'elezione di 1/3 dei componenti della Corte costituzionale

– la messa in stato d'accusa del Presidente della Repubblica

Il Parlamento rappresenta la democrazia e la volontà del popolo, i cittadini eleggono periodicamente

i loro rappresentanti in Parlamento, scegliendo tra i candidati presentati dai partiti politici.

Ciascuna Camera è eletta per 5 anni, chiamata legislatura; che può durare meno nel caso di

scioglimento anticipato delle Camere. Questo atto può essere disposto dal Presidente della

Repubblica quando i rapporti tra Parlamento e Governo non siano più basati sulla fiducia.

Finchè non si formino le nuove Camere, lo Stato non rimane mai privo del Parlamento; si ottiene

così un periodo di Proroga delle Camere che non operano con pienezza dei propri poteri

(art.61Cost.).

Si ha un sistema bicamerale perfetto quando le 2 Camere svolgono le stesse funzioni. Ma esistono

tra esse delle differenze di elezione e composizione:

La Camera dei deputati ha 630 membri elettivi, mentre il Senato ne ha 315.

– I collegi elettorali sono definiti su base regionale per il Senato, mentre per la Camera dei

– deputati le circoscrizioni corrispondono al territorio di una o più province.

- Il premio di maggioranza attribuito alla coalizione o al partito vincenti è assegnato su base

– nazionale per la Camera e su base regionale per il Senato.

L'elettorato attivo richiede il compimento di 18 anni per le votazioni relative alla Camera

– dei deputati, invece dei 25 anni per il Senato.

L'elettorato passivo richiede 25 anni per la candidatura alla Camera e 40 anni per quella del

– Senato.

Il Senato detiene anche membri non elettivi, come i Senatori a vita che sono gli ex Presidenti della

Repubblica e quelli nominati dal Presidente della Repubblica per altissimi meriti in campo sociale,

scientifico, artistico e letterario.

ORGANIZZAZIONE DELLE CAMERE

Ogni Camera adotta un proprio regolamento, in cui operano determinati organi, che sono:

Presidente : è un organo imparziale e si astiene dalle votazioni; dirige le sedute e i dibattiti

– in aula.

Ufficio di presidenza: svolge le funzioni amministrative e la gestione finanziaria della

– Camera.

Gruppi parlamentari: riuniscono i parlamentari di uno stesso partito e l'insieme dei

– presidenti che costituisce la Conferenza dei capigruppo. Esiste inoltre il gruppo

parlamentare misto, che raccoglie i soggetti i cui partiti non hanno raggiunto la soglia

minima per costituire un gruppo autonomo.

Commissioni permanenti: hanno competenza per materia e intervengono nella fase di

– discussione e approvazione delle leggi.

Giunte: si occupano dell'organizzazione interna e del funzionamento delle attività

– parlamentari.


PAGINE

3

PESO

49.74 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunto completo di Diritto.

Argomenti:
La commozione del parlamento e il bicameralismo.
Organizzazione delle camere.
Il funzionamento delle camere.
La posizione giuridica dei parlamentari.
Il processo di formazione delle leggi: L'iniziativa.
Discussione e approvazione (art.72 Cost.).
La promulgazione e la pubblicazione.
La procedura aggravata per le leggi costituzionali.
La funzione ispettiva e quella di controllo.


DETTAGLI
Esame: Diritto
Corso di laurea: Corso di laurea in servizi giuridici per l'impresa
SSD:
A.A.: 2017-2018

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher laforgialoverz di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Gabriele D'Annunzio - Unich o del prof Giurisprudenza Prof..

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto

Diritto - La Composizione del governo in base alla costituzione
Appunto
Diritto - Il ruolo dei Magistrati
Appunto
Diritto - Il Ruolo del Presidente della Repubblica
Appunto
Diritto - Il ruolo dei Magistrati
Appunto