Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

di legge speciale, di legge ad hoc, ma è stato un intervento di novellazione del codice

della navigazione.

I caratteri del diritto della navigazione sono particolarmente utili per comprendere il

discorso delle fonti.

ART. 1 cod. nav. elenca fonti del diritto della navigazione e ci dice anche come si

applicano.

"sono fonti del diritto della navigazione il presente codice, le leggi, i regolamenti , le

norme corporative e gli usi ad esse relativi"

Quindi sono fonti:

il CODICE, che dal punto di vista formale è una legge;

• le LEGGI in materia di navigazione,

• i REGOLAMENTI in materia di navigazione,

• "le NORME CORPORATIVE",

• gli USI relativi al diritto navigazione.

Le norme corporative erano delle norme in vigore fino al 1948, e riguardavano alcune

fattispecie riguardanti i contratti collettivi di lavoro, in epoca fascista: all'epoca non

esistevano i sindacati, ma le corporazioni e queste norme erano norme cogenti in materia

di lavoro.

Le LEGGI in materia di navigazione: non solo quelle nazionali, ma anche quelle

• regionali, gli atti aventi forza di legge, convenzioni internazionali (atti di diritto

internazionale uniforme a cui l'Italia aderisce e che vengono resi obbligatori,

attraverso la ratifica mediante atti normativi (leggi), normativa comunitaria, che si

articola mediante regolamento – (provvedimento normativo comunitario

direttamente applicabile negli ordinamenti degli stati membri senza possibilità di

essere modificato; provvedimento specifico che dettano delle norme applicative

tecniche) - e direttiva – (comando riferito agli ordinamenti dei paesi membri,

comando che però deve essere reso obbligatorio all'interno di questi ordinamenti

mediante un atto di ricezione interno, la legge: sono atti con cui intervieni sul

sistema); questo fa si che mentre i regolamenti sono resi immediatamente

esecutivi all'interno dell'ordinamento, e sono immediatamente precettivi, le

direttive a volte invece tardano nell'essere applicate e magari vengono adattate a

quelli che sono i principi dell' ordinamento interno), provvedimenti di ratifica e di

esecuzione di atti di diritto internazionale uniforme.

Tutti questi atti però non stanno tutti su un piano orizzontale perchè al loro interno

esiste una GERARCHIA, che è data dall'esigenza di individuare quale tra una

norma interna e per es. un regolamento comunitario prevale sul piano applicativo.

Qui si tiene conto di due generai principi:

SUCCESSIONE DELLE LEGGI NEL TEMPO: secondo cui la legge

• successiva dovrebbe abrogare la norma precedente. ma se esiste una legge

ordinaria successiva che vuole abrogare una norma altrettanto interna che

recepisce un principio di diritto internazionale, qui ci si rifà all'

ART. 10 cost: "L'ITALIA OSSERVA GLI OBBLIGHI INTERNAZIONALI DI

• CUI è PARTE": quindi una norma interna non dovrebbe essere in grado di

abrogare una norma altrettanto interna che recepisce un principio di diritto

internazionale che l'Italia ha sottoscritto per es. con una convenzione

internazionale.

REGOLAMENTI: fonte secondaria, provvedimenti dell'esecutivo (decreti

• ministeriali, decreti del presidente del consiglio dei ministri) ma anche

regolamenti interministeriali, regionali, e di vario genere (es. che disciplinano

argomenti specifici, come REGOLAMENTI DI ESECUZIONE che disciplinano

le norme sull'abilitazione sulla conduzione di navi, che non sono presenti

specificamente nel codice della navigazione ). Essi disciplinano cioè specifici

settori di una disciplina.

USI: o consuetudini; comportamenti che sono ripetuti nel tempo e che sono

• ritenuti vincolanti da parte dei consociati. Per avere un uso sono necessari due

elementi:

ELEMENTO MATERIALE: RIPETIZIONE DEL COMPORTAMENTO

• ELEMENTO PSICOLOGICO: PERCEZIONE DI QUEL COMPORTAMENTO

• COME VINCOLANTE

Nella materia della navigazione, sopratutto della navigazione marittima, ci sono degli

usi ben radicati e caratterizzanti della materia, molti si sono trasformati in norme.

Esisteva in epoca medioevale una raccolta di usi, redatta tra 13 e 14 sec., il "consolato

del mare".

Gli usi hanno storicamente un importanza molto forte per la materia e il legislatore del

42 ha voluto considerare gli usi come fonte residuale del diritto della navigazione.

Se l'uso viene richiamato automaticamente prende lo stesso grado della norma che lo

richiama (es. se legge dice che determinato profilo viene disciplinato da un uso, questo

assume lo stesso grado della legge).

ART. 1 COMMA 2 COD.NAV. : " ove manchino disposizioni del diritto della

navigazione e non ve ne siano di applicabili per analogia si applica il diritto civile".

Significato: mi trovo di fronte a una fattispecie, e in virtù del principio della specialità e

dell'autonomia, per regolarla, faccio riferimento alle norme speciali e autonome del

diritto della navigazione, ma non trovo nessuna norma applicabile nel codice della

navigazione o cmq un altra disposizione riguardante la navigazione che possa essere

applicabile a quella fattispecie (quindi ricerco la norma applicabile tra le fonti della


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

6

PESO

18.91 KB

AUTORE

alduino

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Cagliari - Unica
A.A.: 2014-2015

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher alduino di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto della navigazione e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cagliari - Unica o del prof Deiana Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto della navigazione

Riassunto esame Diritto della navigazione, prof. Piras, libro consigliato Manuale Lefebvre, D'Ovidio, Pescatore, Tullio
Appunto
Lezioni, Diritto della navigazione
Appunto
Storia del diritto medievale e  moderno - Domande e risposte
Appunto
Riassunto esame Filosofia del diritto, prof. Lorini, libro consigliato I fondamenti a priori del diritto civile, Reinach
Appunto