Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

indiv, produtt.collettiva tenendo conto apporto ognuno, effettivo svolgimento att disagiate,

pericolose, dannose salute). Dirigenti per tratt.access e valutaz.

72. Retribuzione nominale ed adeguamento al costo della vita: retribuz in soldi secondo

valore nominale. Princ.nominalistico c/probs per sostamento da svalutaz moneta. Rimedio:

indennità di contingenza o scala mobile che consente adeguarlo al valore reale a variaz costo

vita. Importo indennità di contingenza, aggiunto a paga base, detemrianto period in base

prezzi ISTAT. Applicaz scala mobile: rivalutaz intera retribuz a variaz costo vita. Ma non

sempre efficace adeguamento, circuito viziosi tra contingenza e indice ISTAT – contro

int.generale e produz. Acc.sindacali per attenutare contingenza, leggi riformano disc.sind

contingenza, abolito scala mobile. Indennità contingenza cessa esistere, venuto meno

meccanismo automatico per adeguamento. 93 compito a programma concertrazione sociale

che prevede impegno stato a realizz politica difesa dei redditi per inflazione entro tassi.

Adesso, cont.collett rinnovo biennale in materia retributica per adeguamenti. Se non

rinnovato entro 3m scadenza, lavoratore poss indennità di vacanza contrattuale, 30% del

tasso inflaz.programm, 50% se oltre 3m.

73. Trattamento retributivo delle opere dell’ingegno: poss durante rapp che lavoratore in

att.creativa realizza opera suscettibile di autonomo utilizz econ. C/paternità morale e poss

compenso. Ma legge usuallz per prevalenza interesse datore utilizz econ del att.lav. CC: prest

c/d.riconosciuto autore invenzione nello svolgimento rapp.lav. L.spec: diritti derivanti

appartengono al datore se risultato in att.prevista o nell’esec contratto. Ipotesi: 1. Lavoratore

s/d.compenso. 2. quando datore ottenga brevetto, d.equo compenso dipende importanza,

mansioni svolte, retribuz %, contributi dal datore. 3. Poss iniziativa lavoratore, dove datore c/

d.opzione per uso esclusiv/meno o acquisto brevetto nazionale o estero, ma compenso al

datre dipende da aiuti ricevuti dal datore. Es. se sviluppa software eseguendo sue mansioni e

istruzioni, datore c/d.esclusiv utilizz econ. Cont.collett per determinaz modi di valutaz e entità

corrispettivo, anche se ogg non in cont.

74. Retribuzione parametro e l’asserito principio di omnicomprensività: tanti elementi in

retribuz. Cont.collett a volte ammontare fisso delle retribuz (paga base e alcune indennità), o

solo ammontare % su base, o retribuz via ricorso ad aggettivi qualif/locuzioni: usato per

calcolo tratt fine rapporto e contribuz previdenz e prelievo fiscale. A lungo che per noi

princ.omnicomp: se con.colett/legge fa riferii a retribuz è intesa in accezione ampia,

ricomprende ogni erogaz dal datore anche se accesoria. Usato per calcolo dell’inndenità di

anzianità, retribuz è ogni compenso continuativo/inderogabile. Questa concez consentiva al

giudice invadere areee auton.sindac. Orientamento abbandonato, retribuz non sempre in

complesso solo in situaz particolari. Imposs omnicom come limite a cost libero esericizo

auton.collett, che oggi c/competenza determinare retribuz solo limiti disp.inderog. Quindi

idiv.retribuz via ricerca volontà parti sindacali. Escluse da base di calcolo delle voci retribut,

gli attribuz fatte dal datore e non corrispett a obb, premi, gratifiche liberi, attribuz a causa

autonoma. Ma attenz se poss forma remuneraz in natura.

75. Retribuzione assoggettata ad imposizione tributaria ed a contribuzione previdenziale:

retribuz funge da base anche per imposte e contribut previdenziali e assit.sociale = “Retribuz

utile”. Retribuz imponibile ai fini fiscali/reffito, per tanto diverso da retribuz imponibile ai

f.previdenz due diversi funzioni. Armonizzazione: Ai fini fiscali, tutte somme/valori in

genere in qualunque genere erogato, salve certi. Assog a cont.prev: reddito di lavoro

dipendente, che derivano da rapp c/ogg prest lav/direzione altri. Quindi retribuz ricomprende

anche non corrispettivi da obb.lav, ma solo erogati in rapp.lavoro. Diff retribuz fini fiscali e

contributi: quello per fiscale costruito solo da effettivamente percepito, contribut imposs

inferiore da retribuz cont.collett anche se percepita inferiore. No coincidenza a voci esclusi

da retribuz.imponibile es.somme cessaz sotto impos.tributaria ma escluse da

contribuz.previdenz. Capitolo IV – Le vicende del rapporto di lavoro

I – SOSPENSIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

76. L’impossibilità dell’adempimento delle obb di lavorare e di far lavorare: cont.lav.sub

subisce modif di ogg, luogo o imposs ademp, o imposs datore consente ademp. Disc.spec per

tutela conservaz posto, reddito interessi ai fondam valori/salute & contemperamento interessi,

rilevanza cnhe a efficienza e produttività impresa c/salvaguardare occupazione.

77. La sospensione dell obb di lavorare e di retribuire: imposs obb due incap lavoro, poss

licenziamento ma se morte è automatica estinzione rapp. Imposs aplicaz d.comune secondo:

temporanea sopravvenuta imposs prest è imputabile, quindi inademp; se come parziale,

determinerebbe estinz obb, poss recesso o riduz retribuz. Imposs d.comune che regola risoluz

contratto. Spec.disc per imposs.temporanea dell’obb lavoro: quando situaz dove imposs esec

lavoro, somporta sospensione rapp ma d.conservaz job e poss d.reddito. Tutela lavoratore

non assolta ma contemperamento interessi. Per cause sospens lavoro, legge per limiti entro

quali datore necess conservare posto e retribuz. Ma resta che se no prest, poss sospens

retribuz o estinz rapp. Deroge anche a favore datore: cassa integraz guadagni, usually per

sostenere reddito se imposs prest non imputabile al datore, opera anche se situaz difficile del

datore, che non legittimerbbe epr se il esonero dall’obb.retribut.. Cont.collet e indiv per

stabilire ipotesi sospens prest, e periodi sospens entro limit legge.

78. La disciplina legale della sospensione del rapporto: d.conservaz e tutela econ se

infortunio, malattia, gravidanza, puerperio. Attuata via divieto di licenz per periodo da legge/

cont.collett, usi, equità = comporto. Dopo periodo, datore c/d.recesso contratto anche se no

giusta causa. Poss durante periodo per giusto motivo, ma efficacia sospeso fino a fine

periodo. Tut.econ via erogazione prest previdenziali, che indennità di mallatia prevede per

operai. Se manca tut.previdenz, necess datore corrisponde retribuz/indennità in misura/tempi

da legge. Datore c/d.dedurre dalle somme quanto lavoratore percepics due atti precidenza.

Periodo assenza necess computato nell’anzianità di serivizio, anche ai fini tratt di fine rapp.

79. Segue: l’infortunio e malattia: poss sospens, temporan incapace lav. Malattia include

anche situaz dove no alternaz psicofisica che rende imposs, ma già sotto d.salute dove cure

preventive. Lavoratore c/d.usufruire permessi retribuiti al di fuori ferie per effett cure termali

ma limiti per godimento. Permessi solo se terapia e riabilitaz di affezioni o stati patologici,

prescritto da medico pubb. Durata periodo da cont.collett e dipende da settore, dipende da

anzianità servizio e qualifica 6-18m. Tratt.econ spesso decrescente in prolungarsi assenza.

Cont.collett per malattia unica e initerotto, ma se stessa malattia, pausi brevi, periodo non

comincia sempre da capo – due poss gravi inconveniente all’org e contro abuso. Se

cont.collett non per sommatoria, giuris per equità e criterio anologo disc.sindac, individuansi

periodo sommando assenza. Contro abuso, necess che lavoratore controllato da servizi enti

previ o medici da d.pubb, vietato medico fiducia del datore. Mentre sospens lav, non sospens

obb.fedeltà e imposs att che prolunga guarigione. Per druggies, sospens ma no d.retribuz, se

partecip a programmi. Blutspender d.giorno libero.

80. La gravidanza ed puerperio. I congedi parentali: da l.speciali in attuaz cost e direttive EU.

Proetez condiz fisiche madre/baby, tutela famiglia, e interessi non solo mama. Periodo

astensione obb dal lavoro prima e 3m dopo parto. Se lavora, sanzioni penali. D.sospens

lavoro s/pregiudizi. Periodo astenzione differita se no pregiudizi salute, deve anticipata se

pericoli. Fino 7m dopo vietata lavori pregiudiz salute, se no altri lavori poss, divieto lavoro.

Periodo astensione anche dal affidato durante 3m dopo parto, esp per padre se no mama o

abbandono o morte. Dopo astensione obb, astensione facoltativa dove entrambe genitori poss

primi 8y baby, ma tutto non più 10m o 11m per papa. Se anzianità serivizio, in period obb

inndenità da retribuz e durante facoltativa fino 3.y ridotta indennità, per resto solo se reddito

non sopra x. Alternativ astenzione lavoro se malattia s/limit temporale se meno 3y, e 5d/anno

per ogni fino 8.y. Mama in 1y d.riposi giornaliero, se parto plurimo doppiate e ore aggunt

anche da padre. Padre poss fruire da riposi di madre. D.astenersi del lavoro via riconosc

congedi, per assistenza handicap se deceso/handicap coniuge.

81. Il servizio militare: durante richiamo armi/servizio civile obb.lavoro sospesa ma c/

d.retribuz/indennità e vedersi computato periodo nell’anzianità servizio. L.spec: indennità

solo agli impiegati alle armi, ma corte cost che ademp non pregiudica posiz.lavoro. Ma cc

nessuna tutela, cont.lav risolve automatico salvo altri norme (oggi da cont.collett) – abrogata.

Oggi, d.sospens e conservaz posto. Ma no tutela econ, retribut, previdenz, solo in computo

anzianità di servizio. Ma esso non utile per maturaz tratt fine rapp, ma si tiene conto solo

cause sospens e per quale integraz salariale. Once finished, neces torna a datore o

contr.sciolto.

82. Le sospensioni determinate dall’adempimento di funzioni pubbliche elettive o di cariche

sindacali, privinciali o nazionali: chi chiamato a funz.pubb.elettive c/d.disporre tempo necess

e conservaz posto lavoro. Chi eletto a parl/reg a richiesta poss collocati in aspettativa per tutta

durata mandato. Periodo aspett non retribuito, ma utile per tutela pensionistica, nucleo

familiare e contro malattie. Stesso applicaz per pubb.ammin eletti in parl ma scelta conservaz

in luogo indennità parl stesso e tratt.econ parl. Lavoratori eletti per consigliere e non

vogliono aspettativa, poss assentarsi dal lavoro per tempo necess s/riduz. Se elex sindaco, c/

d.permessi non retribuiti 30h mese. Stessa tutela per parl come per cariche sindacali.

D.lavoratore sospendere attività per reiunioni assmb, d.dirigenti dei rapp.sindcal ai permessi

retribuiti necess per espletamento mandato, d.permessi retribuiti dei componenti dei organi

che stipulati cont.collett nell’unità produttiva. Lav c/funz presso uffici elettorali c/d.assentarsi

dal alvoro per tuta operaz, se ferie, riposi. 

83. I congedi per la formazione: Promo del bene della conoscenza d.studio, permessi

retribut per esami, strumenti per formaz lavoratore. Lavoratore da 5y servizio poss chiedere

congedi per formaz max 11m anche frazionato. Poss differite dal datore per esigenze

organizz. Durante congedo, sospeso obb.lavoro e retribuire ma conservaz.posto. Finalizzati a

complet scuola obb, consegue tit.studio 2.grado, uni diplom, laurea, partecip altre attività che

finanz dal datore. Diversa disc per congedi per formaz continua: due d.percorsi formaz,

cont.collett per monte ore e criteri individuazione lavoratori, modi di orario e retribuz.

84. La Cassa integrazione guadagni: sospens prest/riduz orario poss anche due impresa/

gestione. Se sospeso da datore, d.retribuz, non solo se due imposs sopravv non imputabile a

datore. Ma no equilibrio. Se crise usually piuttosto difficulty non imposs; poss pregiudiz

lavoratore per imposs.soprav imprend. Cassa istuita c/compito erogare salariali per operai c/

riduz orario/retrib. Sempre se sospens non imputabile a nessuo, poi estende categoria a

lavoratori e aziende. Integraz salariale ordinaria due sitaz aziendali due eventi transitori,

sospens due situaz temporan; straord: ristrutturaz, riorganizz, conervaz aziendale, crise

aziendale, fall/p.con. Anche se riduz orario stabilite c/acc.sindac per evitare licenziament o

consent nuove assunz. Disc cassa deroga a d.comune due anche se no imposs – giuris:

int.leggittimo. 2 scopo disc: sostiene reddito & agevola impresa(produz.richheszza per

affrontare situaz crise, necess organiz. Obb datore dare corso ad procedura di info e esame da

rapp.sidnacali. Scelta di lavoratore da collocare da datore, no discrim, buo.fede, correttezza,

e in coerenza c/integraz.salariale. Necess rotazione tra lavoratore.

II – LE VICENDE SOGGETTIVE DEL RAPPORTO DI LAVORO

85. Modificazioni e novazione del rapp.lavoro: poss modif ogg, luogo o sospens obb/

retribut. Poss anche modif sogg, es cambia datore. Ord ne considera come mere circostanze

modif del rapp.lav, inidonee per novazione. Ma poss accordi novativi due esigenze obiettivi,

dove estinz vecchio, instauraz nuovo.

86. La successione nel rapp.lavoro: imposs sostituiz lavoratore. Sostituz prest poss eccezional

e solo per rapp special es.lav.domicilio e lav.portieri. Se prestatore estingua rapp per

consentire assunz altro, non è modif sogg ma elemento di lav.estinto c/eff.autonomi.

Novativa è acc per passaggio diretto del lavorat da un datore ad altro via estinz orig/conclus

nuovo. Sostituz datore consentita in peruranza rapp.lav che consegue. Poss singolo

lavoratore conferita ad altro c/consens, ma usuallz eff.necess due transfer azienda.

87. Il trasferimento dell’azienda e la continuazione del rapp.lav: rapp.lav proseguono ex

legge c/nuovo imprenditore, lavoratori conservano tutti diritti maturati. Cosi soddifa occupaz

& organizz. Prosecuzione dei rapp.lav opera sempre se sostituz.imprend ad altro, quando

mutamento nella titolarità di un att.econ.org. Irrelevanti strumenti giu utilizzati, prosecu

anche se affitto, usufrutto, fusione, scissione societ, trasfer intera azienda o ramo autonomo.

Tutela non opera se transfer singoli beni s/organiz/destinaz (es.quando impresa sta per cessare

ma alcune volte poss). Trasfer azienda non stesso come succesione ad altro imprend in

gestione appalto o concess ammin se non cessione complesso dove l.specail per transfer a

nuovo. CC che se transfer, no prosecuzione se disetta in tempo utile/recesso ai dipendenti, ma

oggi transfer no motivo licenz ma si se motivi econ, tecnici, organizz.

88. Segue: Conservazione dei diritti: lavoratore conserva tutti diritti, ma non d.conservare

disc.dindac del cedente datore. Cont.collett per trasfer vigenti poss sostituti c/quei dell

impresa cessionario ma cessa c/scadenza. Ratio è garantire applicaz cont.collett, ma lib datore

anche non aderire. Ma d.lavoratore trasferito a retribuz proproz, irrilevante cont.collett.

Prima trasfer azienda, necess procedura info/consult sindcale c/comunicaz dal cedente e

cessionario, fedel per no condotta antisindacale. Non obb ma per favorire conclus s/plems a

nuova imp e individuaz nuovo cont.collett applicabile, poss confluenza tra 2 regimi sindac.

Per crediti verso datore, resp.solidal del cessionario, indip conoscenza. Poss lavoratore libera

cedente da obb.

89. Il trasferimento dell’azienda in crisi: garanzie sopra incompatibile se in crise, già sotto

liquidaz o in periodo incombente de cessaz attività. Soluzione per evitare cessaz attività/

perdita posto è trovare nuovo imprend che acquista azienda. Ma spesso imposs se trasfer

necess in stessa situaz. Vecchio cc poss acc.sindac e poss deroghe disc.legal. Oggi: tali acc

poss disporre dei d.lavoratori c/cedente, e poss prevedere che personale resta a dipendenze

ma poss riduzione. Ma personale non trasferito c/d.precedenza se nuove assunzioni del

cessionario. Necess che patti riguarda aziende dove accertato crise o dich.fallimento o liquid.

Ma in contrasto eU, dove consente deroga tutela lavoratorise trasfer sotto procedure che

inizia c/dich di stato di crise ma che non sempre dirette a liquid ma poss anche verso ripresa

normale. Capitolo V – L’estinzione del rapporto di lavoro

I – I LICENZIAMENTI INDIVIDUALI

90. Cause di estinz del rapp.lav: cause quelli previste per tuttu rapp.durata, ma ogg disc.spec

per tutela lavorator per conservaz.posto. Rapp.lav sempre poss estinto per muto consenso/

accordo. Poi, estinz c/morte dopo quale tratt.econ per aventi causa, identico come rapp

cessato dopo recesso datore. Non causa: morte datore, poss success o trasfer. Quando no

permanenza via apposiz.termine, estinz due recesso da una parte. recesso è unilateral, effetto

da conoscenza, se scritta presunto c/recezione doc. Recesso libero ma onere preavviso datore.

Ma limiti due es.non libera scelta: divieto licenz donna lavoratrice che recesso in periodo

prima/dopo mat sono nulle, necess conferm 1m direzione provinciale, quei durante maternità

convalidate dal servizio ispettivo. Qui, d.percepire indennità di preavvisio dove come

licenziata. Recesso del datore/licenzia sotto limiti disc.legal, libero ma ipotesi. Stesso per

pubb.impiego due rinvio cc. Ma spc.disp pubblice per certi istituti: collocamento a disp dei

dirigenti, recesso dal rapp.lav c/essi interrente, mancato raggiuntamento obiettivi,

inosservanza direttive; messa in disp poss riguarda qualsiasi dipendente in esubero che non

ottermperi trasfer; decadenza per incompatibilità.

91. In particolare: recesso ordinario e straordinario: ORDINARIO: vecchio cc datore e

lavorat poss recedere s/giustificaz solo preavviso e indennità, simmetria, basta che non su

motivo illecito/nullo. Ma conseguenze diverse.Nullo oggi anche se discriminaz, prova per

descriminaz/a.illecit da lavorator. Poi, limiti a recesso del datore, poss solo in certi situaz.

STRAORD: se causa impedisce prosecuz rapp (dat e lav), due giusta causa non necess

preavviso se a temp.indeterminato, e poss prima scadenza se tem.deter. (è rec.in tronco).

Lavoratore non necess preavviso e c/d.indennità sositutiva del preavviso che ne speterebbe se

fosse licenziat. Ma tipo rimedio tecnico, meglio se grave inademp del atore è eccez.inademp

che consente astenersi da prest.lav, ma discutibile se d.retribuz/meno dove no prova inademp

datore e quindi lav poss inademp/licenz.

92. Preavviso di recesso: se recede ad nutum necess, cosi altra si organizz. Anche se licenz

giustif motif e per riduz personale (sempre quando no giusta causa). Durata da cont.collett

due anzianità, qualifica o se licenz/dimiss – se no legge/disc.sindac anche via usi/equità.

Decorso sospeso se malattia, imposs durante ferie. Se no preavviso, indennità equivalente

importo retribuz periodo. Prima, c/indennità immediata estinz rapp, poi solo once decorso

preavviso o se parti convengono altro. Necess esplicito consenso del lavoratore.

93. I licenziamenti individuali: a) limiti contrattuali: prima da sindac, poi acc.sindac

interconfedeal 65. Necess licenz scitta, lav c/d.chiedere motivazione, se ritiene ingiustificato,

irchiesta per tentativo conciliazione (sede sindac), se imposs collegio conciliaz/arbitrato su

equità, se ingiust invito lav ripristino lav, se no paga penale max 12m retribuz. Questo solo

applicabile a dipendenti in industria e datori sindacalizzati e tenuti applicaz. Rende incerto

tutela lavoratore due equità, solo limit.vant.econ.

94. Segue: b) i limiti legali: limiti a datore 66/70/90. 2 cardini: necess specifiche ragioni per

licenz, da legge, regol, cont.collett o giusta causa o giustific motivo sogg/ogg, specificaz a

giudice che tiene conto particolar situaz. Poi, obb di forma e comunicaz motivi, per controllo

giudiz esitenza giusta causa/motif – prova da datore. Se licenz invalido, tutele: a) tut.obb/

debole da disc.sindac, d.a lavoratore di indennizzo econ – esp applicaz su dipendenti in

piccole imprese; b) tut.reale, d.lavorat a reintegrazione lavoro, medi/grand imprese. Rimane

lib.recesso per datore per: lav in prova, dirigenti due elem.fiducario, lav.domestici, lav >

65y/pens.

95. La giusta causa di licenziamento: legittima lic.in tronco s/preavviso, costruita da qualsiasi

causa che impedisca prosecuz anche provvis del rapp.lav. è rimedio per inademp dell’altra

parte. Per fatti estranei al lav imposs per fallim e liquidaz coatta ammin/proc.concors non

necess per cessaz attività. Vicende imprese non giusitificano licenz in tronco: concess

tra.straord di intedraz.salariale di imprese sotto proc.concors anche se att.cessata. Giusta causa

sono graviss.inademp lavoratore dei obb.contratt o comport per far venire meno fiducia

(grave cosi imposs continuaz), anche in preavviso che compromette irrepabile regolatità e

correttezza. Giusta causa impone immediatezza contest (relativo, procedure interne) e licenz

quando conosc datore. Poss datore adotta provv.sospensione cautelare anche prima inizio

proc.disciplinare = volontà non prestare acquiescenza al comport.lav. Pot.sospens cautelar

anche da alcuni disc.sindac ma spesso c/retribuz continua – otherwise retribuita solo dove no

prove giusta causa (se provato recesso dall’inizio sospens).

96. Il giustificato motivo sogg di licenziamento: necess inademp notevole dei obb.contr del

lavoratore (distinz da giusta causa per minore gravità) e consente a datore preavviso. È tipo

sanzione disc. Necess proporz infrazione-sanzione, poss giust.motiv solo se cosistenza cosi

imposs applicaz sanzioni conservat per provare esattezza. Necess nesso di tempestività nella

contest dell’inademp e intimaz licenzio. Se lav continua comport inademp, tempest.inademp

valutata dall’utimo inadem, non reaz non acquiescenza ma meno tollera.

97. Licenziamento disciplinare: l.licenz non applicaz se inscluse in sanz.disc cont.collett,

codice disc.azien. Licenz disc anche se rivolto a sanzionare mancanza del lavoratoreche

danno luogo a licenz.ontolog.discip. Prima recesso del datore, necess contestaz dell’addebito,

d.difesa anche via rapp.sind. Ache se lav contro legge. Garanzie proc anche a piccole

imprese, inosservanza garanzie proceduali rende nullo il licenziamento e comporta riprestino

lavoro, più che da legge a dipend s/giusta causa. Giuris: inosservanza garnz.proces non già

nullo ma sua ingiustificazione, applicaz tutele dipende da rapp e dimenione impresa.

98. Determinazione sindacale e giudiziale dei giustificati motivi sogg di livenziamento.

Conversione del titolo del licenziamento: cont.collett spesso definisci comport idonei di

inadmep, quindi giusta casua, legge che codice disci.aziendare deve applicare materia da

disc.sindac. Ma per giudice punto partenza poi stabilire giusta caus/meno (cont.collet non

disporre d.lav non licenz solo se fatispecie legale). Cont.collett c/funz.normativa secondario

due rinvio legis giudice verifica congruità e rispetto proporz e tener conto circostanze per

gravità comport, anche due natura lav. Non rileva danno dal comport al datore. Se giudice

ritiene no giusta causa ma solo giust.motif nececess preaviso – convertito d’ufficio,

d.inndenità per no prreaviso. Se pende proc.penale, giu.lavoro poss into valutaz per licenz.

99. Il giustificato motivo oggettivo: lav che corretta ademp obb, ma licenz per

giust.motif.ogg/ragioni in att.produtt, organizz lav, regolare funzionamento. Prevalenza a

esigenze tecnico-produttivo, poss licenz dal datore se ritiene funz.non necess ma necess

preavviso. Imposs controlli su ragionevolezza iniz.econ, ma necess ragioni tec-produtt,

quindi necess nesso causalità ragioni-licenz. Giuris: datore c/obb.repechage, dove legitt licenz

sotto prova imposs utilizz lavoro. Imposs situazioni personali del lavoratore, se non incide su

regolare funzion organizz. Casi coem perdità requistiti, carceraz etc detemrinao imposs

sopravv prest, dipende da durata ma fa venir meno interesse del datore. Tutela lav.disabili:

poss manzioni inferioro o sospens non retribuita; se ingiust incarcerato, reintegraz lavoto.

Licenz collettivo se eccedenza personale da trasform/ridimens impresa, riduz attività vs.

licenz.indiv.plurimo per giust motif ogg da trasforma quantiativa del processo produttivo,

non necess due diminuiz impresa. Poi, legge da nozione.

100. La forma e la comunicazione dei motivi: licenz necess per iscritto/pena inefficace,

necess forma ad substantiam. Lav c/d.conosc motivi chiesto entro 15dlicenz, non necess in

comunciaz, datore necess risponde entro 7d – sempre necess scritto o inefficace. Motivi

necess puntuale e completa per impugnaz/meno. Se fatti in proc.disc, poss indicandole via

rinvio a contest.scritta. Motivi anche per renderle immodificabile, verifica del giudice per

accert. Altre circostanze dedotte solo per chiarirli. Nuove circostanze in nuovo licenz.

Obb.comunciaz scritta cnhe per licenz dirigenti ma s/d.chiedere motivi – due princ.libera

recedibilità e irrelevanz motivi salva discrim. Licenz inefficace per vizi forma rinnovabile,

effetti dopo nuovo.

101. Discriminazioni ed altre ipotesi di nullità del licenziamento: nullo licenz se da

discriminaz poi applicaz tutela che comporta d.reintegrazione nel posto lav (anche per

piccole imprese, o lav dove consentito recesso ad nutum/dirigenti). Lavoratore per prova,

poss anche c/dati statistici (rilievo presunz semplici, o inversione prova). Repressione via disp

che vietano licenz due mat (se durante pubb mat e celebraz) o maternità (da gravidanza e 1y

nascita – se licenz d.riprestino del rapp ma necess certificaz che quando comunicato licez giù

incinta). Consentio licenz solo se: grave colpa lavoratrice/giusta causa; cessaz attività imp;

ultimazione prest per quale assunta; scadenza termine contratto. Esteso a padre se morte,

infermità madre o affid baby – divieto licenz per 3m nascita, d.astenersi dal lavoro, fino 1y.

Nullo licenz causato da domanda/fruizione dei congedi parentali, familiari, formativi.

102. L’onere dell’impugnazione del licenziamento: azio poss entro 5y. Se per accertamento

nullità imprescitt. Ma necess che lavoratore manifesta volontà impugnare entro 60d

comunicaz.licenz o ricevuto motivi dato dopo licenz. Poss anche stragiudiz impugnaz, necess

forma scritta ad substantiam. Necess a conoscenza datore entro termine suddetto. Se volontà

manifest via ricorso giudice, necess depositato, notificato datore entro 60d licenz. Impugnaz

sottoscritto da lav o rapp.org.sindac/rapp.ex legge (se altri rapp necess procura/ratifica dal

datore iscritto). No onere impugnaz se licenz non scritto o no motivi.

103. La tutela reale: a) il campo di applicazione: su criterio dimensioni organizz o unità

produttive dove org articolata. Reintegraz posso lo in medie/grande dimensioni (in piccole

poss tensioni). Necess 60dipendenti nazionale, o 15 a unità produttiva. Diverso limite se

agricolo, necess 5dipendenti presso unità o territorio. Escluso collab non subord, lavoratori

apprendisti, coniuge e parenti 2.grado del datore. Si tiene conto lavoratori temp.parziale in

proporz orario o lav c/contr.formazione/lavoro. Dimensioni s/rilievo se licenz

impiegato.pubb o se licenz discriminatoria dove sempre tutela reale. Tut.reale non applicata

su organizz s/fine di lucro c/att.ideologica – solo tu.obb applicata. Esclusi tut.real/obb per

rapp dove princ.libera recedib.

104. Segue: b) la reintegrazione nel posto di lavoro: quando licenz giustif, sanzione econ,

poss riassunz per datore o risarc danno, ma no previsione per campo s/tut.reale, rimozione

eff.licenz/estinz.rapp. Adesso per dipendenti di org.magg dimensioni, giudice quando

dichiara illegit/nulla ordina reintegraz nel posto. Per iniziativa econ s/danno a dignità umana.

C/ordino reintegraz, licenz inefficace, imposs estinz rapp, continua come mai licenz.

Reintegraz necess stesso posto, stesso luogo e mansioni, ma poss datore modifica. Se datore

non ne reintegra, imposs esec forzata/facere infungibile. Tutela quindi risarc danno e ademp

obb contributi previdenziali e essistenziali.

105. Segue: c) risarcimento del danno e indennità sostitutiva della reintegraz: sentenza

reintegraz da regola per perido dopo licenz finchè reintegraz. Se condanna paga è per risarc

danno da recesso illegit e, dopo sentenza per mancata reintegraz. Indennità è retribuz globale

che avessi se non illegit licenz più contrib.previ e assistenz. In risarc vanno detratti rediti

percepiti per svolgimento altri alvori e quello poss se ricerca lavoro c/diligenza. Imposs meno

di 5 mensilità di retribuz globale di fatto, imposs prova che licenz s/danni risarc o meno. Ma

risarc solo dal licenz al ordine reintegraz. Dopo nullità/ineff datore versa in mora credendi

anche se non esec att.lav, tenuto ad erogare retribuz e non già risarc danno. Poss per

lavoratore che non intende riprendere servizio, e ordinato reintegraz, d.indennità 15m

retribuz global dei fatto – è controparitia della renunzia del lav; Richiesta per esso in luogo

reintegraz entro 30d comunicaz deposito sentenza, c/paga datore rapp estinto. Rapp anche

estinto se non segue invito reintegraz dal datore entro 30d. Problem se sentenza riformulato

dopo due appello datore – dove datore poss richiedere tutte somme effettuate per sentenza.

Irrepetibile se reintegrato e lavoratore lavorato/utilizzato. Contrasto per ripetibilità somme tra

sentenza e riforma, dove no reintegraz; giu nega d.restituz somme dal datore perché versato

due provvisoria esec sentenza e natura retribut. Ma contrast legge: in periodo sentenza e esec

sentenza, indennità al lavoratore è dovuto a tit.risarc danno anche se retribuz globale di fatto.

106. Tutela obbligatoria: al inizio per tutela lavoratori licenz da imprese medie/grandi. Poi

tut.reale e obb al datore giustitifaz licenz. Tut obb solo per datori di piccole imprese max 15

dipendenti (5 se agricolo e max 60 nazional). Se no giust.motif.. datore tenuto a riassumerlo

entro 3d o risarc danno. Quindi no invalidazione licenz (poss estinz rapp). giudice non

ricostruisce rapp lav-dat, ma obb riassumere dice che ademo comporta nuova assunzione.

Riassumere alternativa a risarc. Se lavoratore esonerato da prova imposs provare magg

danno. Risarc da legge è min 2m max 6m, ma giudice tiene conto no.dipendenti, dimensioni,

anzianità, comport parti. Indennità poss 10m retribuz se anzianità servizio sopra 10y, 14 m se

sopra 20y. Ma se licenz due disrciminaz, ineff per no forma scritta o comunicaz motivi,

applicazione tutela reale.

107. L’area della libera recedibilità. Il licenziamento dei dirigenti: no tutela reale o obb per

certi categorie, dove datore c/d.esercitare recesso ad nutum. Cosi Per lavoratori in prova e

apprendisti a finish tirocinio. Anche per lav.domestici (prest in convivenza c/membri

familiari) e dirigenti (più stretti collab dell’imprend) due forte vincolo fiduciario. Per

dirigenti spesso disc.sindacale per regime convenz che limita potere.licenz del datore, se

ritiene illegit poss a coll.conciliazione/arbitrato per indennità due età/anzianità – illegit per

dirigenti solo se privo motivazioni o su ragioni arbitrarie/pretestuose. Recesso libero quando

65y e requisiti pensionistici – dove pensioni invece retribuz. Per lav che usufruiscono

congedi formati, d.prolungamento rapp corrispondente al periodo.

II – I LICENZIAMENTI COLLETTIVI

108. I licenziamenti collettivi: a) disc.sindac e prolungata assenza di disciplina legislativa:

diversa disc due diversi interessi e conseguenze. Prima poco limiti se due cessaz o riduz

attività (lib.iniz.econ). Disc.sindac 65 se riduz, procedura sindacale di consulta/conciliaz, se

no accordo libero licenz, solo osservanza criteri per lavoratori da individuare ma solo se in

industria e iscritti ai sindacati. Introduz limiti legal, ma non per riduz personale. Ruolo

giudici per controllo, verificare effettività riduz, applicaz criteri in scelta. Giudici elaborano

nozione di licenz.collet, per check se rientrano o nasconde purità licenz per giust.motivo.

Anche c/applicaz acc.interconfederal, accert legitt, se violaz solo risarc danno.

109. Segue: b) la legge 223/1991: frequente ricorso due modif tecno. Necess disc per tutela

lavorat, tenendo contro necess sviluppo econ/EU - introdotto c/legge 91. Conferma poter

ridurre organizz, ma sotto procedura di mobilitò: per poss controllo sindac delle ragioni

dietro e per favorire conclusione acc.sindac che ridurrano licenziamenti via adop altre

misure. Verifica affidato a org.sindacali. Definisce fattispecie quando datore c/facoltà/obb di

procedura di mobilità:

1) fattispec in connez riforma Cassa integraz guadagni (in legge) per evitare uso solo

assistenz dove personale temporanemanete eccedente, poi riassorbita. Procedura mobilità a

imprese c/tratt.straord Cassa e che ritiene non in grado di reintegrazion; qui aumento del

contributo per datore se licenz dopo 12m di programma aziendale inizio e 12m dopo fine.

2) imprese e privati datori che dopo riduz/trasform att, intendono 5 licenziamenti in 120d in

ogni unità.

Poss licenz.collett dopo riduz, diminuzione esigenza utilizz prest, se meno da licenz rimane

disc.licenz.indiv.

Obb procedura anche chi intende cessaz complet d’attività. Non procedura se estinz rapp è

conseguenza loro temporaneità: es.scadenza contr.indiv, fine lavori.

110. Segue: c) la procedura di mobilità: impresa informa rapp.sindacali e assoc.categoria

dell’intenzione licenziare i lavoratori in esubero. Necess tutte info da legge in comunicaz:

motivi per eccedente personale; motivi tecnici, organizz, produtt per quale necess dich

mobilità; no, collocaz.aziendale, profili profess del personale eccedent e personale abitual

impiegato; tempi attuaz prog.mobilità; misure per consequenze sociale della attuaz

programma: metodo di calcolo di attribuz.patrim legis e cont.collett. Necess comunicaz

completa e fedele due scopo consentire org.sindac valutaz situazione. Se non contine tutto, si

presume che voluto impedire azione sindacale: condotta antisindacale, reprimibile, giudice ne

accerta può rimuovere effetti e ordina al datore innovare comunicaz, e poss dich nulla atti del

datore e anche licenziamenti. Org.sindac c/facoltà chiedere antro 7d ricevuta info, un esame

sulle cause determianti per eccedenza personale e poss diversa utilizz lav in esubero; se no

accordo continua davanti direz provinciale del lavoro, pubb uffici per ricerca/proporre soluz

alternativ. Legis per evitare licenz. Per occupaz, poss che acc.sindac disponga dei loro

d.indiv usually imposs. Possono: stabilire assegnaz lav a mansioni diversi; trasformare

rapp.lav prossimi pensione in rapp.tempo parzial; ridurre orario via stipula contr.solidarietà/

difensiva; intro forme flexi di gestione del tempo; prevedere comando/distacco lav presso

altra impresa c/consens. Legge rende licenz più onerosi: imprese sotto tratt.straord Cassa c/

onere econ due no.lav.licenz, imponendo contributo pari a 6x tratt.prevendenz per

lav.licenz. Ridotto a metà se dich di eccedenza ogg di acc.sindac. Se no furtti proc.sindac e

ammin max dura 75d, impresa c/fac.collocare mobilità o licenziare lav eccedenti c/esclus

dirigenti.

111. Segue: d) la scelta dei lavoratori da licenziare e i licenziamenti: colloc.mobilità è recesso

da impresa, ma c/obb per forma esp per criteri di scelta lavoratori da licenziare. Necess no

conflitto tra lvoratori e che no licenza da ragioni illegit non due eccedenza. Se no criteri

acc.sindac, scelta lav in relazione esigenze tecnico-produttivo e organizz. Criteri usually da

autonom sindac. Datore necess applica e scelta, ma criteri vincolante e lavoratori imposs

contestare carenza di rapp ne lamentare violaz d.individuali. Dove no acc.sindac, legge:

acc.interconfederali, necess tener conto carichi famiglia e anzianità servizio, esigenze

tec.produtt, organizz. per individuare unità produttive o lavoraz dove necess riduz

personale, ma anche per scelta lav. Criteri legali applicabile in concorso tra essi, non solo

uno, bilanciamento a discrz datore. Altri limiti, imposs licenz lav.disabili se comporta

scopertura della quota di riserva, imposs licenz percentual di manodopera femm superior a

maschile. Once scelta, comunicaz licenz per iscritto e rispetto preavviso. Poi comunicaz a

uffici pubb elenco dati personale di alvoratori collegai e indicaz modi scelta. Poi comunicaz

sindac, control scelte.

112. Segue: e) le sanzioni ed altre tutele: licenz s/forma scritta o violaz procedure legge sono

inefficace. Annulabile se violati criteri di scelta da acc.sindac o legge; poss datore procede

licenz di no pari a lav.reintegrati s/nuova procedura ma rispetto criteri sindac/legal e

comunicaz rapp.sindac.aziend. LAv c/onere impugnare licenziamento a pena decadenza. Lav

collocati in mobilità iscritti in lista colloc e concessione incentivi da loro assunz da altri

datori. LAv licenz di imprese sotto Cassa straord, poss tratt.previdenziale, erogazione di

un’indennità di mobiltià. Per lav vicino pensione, forme sostegno econ a carico datore e

fondi da cont.collett.

III – LE INDENNITA’ DI FINE RAPPORTO

113. L’indennità di anzianità: c/estinz.rapp d.tratt.econ. prima indennità di licenz tipo risarc,

poi indennità di anzianità per tutti lavoratori, funz anche premiare fedeltà, costruito in

proporz anni servizio, calcolata su utila retribuz e non se licenz per colpa lav. 66: indennità

anzianità in ogni caso risoluz rapp.lav, anche se breve durata, cessaz rapp.apprendistato o

prova, licenz giusta causa o dimissioni. Fine previdenziale, garantisce sostegno econ. Ma

criteri calcolo irrazionali.

114. Il trattamento di fine rapp. Il collegamento con la previdenza completare: in calcolo non

tener conto aumenti da indennità di contingenza, 88 sooprrime indennità di anzianità e

introdotto: trattamento di fine rapp. commisurato ad percentuale della retribuz di anno in

anno percepita durante intero rapp. natrura retribuz, corrispettivo del complesso di prest rese,

ma anche funz.previdenziale perché spetta in ogni caso cessaz rapp: esp due poss che lav

chiede anticipazione sul trattamento fine rapp in certi situaz bisogno; destinaz tratt.fine rapp

al finaz forme penisonistiche complementari. Per favorire sviluppo previdenza

complementare, legge prevede zuruckstellung annali del tratt fine rapp, poss conferiti a

forme di previdenza complementare c/modi tacitio esplciti. Se lav decide mantenere tratt fine

rapp presso datore, 2 disc dipende se datore più/meno 50 dipendenti. Più: intero

rueckstellung annuale automaticamente conferito a fondo per erogaz lav.dipendenti, fondo

che opera secondo sist.ripartizione presso INPS per stato, c/compito garantire ai lav erogaz

tratt trasferito (quindi prima al datore adesso anche INPS), anche se tratt ancora

materialmente erogator dal datore poi a INPS. INPS non solo per erogare tratt ma anche fini

pubb esp sostenere invest ifrastrutt. Se meno 50: rueckstellung tratt rest a disp del datore fino

cessaz rapp.

115. Segue: a) criteri di calcolo: è somma di quote di retribuz annua per ogni anno percepito,

considerandosi come mese interno le frazioni di mese uguali o superiori a 15d. quote

accantonate e rivalutate annula via applicaz tasso costituito dall 1,5% e 75% aumento indicce

prezzi ISTAT. Quota per ogni anno da dividendo per 13,5 importo di retirbuz nell’anno,

cosi circa un mese retribuz. Calcolo solo da somme in dipendenza, non occasionale o straord.

Compreso equivalente prest in natura, escluso corrisposto a tit.rimborso spese non dipendente

dal rapp. Nozione legale per calcolo solo se cont.collett non previste altro che poss c/diverso

calcolo. Se no retribuz, no quota except infortunio, gravidanza, puerperio e maternità o

intervento Cassa. Estinz rapp tipo presupposto per maturaz d.tratt.fine rapp., anticip solo in

limiti.

116. Segue: b) le anticipazioni: anticip vanifica funz.essenz. Anticip solo se anzianità servizio

almento 8y stesso datore, non concesso per importo superior 70% tratt maturato, ne concessa

più di una volta in stesso rapp.lav. Necess richiesta giusitficata da spec.bisogni: a) spese

sanitarie per interventi straord ma riconosc strutture pubb; b) acquisto prima casa di abitaz

per se/figli, documentato c/atto notarile o altri idonei; c) spese da sostenere durante fruizione

urlaub durante primi 8y figli e per formazione. Anche per evitare dimensioni che incidono

su datore. Richieste necess soddisfatte solo entro 10% lavoratori c/anzianità e entro 4%no

total lavoratori. Se più richieste, datore sceglie da priorità, buo.fede, correttezza. Poss

cont.collet e indiv miglior favore per anticip sempre se non pregiudica altri.

117. L’indennità in caso di morte: a coniuge, figli (se vivevano a suo carico anche parenti

3.grado e affini 2.grado) dovuto indennità. È importo che sarebbe spettato al lavoratore a

fine rapp e ti.indennità mancato preavviso. Ratio: funz.previdenz tratt fine rapp e in parte

alimentare dell’indennità di mancato preavviso importi dal datore a persone che

dipendevano di luiIure proprio. Ripartiz indennità fra soggetti effettuata (se no acc) secondo

bisogno. Nullità patti anteriore morte per attribuz. Poss per testamento se no eredi.

Capitolo VI – La tutela dei diritti dei lavoratori

118. Le techniche di tutela dei diritti dei lavoratori: strumenti per attribuz diritti al lavoratore,

obb al datore o limit al suo potere. Poss anche incentivi econ per promuovere adozione

comport dal datore, es: riduzione, esclusione, obb contribuz presenziale se assunz lavoratori

deboli, favore dei datori che aumentano personale; finanz progetti per pari opportunità sessi;

appliacz discipline legali/sindac flessibile per occupaz giovani. Poi misure per scoraggiare

comport leciti del datore ma contro obiettivi polit.sociale; es. aumento aliquota contribut sui

compensi per prest lav.straord per disincentivare ricorso e increment occupaz. Per intensa

tutela, sanzioni ammin/penal per violaz divieti/inademp occ del datore o lavorat. Recente

depeanlizz disp lav, ma escluso se per garanz primarii es.sicurezza. Disc per funzioni ispettivi

per rapp.lav, prest d.civili/sociali; c/ricorganizz ammin e razionaliss funzioni, ruolo direttivo

da direz general/ministro lavoro. Tutela lav esp via attribuz d.sogg in vari modi – limitaz

poss in situaz debolezza econ/soc per evitare che possa vanificare ralizz int.pubb. Stesso per

situaz squilibrio: rapp.agrari, locaz immob urbani abitat, parasub.

119. I diritti indisponibili: da n.imperat per tutela int.generale. Imposs atti disp diritti da legge

che vietano patto contrario/nullo. Diritti per valori sicurezza, lib e dig.umana, es sicurezz lav,

riposo, ferie, profess, sospesnsione lav se infortunio, malattia.. Azione di nullità atti disp

imprescitt. Indisp assoluta non per d.content.patrim che vengono da violaz questi diritti.

PArzial disp: d.risarc due mancata osservanza disp.sicurezza o indennità per mancate riposi.

D.patrim da rapp.lac c/ogg somme retribuz, altra prescriz.

120. L’indiponibilità relativa: il regime speciale denne rinunzie e transazioni: alcuni diritti c/

indisp parziale: diritti da disp.inderog da legge/contr/acc.collett, poss disp del lavoratore, poss

rinuncia o trasnazione. Invalid di tali disp se non impugnati scritto/stragiudiz entro 6m cessaz

lav o da data rinunzia/transazione – se invalid annullabilità due dopo temrine imposs.

Difficile distino indeisp & disp, sogg regime irrinunz/intransigibilt relativ. Giuris: anche da

legge natura imperativ, nullo se non altro detto. Nunzia in atto negoz.unilat o acc.trsattivo

per fine lite, imposs avere ad ogg d.futuri, quindi solo risarc. Rinunzia d.acquistati da lavoro

reso, non d ancora da maturare, se no nullo per contro n.imperativ. Diritti da cobntr/

acc.collett usually inderogabile ma poss che indica derogabilità. Non si applica conciliaz

giudiz/sindac o commiss da direzione provinc.lav o organi da cont.collett. Conciliaz valide se

rinunzia d.parzial indisp due rapp.sindac present. Favore conciliaz, obb al giudice tenativo

conciliaz e obb parti promuovere prima (o improcedibilità azione) conciliaz sindac/ammin.

121. La prescrizione dei diritti del lavoratore: altra tutela da giuris corte cost. Usuallz presciz

da giorno in cui diritto fatto valere. Ma in lavoro debole, subordinaz. Corte dich illegitt

presciz del d.retribuz decorra durante rapp: disc.speciale che presecriz non da maturati ma da

momento cessaz rapp.lav. MA non applicata in rapps assistiti da adeguata stabilità del posto

es. lav pubb impiego – perché non presumibile coercizione pscicologica che impedisce lav

esercizio diritti anche durante rapp. Quindi 2 regimi: speciale & comune, dipende stabilità

rapp. Altri regime anche secondo ogg diritti: 5y per retibuz necess periodico ad anno o più

breve, anche retribuz mensile, indennità a cessaz rapp (tratt.fine rapp e inndenità mancato

preavviso); prescriz ordinaria 10y altri d.lavoratore, non retribut, es.risarc danno a causa

inademp daotre, riconosc qualifica superiore ; prescriz breve per differenze retirbut da

inquadrmaneto rivendicativo. Retribuz periodici, prescriz pressuntiva 1y se periodico, se di

più 3y. Dopo termine, presunz legale soddisfatto, superato via confess o giuramento

decisorio. Disc.speciale prescriz 2y per d.degli arruolati e personale volo.

122. La decadenza: prescriz è esitinz per ogni diritto, decadenza solo in casi specifichi da

legge e espress che necess esercitato entro temrine perentorio, pena estinz diritto. Per certezza

situaz.giu, es impugnaz licenziamento e impugnaz rinunzie/transazioni da disp.inderogabili:

cosi datore sa entro termine se contestaz, ma una volta impugaz/evitata decadenza, diritto

rimane sotto l. prescriz. Poss da auton.collet se 2 condiz:

a) necess decadenza riferita a diritti dato da stessa disc.sindac (imposs limitare da legge o

contr.indiv)

b) imposs termine molot breve che ne renderebbe eccessivamente difficile da esercitare da

parti; giuris: nulla se meno 6m o quando lav s/stabilità che dicorra prima cessaz rapp.

Poss anche da contr.indiv, se: a condiz contratt.collett, non se da disp.inderogab legge o

disc.sindac.

123. Le garanzie speciali per i crediti di lavoro: garanzie per diritti lav c/ogg retribuzione,

per garanz realizz funzione e sostentamento. Due rischio no retribuz, obb retribu anche da

altri sogg presunto c/magg consistenza patrim del datore: committente vs dipendenti

dell’appaltatore; impresa utilizzatrice vs prestatori lav del somministratore; imprend

acquirente vs dipendenti azienda trasferita. Crediti di retirbuz privilegati in esec forzata,

soddifatti sui beni datore. Privilegio sui b.mobili proposto ai crediti per spese giustizia assiste

creditit ogg.retribuz, indennità fine rapp, risarc da ommiss contributiva, licenz illeggitt e

infortunio lav crediti c/priorità al tratt fine rapp e indennità mancato preavviso, se imposs

su mobili, su prezzo immobili, prefered a crediti chirografari. Priv.speciale a determinati

mobili per personal navigante e lav.agricoli. Ma privilegi non garantisce effettiva realizz,

dipende da patrim.dator. Tutela più incisiva c/insituz presso INPS un fondo di garanzia,

finanzato da contributi obb da datori per erogare tratt.fine.rapp dei imprenditori sotto

proc.concorsual/inademp e non basta esec.forzata. Poi, fondo eroga a dipend somme

corrispond a crediti retribut di ultimi 3m; impos altri retrbuz, ne tratt.integraz salariale e

indennità mobilità. Ma imposs su essi creditori del lavoratore. Essi pignorate/sequestrate solo

in 1/5 loro ammontare per creisti o autorizz da giudice: imposs più metà ammontare. Poss

giudice autorizz versamento diretto per mantenimento figli/coniuge se lav inadmep; loro poss

anche chiedere direttamente al datore, poi pignor/sequestro fino metà ammontare. Stesos pig/

sequest anche se cessaz volontaria del lavoratore, e se compensaz c/crediti che datore ha vs

lavoratore (ma non compensaz, basta accert contabile per dare e avere).

124. La tutela giurisdizionale: per controversie indiv lav, disc.special.process ispirata

dell’oralità, immediatezza e concentrazione. Anche per lav.pubb.ammin. speciale rito del

lavoro per tutela giuris. Anche applicabile se richiesta tutela dal datore. Ma lavoratore c/

posiz.process privilegiata. Entrambi parti poss chiedere che giudice disponga c/ordinanza

pagamento somme non contestate, solo lav poss chiedere per paga somma provvisionale che

già accertato certi diritti. Sentenza condanna paga include interesse e per maggior dano

subito per diminuiz suo credito. Interessi legali calcolati su capitali rivalutati, anatocismo, su

emolumenti retribuz ai dip.pubb e priv dove non maturato d.percezione illegit per rapp

privati, riconosciuta eff.tutela per generalità crediti. Sentenze condanna per creiditi sono

provvisoriamente esec e lav può procedere per esec su una copia dispositivo. Anche

condanne del lavoratore sono proovvis esec, ma per datore imposs esec su disp sentenza.

Sospens esec, poss chiesto da parte soccombente ad appello, poss se condanna pagamento

crediti solo se no grave danno per datore, se favore datore basta sufficienti gravi motif.

DIRITTO SINDACALE

Capitolo I – Nozione ed origine del diritto sindacale

1. La nozione di diritto sindacale: è diritto che regola att e org sindacati, cioè delle

tradizionali assoc volont dei lavoratori e datori, att in stipula contr.collet, e per sindacato

lavoratori anche proclamaz sciopero e forme lotta sindac. Ma oggi superato gestione

rapp.indiv lav (d.priv) oggi anche d.pubb econ. Cosi complez rapp.giu di cui sindacato fa

parte, a atti.giu di cui è autore – rapp ogg di tipo d.sindac. partecip anche gestione pubb

dell’econ, esercizio poteri stato. Qui per struttura/azione sindacati pubb dipendenti, dove

privatizz pubb impiego, evoluz disc, c/funz7posiz tanto simile a sindac.lav.dipendenti da

privati. Non riguarda strutt/azione dei sindaz dei lav.autonomi, lav.parasubord. DS si

caratterizza per essere esp per sindac/contr.collet lav.priv, il prodotto di interpret giuris in

funz.norma e opera dottrina. Tipo diritto s/norme (eccez per sindac pubb dipend) due no

disc.legis, no legis express princ.cost. Nasce e sviluppo tra operai industria e agricoltura. Di

recente è sindac.impiegat. Più recente è sindac dip.stato e pubb.ammi/fuori prima.

2. L’origine del sindacato: rivoluz.indust pone esigenze disc contr/rapp.lav, prima d.comune

contratti. cc1800 ne contr.lav solo vieta assunz s/termine, per lav.subord applicato

contr.locazione/locaz opere. Sorge conflitto interessi chi c/mezzi produz vs chi lavora per

vivere. Pensiero che basta riconosc formale parità diritti e necess non turbare equilibrio

mercato. Prima legis speciale (polizia del lavoro) per tutela int.pubb, limiti lav.donne/

fanciulli/orario. Imposs tuela due condii lavoro. Tutela via spontanea coalizione interessati,

cioè associazionismo operaio, ma realiz che necess azio collettiva per superare debolezz

nasce sindacato, tradiz volontaria, libera assoc lavoratori c/compito tutela interessi collettivi.

Per tanto ostacolato da stato due connex moviment.polit e squilibrio mercato. Ma 1900 crea

pressione sui datori e ottiene riconosc giu indirett.

3. L’azione sindacale nel periodo precorporativo: sindac impone riconosc a datori via

sciopero/lotta. Considerato delitto, sanzioni penal, ma c/diffusion tollerato/non rilevanz

penal, ma astensione come inademp obb e ripressa via intimazioni. Sindac esp per

contr.collett, inizio solo per min retribuz. Strumento forgiato da realtà sociale/non in legge.

Effetti via esclusiv riguardo d.vigente/comune contratti. Imposs estendere efficacia fuori quei

iscritti, tanti datori rifiutano imposs eff.giu. Ma due no leggi, imposs efficacia obb, derogato

via contr.indiv. Ma necess per tutti per operare. Tanti soluzioni da giurisprudenza dei collegi

probivirali in esercizio funzioni di equità. Contr.acollet per decidere casi conreti.

4. Il sindacato nell’ordinamento corporativo: a fascismo, mom.sindac è forza sociale e polit,

resistenza al regime. Usato per realizz politica e inserito in organizz stato. Ideologia negava

conflitto datori-prestatori e illude di risolverlo per legge via int.comune pubb dell’economia.

Presupposto organizz.sindaz è categoria professionale, insieme di tutit sogg in stessa

produzione. Categorie definiti da legge – appartinenenti titolari stesso int.collettivo profess.

Per ogni categoria ammesso riconosc.giu di una assoc.sindac per datori e lavoratori. Sindacati

c/per.giu d.pubb, quindi rapp.legale di categoria – tutti sindacalizzate. Contr.coleltt stipulato

efficace per tutti. Contr.collett.corporat tra fonti diritto inderogabile se no a favore lavoratori.

Stato c/potere revocare dirigenti e controllo assoc.sindac. 2 sindacati dat/lav costituisce

corporazione, organo per realizz organizz unitaria forzi di produz, poi insieme c/consiglio

nazionale fascista, membri camera fasci e corporazioni, che sostitui camere deputati. C’era

magistratura del lav collettiva, per decidere controversie giu, interpret, applicaz legge e

cont.collett, decide anche su controversie collette econ per richieste nuove condiz lav.

Sanziona penalmente sciopero e serrata dei datori. Lotta come attaco int.pubb econ.

5. Il sindacato nella costituzione repubblicana: sopprese corporaz e sindacati.corp. Nuovi

sindacali c/libera express interessi lavoratori. Ripresa contr.collett e poss sciopero. Due no

disc.legis, sindacati come precorp. Cost §39/40 per sindac: organizz sindacale è libera, poss

solo priv/pubb.interesse inconciliabile c/libertà. Organizz pubb persegue intesse pubb/legge,

pubb.ammin solo per scelta modi int.pubb. §39 per linee nuovo sist, sindacati per ogni

categoria, poss stipulare cont.collett, efficaci per appartenenti. §40 d.sciopero si esercita in

ambito legge che lo regolano. Solo §40 attuato parzialmente. Fenomeno sindacale s/

disc.legis, da solo statuto d.lavoratori ma non regola organizz.sindac. Anche se legislatore c/

favore per modi per realizz funzioni, ma regole tutte desumibile da giuris (via cost e

d.comune)/supplenza a legge – eccezz sindacalismo, contr.collett pubb.impiego e sciopero

servizi essenziali.

6. Il sindacalismo dei dipendenti pubblici: da enti pubb econ (già come imprese ord.corporat/

imp.priv) come quello dei dipendenti privati. Solo dopo WW2 si organizz sindac, ma per

tanto estraneo a lav.priv due disc. Due interpret cost loro disc solo da legge, anche

determinaz tratt.econ e sciopero come pressione parl. Continua pensiero che rapp non

contratt ma autoritativo due supremazia pubb.ammin per int.pubb. Superato 70 c/

azio.sindazale dipendenti enti pubb non econ: a loro estese stesse garanzie/prerogative come

priv. 83 introdotto contrattazione lav.pubb, individua materie riservate a legge e quei a

contratt.collett – contr.collett efficace c/atto forza di legge da autorità governativa. Oggi tutto

in testo unico del lavoro a dipendenza ammin.pubb 2001. Presupposto modif due

privatizz.pubb impiego, estensione a loro disc.lav priv. Oggi lav.pubb regolato da DL per

rapp.lav.priv c/eccezioni. Disc rapp lav. Pubb.ammin da contr.coleltt, poss derogare legge

solo per pubb.dipendenti: stessa funz come quello per privati c/limiti.

Capitolo II – L’organizzazione sindacale del lavoro privato

7. La libertà sindacale: princ per struttura DS/cost immediata applicaz. Significa che

organizz.sindac è portatrice esclusiv di interessi priv, collettivi. Non più conf.indust.

lib.iniz.econ e lib.org.sindac. postula legittimità dei fini perseguiti dall’org e valutaz a priori

della idoneità a loro perseguimento. Lib.org.sindac anche lib singoli lav/datori di costruire

organizz sindac all’interno categoria/settore. Quindi lib definire/modif ambito applicaz

cont.collett. non tutti in una categoria, poss riconoc rilevanza giu di loro int.coleltt. Anche

come lib.singoli scegliere organizz da aderire/meno. Mai subordinato a iscirz sindac/si in UK.

Lib.sindac a volte limitata da legge per certi interessi pubb: per appartenenti polizia, per

militari imposs sciopero e assoc.profess sindaz. Tutti lav c/diritto costituire assoc.sindaz,

aderirvi, svolgere att.sindac, poss costituire rapp sindac in ogni unità produttiva, vieta atti

discrim per ragioni sindacali esp tratt.econ/sanz.pen.

8. La mancata attuazione §39 cost: due ragioni polit e perché riproponeva modelli corporat.

Anche ragioni techniche: para che cosi poss attentato a lib.org.sindac, due registraz del

sindacato condizionata a controllo aut.gov/ammin anche se base interna necess democratica.

Sindcati c/sospetto su controllo che due imposs criteri di valutaz, poss ingerenze a lib. Poi

dubbi su status/disc sindacati s/registraz – preoccupaz due poss cont.collett efficace e

proclamare sciopero. Poi cost preveda che sindac.registrati, rapp in proporz iscritti, poss

stipulare contr.coleltt c/efficacia erga omnes. Se dissenso fra loro, poss: adotta magg

(attentata lib.sindac registrato dissenziente/minoritario) o unanimità (imposs stipulaz

contr.collett). mancata attuaz ha consentito a azio/organizz sindac esplicitarsi in vie diversi

necess due modif industriali e polite con/soc.

9. La teoria dell’interesse collettivo: comunque organizz sindac sviluppate intorno a costante

culturale, ancora chiave per comprensione: interesse collettivo, essa tutela al sindacato,

soddisfatto esp via contr.collett e proclomaz d.sciopero – precorp: per interesse del gruppo

(individua prospettive dove fen.sindaz compreso nelle sue valenze effettive, esp quando atto

unico per tutelare int.gruppo); corp: interesse categoria profess (individuato per legge c/

autonomia anche se pubb, ma sindac); dopo corp divenne d.priv, due che ord attribuisce

rilevanz ai int.indic e di gruppo (int.superiore, prevale sui indiv) – cosi in tutti ist che

suppongono collett.organizz., c/organiz e disc specifica. Inter.collett è sintesi int.indiv. ad

esso perseguimento organizz.sindac, funzionalizzatta ad auton.priv detta collett,

organiz.sindac è presupposto per perseg int.collett, anche strumento per tutela, ma anche c/

int.proprie. Necess riguardo a interessi umani/int.indiv ma anche via conessioni/combinaz via

quale rappresentate in realtà. Cosi quando rilevanza ai gruppi, cioù casi dove alcuni si

organizz per meglio perseguire int.indiv. ma comuni a più sogg – soddisfatti dipende da

organizz. Significatico è soc.commerc che esprimono connessione int.indiv soci nonostante

pers.giu. Cosi int.somune dalla soddisfai del quale dipende asoddisfaz int.indiv – via conez si

realizz regime int.ind espresso via magg. In certi casi, connez int.indiv determina sintesi

int.finali non strumentali, cosi int.collett. Per fen.sindac, poss parlare di int.collett solo se ord

dice che cont.collett è inderogabile dai singoli. Inderogab suborinda int.indiz a int.collett;

soddisfai int.collett coincide c/migliore soddisfai int.indiv dei singoli lavoratori, dove

interesse destinato a realizz c/contr.collett è int.indiv.finale. Cosi int.collett è indivisibile, dato

che soddisfac per ogni del gruppo è condizionata dal soddis dellos tesso interesse di tutti altri

del gruppo – imposs soddisfatto solo per alcuni e non tutti del gruppo.

10. Interesse collettivo dei lavoratori e interesse dei datori: int.colle che assume rilevanza in

org.sindac è int.lavoratori, non sempre anche dai datori. In ord no simmetria tra interessi

espressi e soddisfatti dal org.sindaz lav e datori. Corp: sindacato prest/datori su stesso piano.

Oggi solo su stesso piano per certi effetti es.lib per tutti sindac, assoc. Diverso per interessi

che perseguano lav-dat. Dat c/interesse al profitto/li biniz.econ.priv – int.gruppo solo su

piano sociologico ed in quanto comune a tutti appartenenti al gruppo. Interesse lavoratori per

condizioni lav.subord, tratt idoneo a lib/dig umana. Quindi interessi diversi du

contraposiz.conf.indust e diversa rilevanza che essi in ord.

11. Organizz sindacale: quela tradiz di tipo associativo. Nasce come assoc.volont lav/dat. Due

no l.sindac è assoc non riconosciuta s/sogg.giu, auton.patrim ma s/pers.giu. Esercita poteri

conferiti dagli iscritti in atot c/quale diventano soci – tipo confer madnato sindac, cosi anche

cont.collet. Ma prob due estensione anche sui non iscritti del contr.collet; struttura tipica

assoc rimasta esp per datori. Per lav superamento strutt.tradizional assoc, affiancato si

strutt.sindac tipo istituzionale. Quando essi non da legge, express lib.sindac che riconosce

organizz.sindac. Strutture insistuz conferma nozione int.collett, due è sintesi int.indiv,

int.collett realizzato anche c/azione fatta da org.sindac instituz, prescinde da mandato.

Int.collet imposs soddisfatto da poteri auton.privata indiv e su valutaz indiv interessi.

12. La funzione tipica dell’organizz.sindacale: da dato/lav tipo assoc/instituz c/fine tutela

interest.profess (cost/solg/estinz rapp.lav) ma non solo due basterebbe cost; anche csi

caratterizza per strumenti che usa per att.giu e fine: contr.collett. Capacità stipularlo e essa

funz.econ soc per ricosnoc legge (unica attuaz cost retribuz proporaz qualità/quantità).

Stipulaz carateriza organiz.sindac dei lavoratori, costituisce esercizio potere

dell’aut.priv.collet. Poi caratteriza per proclamaz scioper a mezzi lotta sindac.

13. L’organizzazione sindacale di tipo assoc: strutt.tradiz è assoc, caratterizza per volontaria

iscirz. In interno, necess consente esercizio d.lib e princ.democratici. In grandi

organizz.assoc, tendenza burocratizz, cosi poss meno competenze della base, es se vertice

polit motivata, non tine conto int.indiv da soddisfare. Necess met.democratico cosi almeno

rinnovo vertice.Struttura caratterizata da quel coriporat: elem.strutt tipico è sindacato

nazionale per merceologia e produz, ma categorie non determinate da legge ma liberamente

determinate. A interno tanti org.sindac rapp lavoratori nazionale; ogni sindacato nazionale è

federaz di unità che poss rapp anche lav su territ/aziend. Rapp tra unità secondo mod.vertical

(prevede che unità di bas rappresentano interessi a liv.azined, provino, reg, a fine in naz) e

orizzonatal (sostiuz strutture territ rapp dei interst.lav di diverse categorie, usuallz locale tra

tutti lav). Fed.nazional e strutt.territ.orizz confluisce in confederaz. Prima unitaria per

dipendenti e privati, poi sciriisone. Per ogni settore/categoria tanti organizz.sindac, facendo

capo a : conferderz ital generla del lavoro, confederaz ital sindacati liberi, unione ital

lavoratori – organizz rappresentative – poi tutti tre federati via patto azione comune. Poi

anche polit unione general lavoro e non-polit confed ital sindacati autonomi dei lavoratori.

Poi confederali tal dirigenti di azienda: tutela interessi minoranza profes. Stesso per

sindac.dirigenti pubb c/seperata area contrattaz per ogni comparto.Diverso per categoria dei

quadri: escluso che magg rapp da confed di una categoria, due imposs garantire

contemperamento istanza diversi gruppi. Organizz dat.lavoru: prima per imprese aprtecip

statle c/organizz.sindaz proprie, privati organitt su settore produx, poss anche più.

14. L’organizzazione sindacale di tipo istituzionale: 47 acc.interconfederal prevede istituz

strutt.sindca in ogni azienda – primo modo istituz perché non solo rapp ma opera in interessi

tutti lav in azienda, dopo sua elex dai lav. Prob solo da lav, spesso in collegate good c/

sindacati. Compiti generale di tutela, ma acc ne negava rapp.sindac e stipulaz cont.collett

aziend c/datore – ma succedeva, e giuris ne accette come cont.collett applicabile a tutti

dipendenti - ma diff efficacia due no strutt.acco impedisce uso rapp confer. Si afferma

isituto dei delegati di riparo: collegato c/org.sindac, delegati previsti da cont.collett e patto

72; c/compito tutela interest di gruppi omogenei lavoratori, coord da cons.delegati/formaz

lav – tipo istituz.

15. L’organizzazione sindacale di tipo istituzionale: le rappresentanze sindac aziendali:

strutt.istituz da l.70, poss lav sotuiscono rapp.sindac in ogni unità produttiva se min

15dipendenti; per imp.indust, commerc più 15dipendenti in stesso comune; imp.agricole 5

dipend. Legge non parla su rapp.sindac.aziend, cost da lvoratori e assoc.sindac se necess

strutt.assoc. Stabilisce dirigenti rapp.sindac e c/diritit/garanzie (non su come eletti). Legge per

selezione assoc dove istituz rapp.sindac per evitare abusi org.privil, assoc.sindac c/d.accetaz/

rifiuto della rapp (validità cost). Per scelta rapp, necess cost a iniziativa lavoratori e cost in

ambito assoc aderenti a confederaz magg rappresentative naz, o assoc c/cont.collett naz/

provino. In ogni uità poss pià rapp.sindac. Contr.collett per organi di coord tra rapp. compiti

di raoo esercitati dai consigli di fabbrica. Per unitarietà rapp: acc su costo lav/governo e

acc.interonfederaz: rapp unitaria sostituisce rapp.sindac.aziend per miglio regol relaz.indust

in impresa, Composta per 2/£3 da membri eletti da operai, 1/3 da rapp.sindac.firmatari del

cont.collett nazionale dell’unità. Costruita su iniziativa assoc.sindac da assoc.sindac.firmat 93

o quello applicato nell’unità, raccogli min 5% firme diependnti. Rapp.sindac.aziende poss

svolgere att.sindac in interest lavoratori, cosi c/obb.info e consultaz sindac. Sogg c/iniziativa

legitt a presentare liste per elex. Loror c/rapp lavoratori unità, poteri di esercizio vs lave

s.convoca assemblea. Poi: isituz rapp per sicurezza, eletto dai lavoratori, funz misure

sicurezza, prevenz, contolla applicaz.

16. L’attività sindacale nei luogi di lavoro: svolta da rapp.sindac.aziend o da unitarie in

interesse lavoratori. Rapp.sindac.aziend valutano modi quando datore poss pfar prevalere

esigenze organizz/produtt/patrim in interesse lav a riservatessa e dignità. Installaz audiovisivi/

control.distanza, visite personal di controllo solo c/previo acc c/rpp.sindac. Solo rapp poss

indire assemb in luogi di lavoro per trattare materie int.sinsac e lav; poss anche durante lav –

datore necess 10h annual ad esse, altri non retribuite salvo cont.collett. assemb non limitata a

iscritti/meno, d.partecip tutti. Assemb s/pot.delib per azione sindac ma solo per exress

polit.sindac, poss per modif cont.collet. Assemb s/potere contrattual ne negoz a livello

azienda. Non è org governo, consultaz. Rapp poss inderire referendum su materie att.sindac,

d.partecip tutti; Poss che mettono info, pubb, testi in luogo alvoro; se unità 200 dipend, rapp

poss disporre permanente di locale, o se meno usufruire luogo per riunioni.Per efficace

svolgimento att.sindac, dirigenti dei rapp c/tutela rafforzata contro provv del datore. Se

rapp.sindac trasferito, necess autorizz da assoc.sindac per tutela continuità; se licenz dirigente

dei rapp, poss giudice ordina provvisoria reintegraz finchè tutte prove. Dirigenti c/d.fruire

permessi retributivi/meno per certe ore: retibut (per svolg mandato sindaz e fuizione

comunicata a datore 24h prima), non retribuz (partecip a trattative sidnac, congressi sindaz,

preavviso 30d prima). Alcune volte poss sospendere unila lav ma non diventa inademp. Per

tuela, sindacato necess a conoscenza principali viecede aziendale: (non aprtecip a gestione)

ma sist.info e consult, via contr.colett, da lege se in crise. Imprese c/50dip, datore c/obb info

consult a sindacati. Legge/stat.d.lav, garanzie per esercizio d.sindac da tutti lav. Tutti lav c/

d.svolgere opera di proselitismo per loro org.sindac in luogi lac e chiedere versamento (via

retribuz) del contributo sidnaz a assoc. Referendum abroga obb datore riscuotere contributi

e versarlo – ora solo se in contr.collett, se no poss rifuito. Diveito discriminaz sindac, nullo

patto contro, o per pregiudiz lav due affilaz a sindac.

17. Le garanzie dell’azione sindac: tradiz garanz è autotutela collet o ricorso sciopero.

L.sostegno att.sindaz precede proc.giudiz per effett.godimento d.sindac e lib.azio.sindac/

sciopero. Se trib detect att.antisindac, c/decreto motiv per cessaz comport.ilelgit/rimoz effetti,

entro 15d poss opposiz del giu.lav – sanz.penal se datore non segue. Repremib qualsiasi

comport idoneo a impedire/limit lib/att.sindac, necess che leda d.legge/cont.collet.

Reprimibile att.antisindac es plurioffensive che lede d.singolo.lav e impedisca zio.sindac.

Organizz.sindac pos agire per repressione. Pro se datore discrimina fra diversi sindacati, ma

no princ.parità sindac, obb per datore solo trattative per veder disriminaz. Legitt per inziao

spec.tratt.giudiz sono org.locali di org.sindac. usually a org.provinc.sindac, necess quella

vicina (non regional).

18. La partecip del sindacato alla funzione pubb: prassi che pot.statale non sovrappone

autoritativ int.pubb a collett dei sindacati, ma involge più important int.organizz in scelte

polit.econ/soc: esp la concentrazione. Sindacato partecipa a gestione certe att.ammin esp per

gestion enti pubb per realizz tut.previdenziale – legge: necess membri sindaz in

org.collegiali. ratio che presunto che meglior int.pubb via partecip int.coinvolti att.ammin,

ma amminc omunque per int.pubb. organizz.sindac necess parere su emanaz imporatnt

a.ammin per interventi Cassa integra.guadagni, gestio.straord, gestio crisi econ. Partecip

anche funzgiudiz: in rito lav, sindac poss osservaz/info scritte se chiesto da giudice/parti.

19. La concentrazione: partecip a funz.pubb via procedure concentraz, via quale gov

coinvolge rapp.sindac in individuaz/realliz polit.econ. (bue contenere inflaz necess consenso,

e da cont.collett dipende costo lav). Corte cost: legge imposs influire sul contenuto

cont.collett, solo temporan per soddisfare esigenze tutela int.general. sindacati consapevole

che per sviluppo sist.produtt è premessa per meglio realizz funz.soc stato e int.collet/

mantenere occupaz. Cosi loro si confrontono c/gov per concertare costo lav, l.finanz, riforme

pension, contenimento inflaz, incent occupaz..da 90’s usato da gov anche per supplire crisi

legitt.sociale partiti e consent intro Euro, razionalizz rela.indust, discip d.sindac in azienda,

riforma pensioni.. Cosi partecip per formaz scelta da quale dipende realizz int.pubb econ.

Cocnentraz è met.negoziale di creare consenso che assicura coord legge/provv.amin c/

cont.collet in vista ralizz obiettivi int.general. in cost.material, extralegis e valore polit. Se

gov non ripetta acc, perde consenso e poss sciopero se vs rischio gov impone autoritativ

obiettivi polit.econ.

20. Rappresentanza e rappresentatività del sindacato: rapp sindacale è attidutine sindac

svolgere att.tutela int.profess, giustificaz a org.pubb. signif.giu: esercizio dal sindac di

pot.agire, dato da iscritti del mandato sidnac e cosi stipulaz cont.collett (supp.tecnico) –

rapp.legale supp.tecnico per legis eff.erga omnes per inderog.cont.collett. Quando sindacato

stipula cont.coleltt è potere proprio di aut.priv.collett. Efficacia anche a cont.collet stipulato

tipo istituz/rapp.sindazc.aziend anceh s/confer poteri, indip rapp volontà. Crise rapp sindac

come rapp.volont degli iscritti. Prima su requisito magg.rappresentatività fino referendum.

Stesso fenomeno su nazional quando per formaz scelte per realizz ordine pubb econ: collab a

funz.pubb sono ancora magg rapprensentative. 80’s riconosc da legge di posiz particolar di

spec.fuzn/poteri ai sindac.magg.rapp, ora comparativamente più rapp. Nostra: cenno su

rappresentatività, in diversi accezioni, spesso titolo per attribuz e esercizio pot.sindac e

pot.autonom.collettiva.

21. I sindaci maggiormente rappresentative: legge spesso rifer ad esso, senza dare criteri per

essa, detemrinava spessp abilitaz intervenire in certi sedi o applicab di regime special. Giuris

indici: consistenza numerica, equilibrata presenza di ampio arco di sett.produttivi, organizz

estesa su tutto territorio, effetti.partecip a contr.collett c/continuità/sistematicità. Cosiderato

magg.rapp: confederaz CGIL, CISL, UIL e assoc sindac categorie simili. Altre confederaz

autonome anche conquit diritto tale qualifica, cosi perdita eff.seletiva magg.rapp in certi

settori e pericoloi paralidi relaz.negoz da dich di veto.

22. La crisi della nozione di maggiore rappresentatività: sostenitori l.70 dicono che coniugato

esigenza lib.sing.lavo c/fac.iniziativa per cost rapp.sindac.aziend c/esigenza promo

assoc.sindac ritenuto in grado offrire garanzie di stabilità e affidabilità per sist.relaz

industriali. Criticata perché attribuiva redite di posizione a favore assoc.sindac sottratte

all’accertamento della loro effettiva rappr solo perché aderivano a confederaz.sindac magg

rapp. Corte cost: critiche infondate, afferma attribuz posiz.privilegiata a sindac magg rapp

non contro ugual o lib.sindac perché legge tiene conto forza rapp del sindacato e rilevabile

solo da requisiti da assoc.sindac. prviliegio a sind.magg.rapp confed/nazional coerente c/

solidarietà due che favorisce azione organizz.sindac portatrici di int.collett e capaci di

interpretare esigenze lavoro. 80’s magg.rapp in certi assoc.sindac, presunta a liv.confed/

nazional, è in contrasto c/rifiuto dell’operato di stesse addoc da lavoratori in aziende.

Fenomeni per crisi dei sindac.magg.rapp: crisi econ e difficile gestione effetti su piano

lavoro; diversificaz/framentaz figure profess e imposs di loro rapp.unitaria; nascità nuovi

misteri e rivendicaz d/rapp; giudici spesso riconosc magg.rapp a assoc.sindaz s/effettivo

seguito di rappresentativo. Necess nuovi criteri per isurare requist magg.rapp. Corte cost:

necess nuove regole ispirate alla valorizzazione dell’effettivo consenso come metro

democrazia anche in rapp tra lav e sindacato. Legis introduce sindacato comparativamente

più rappresentativo. Viene in rilievo quango legislat delega spec.funz a cont.collett, onde

necess individuare se concorre più cont.collett, quello abilitato all’attuaz delega. In questi

trovano applicaz cont.collett stipulati da sindacati che risultano più rapp secono consistenza

numerica, diffusione territ, partecip effetiva a cont.collett c/continuità/sistematicità. Solo essi

sindac comp.più.rapp obb ad integrare regolament.legale di alcuni istituti del rapp.lav.

23. La rapp sindacale e l’esito dei referendum popolare: tanti tentativi per ridefinire

magg.rapp, poi parti sociali ne hanno provveduto ad autoriformare disc rapp.sindac.aziend c/

acc.interconfederal 93 isitutz di rappresentanza unitari direct eletti da tutti lav in azienda

(eff.negoziale). referendum abroga disp che privilegevano sindacato magg rapp. 3 questiti

referendari: 1. Ogg abbrogaz both criteri selettivi 70 cosi poss cost della rapp.sindac.aziend a

qualsiasi gruppo lav, prescinde da esist collegamento c/sind.extraziendal.

2. ogg abrogaztutto a) e parzial b) solo non affiliare a predette confederaz e nazion/provino.

3. ogg abrogaz 93 che in pubb.impiego demandava acc pres.consiglio-

confederaz.sindac.magg.rapp per definire maggiore rapp su piano nazionale delle confederaz

e organizz.sindac.

95 approva 2+3. Per sindacati lav.privati prevede che rapp.sindac.aziend poss costruite su

inisiat lav di ogni unità in ambito assoc.sindac firmatarie di cont.collett applicabile. Giuris per

fase trasittoria: rapp.sindaz prima 95 persono riconosc privilegiato se s/requisito del testo.

Requisito essere firmatario cont.collett non si realizza se sindac solo sottoscritto per adesione

cont.collett stipulato da altri, solo quando trattato e definito c/controparte imprend il

contenuto. Non legittt a cost rap.azined il sindacato che occasinoal stipulato acc.collett che

regoli aspetti eccezional rapp.lav e non marte del sit contratrazz del alvro.aziend. Corte

respinge essa illegit due non condiziona attribuz d.rapp.siondac.aziend ad investitura della

controparte, due essa attribuzione da capacità sindacato imporsi in cont.collett. Modifica

applicata a tutte disp c/rifer rapp.sindac.aziend, ma non su indirizzo legge di sostegno del

sindacato magg.rapp extraziendal (vigore).

Capitolo III – L’organizzazione sindacale del pubblico impiego

24. La lib.sindacale nel pubb.impiego: c/privatizz pubb.impiego superato concez che

azio.sindac pubb.impiegati contrasta c/riserva legge su organizz pubb.uffici e garanzia

imparzialità pubb.ammin. Legge stabilito che cont.collett del pubb.impiego si svolge su tutte

materie del rapp.lav e relaz.indust & che anche in pubb.ammin lib/att.sindaz tutelata da

forme da legge cosi pubb.impiegati e loro organizz.sindac c/stessi d/prorogative come

lav.privati. Esp lib.sindac es per contrarre tratt.econ/norm e difinire applicaz cont.collett;

legge: atti interni di organizz necess sotto procedure info e consultaz da legge/cont.collett che

può anche preveder nuove forme partecip.rapp del personale a organizz.lav – prima solo a

dip enti pubb oggi anche PA. Esp via sottratto a giu.ammin e dato giu ord per controversie

su comport antisindac PA.

25. Organizzazione sindacale di tipo associativo e tipo istituzionale: articolata su entrambi.

Organizz.sindac.assoc è costruita dalle assoc.sindac alle quali pubb.dipendenti hannod/lib

iscriversi. Poss che legge prevede organizz.sindac.isittuz, stabilendo che in ogni ente/strutt

ammin, organizz.sindaz ammesse a trattative per sottoscriz cont.collet, poss costituire

rapp.sindaz.aziend in ogni ente/ammin c/più 15 dipendenti – essi rapp c/garanzie per

rapp.sindac come in imp.private, salvo non miglior favore da cont.collett. Legge: in ogni

ente/strutt.ammin poss istutito a iniziativ/disgiunt da org.sindaz, organismo di rapp unitaria

del personal che assorbe/sostituisce quei istituite – componenti eletti secondo criteri

cont.collett, necess garantita partecp tutti indip affiliaz sindac ma poss liste a organiz.sindac

chi non ammesse a trattaz/firma cont.collett. Per presentaz liste & effettiva rapp, poss chiesto

a org.sindac certo no firme c/d.voto min 3% fino 2000 dipendenti, o 2% se più. Componenti

rapp.unitarie sono equipati a dirigenti delle rapp.sindac.aziend privati, su criteri cont.collet.

Due in necess 15dipendenti, legge poss accordi con.collett per favorire rapp unitarie se in

stesso territorio – acc poss anche per coord tra rapp unitarie del personale ammin o enti c/più

sedi. Acc/cont.collett per modi come rapp.unit esercitano d.info e partecip, poss anche

prevedere abilitaz di quei rapp a stipula con.collett integrativa integrate da rapp delle

org.sindac.firmatarie del cont.collet nazionale d comparto. Acc./con.collett per dirigenti poss

prevedere cosituz di apposite rapp.sindac per loro.

26. L’organizzazione sindacale delle pubb.ammin: legge attribuisce rapp legale delle

pubb.ammin a Agenzia per rappresenza negoziale delle pubb ammin ARAN: c/pers.giu di

d.pubb e autonomia organizz e contabile, ne è organo un comitato direttivo nominato c/

decret da pres.consiglio. Due che è rapp/pers.giu non come organizz.sindac datori. Due agete

contratt necess rappresenti interessi di parte, persegue int.pubb generale e non ammin che

rapp. ARAN su liv.nazionale rfa att relativa a relazione indust, negoziatione cont.collet,

assistenza delle PA per uniforme applicaz cont.collett. A livello contr.integrativa s/rapp.legale

PA che poss ma non necess avvalersi ARAN. Esercitando pot.rapp.legal del PA, necess tener

conto essi indirizzi prima di rinnovo contratt via loro istanza assoc o rapp. Cosi PA da vita a

comitati di settore, indirizzi dei comitati non vincolano (si direttive) danno solo oerentamento

di massima.

27. La rappresentativià dei sindacati dei pubb dipendenti: due tanti sindac dei dipend PA,

anche per loro necess elezione destinata ad evitare attribuz.generalizzata di prerogative e

leggitmaz a contrarre finisce a impedire svolgimento. Solo sindacati rappresentativi c/potere

costituire rapp.sindac.aziend e più intens in luogi lav. Ammesso a trattative per stipula

cont.collett solo sindac che sono rappresentativi (non per lav.priv). Diversi criteri per

accertare rapp: prima attribuito a confedera.statali per individuare criteri per accert

magg.rapp, esercitato c/stipula azz tra confederaz e pres.cons, poi recisisi dal pres.rep.

Abrogata c/referendum. Oggi: rapp accertata su base loro consistenza assoc, non attirbuita

solo eprchp stipulato cont.collett (privati). Organiz.sindac ammesse a cont.collett.nazional e

poss costituire rapp.sindac sono quelle che in comparto/area c/rapp min 5%dipendenti,

considerando per esso media fra il dato assoc (% deleghe per versamento contrib.sindac) e

dato elettorale (&voti nel elez rapp unitarie del personale). Legge: da considerare rapp e

quini amessi a partecip a cont.collett.nazionale per comparto/area, le confederaz sindacali in

min 2 comparti/aree.contratt a quale affiliate organizz.sindac che siano rappresentative.

Capitolo IV – La contrattazione collettiva del lavoro privato

28. Il contr.collett postcorporativo detto di d.comune: once ord soppresso, necess mantenere

cont.collett salvo modif sue complement c/legge. Cc in lav solo disp general, demadando a

fonti corporativ per disc. Dopo WW2 assoc.sindac stipulano nuove cont.collet, per tener

conto modif econ e svalutaz che reso inadeguati tratt econ (=success modif, necess se no

nuovi cont.collett, ancora solo negoz giu d.priv e regolato da cc contratto). Tali contratti

vennero designati cont.collett d.comune, in quanto regolato da legge per contratti. In situaz

esalta lib.sindac connesso c/agrie in d.priv. Non cambia c/cost due necess legge attuativa, ma

due nomina cont.collet in cost rende già d.special. anche se cont.collett efficac erga omnes

solo in cost, stipulato da rapp.unitarie dei sindacati registrati, presuppone rilevanza/tutela c/

contr.collett descritti come int.collettivi, ma anche organiz.sindaz poss c/auton.collett diversi

conentui/effetti da privata.

29. L’inderogabilità del contr.collett: aspirazione del sindac.lav che stipula cont.collett di

evitare che lavoratore poss accettare condiz inferiore di quei in disc.sindac. Or.corp: inderog

cont.collett da cont.indiv a meno se non continene condiz migliori. Dopo, poss deroga. Due

poteri conferiti, poss anche revoca rapp.volont e posss anceh porre in essere att.giu in

contrasto. Tentativi per inderogab; uno rilievo: imposs deroga due singolo associandosi ha

subordinato int.indiv a int.collett.profess, in vista uguale subordinaz tutti; quindi osservanza

non da arbitrario due regole nell’int.indiv e insieme altri = teoria int.collettivo, consente

individuale nel sindacato il portatore orig del potere dell’autonom.priv.collett. Giudiz risolve

applicando §2077 se disp esclusiv per cont.collett – cosi giurisprudenz in funz.normativa.

Poi l.73: invalid se impugnaz entro 6m cessaz rapp.lav anche rinunzie e transaz c/ogg

d.prest.lav da disp.inderogab dei cont.collett. quindi clausola c/peggior tratt è invalido se

impiugnaz entor 6m via atto scritto.

30. L’efficacia erga omnes del contr.collett: aspirazione anche che applicaz generalizzata

cont.collett. Insodisfatta se ritine cont.collett stipulato su base rapp.vonlont conferita c/isriz.

Anche se dat ne estende a anche a non-iscirtti, stesso prob se datore non sindacalizzato che

non tenuti ad applicaz cont.collett. Diminuisce tutela e indebolisce forza sindacato in

trattative, datori sottraendosi a miglior retribut/norm quindi poss ridurre produzione. In

ord.corp c/eff.general. Cost prevede cont.collett efficace per tutti appartenenti della categoria,

ma non attuato da legislatore.

31. L’estensione dell’effiacia soggettiva del contr.collett ad opera della giurisprudenza: giuris

per soluz estenzione effiac sogg, 2 modi: 1) prende cost dove retribuz necess proporz a

quant/qualit lav, suff per esist libera e dignitosa illeggit/nullo cont.indiv c/liv.retribuz

inferiore quant/qualit lav, dove retribuz poi da giu che tine conto assoc.profess (ma giurisp

equipa non determinato a determinato). Valutaz su contr.collett due unico strumento per

retribuz.giusta, proproz, sufficiente è giurisp in funz.normativa. ma limit due non decide

su inademp del contr.collett, quindi poss retribuz inferior ma no distacco apprez da

contr.collett. A volte ritenuto che giu solo per min retribuz/pagabase e esclus altri voci retrib,

imposs per garanz tratt.normativ. Altro limite: estensione contr.collett sempre solo su singolo

caso (giudiz solo poss indip non collettivo/corp). 2) non condiz effiacaia solo a iscriz del

datore; qui applicaz di fatto vincolante – irrel anche se datore iscritto ma lavoratore no.

32. L’estensione dell’effiaccia sogg del cont.collett ad opera del legislatore: legis dopo cost

per tutti lav c/min tratt.econ e normativo. L.59 transit delega a gov emanare dec.legis per min

tratt.econ/norm necess garant per tutti – sanz.obb per datore se no. In formaz, gov necess

uniformal clausole di contr.collett stipulato entro x data e deposit, se non gov indusse parl a

prolunga termine. Dubbi su costituz, c/l.60 due non transit e intro sist che ellude cost ma

stessi effetti corte cost ne dichiara incost due non provisoria. Ma effetti da decreti e

efficacia cont.collet in essi. Giudice poss condanna datore per non min tratt, ma imposs via

rifer a cost §36. Poi inadeguato min.tratt da decreti ma adeguato contr.collett sempre rinovate

 corte cost illeggit l.59 due non consente giu applicaz §36 c/rifer cont.collett, cosi giu eff a

tratt norm e econ. Leggi anche per concess pubb.serviz/benif.ubb/appalti sotto condiz.min da

cont.collet, difficile se esteso eff.sogg a cont.collett ma incentivato più general applicaz, e

contr.coleltt com attuaz §36. Poi, casi dove legge da eff.general a certi contr.collett:

acc.aziend/sindaz magg.rapp in mobilità esterna lavoratori e mercato lav. E prest essenz da

servizi anche se sciopero. Cont.collett c/eff.general se stessa legge la abilita a disporre in

deroga alla disc in essa contenuta. Es.su parità tratt..

33. Autonomia privata collettiva e contr.collett: funz tipica contr.collett è dettare disc dei

rapp.indiv lavoro – deriva da che non è somma cont.indiv.lav ma destinato applicaz ad serie

aperta/indefinita di sogg, quando parte del ambito. Cont.collett stipulato dal sindacato in

esercizio pot.giu che li è proprio e non in esercizio potere conferito a esso da lav. Costituz del

sindacato (cosi che da rilevanz su piano giu dell’int.collett)da anche attribuz potere di

autonomia collett ad esso, il cui esercizio è idoneo a soddisfare quell’interesse. Spiega come

org.sindac poss avere strutt assoc o istituz e poss stipula contr.collett (singoli c/aut.priv indiv

ma non pot cost dell’aut.collett). ma aut in quale stipulata c/diveri effetti come contratto priv.

Non opera su pinao obb, due no obb a dator/lav conformare contenuto del singolo rapp a

ddisc collett. Eff del contr.collett incide dirett/inderogab su conentuto stesso dei rapp indiv

lav. Per questo riconducibile a eff tipo normativoentrambi contratt poss direct assetto a stessa

situaz/rapp.lav. conflitto risolto che cont.collett prevale se non meglior condiz. Automatica

applicaz due periodici update, indip att dat/lav. Se ord da al sindac pot.auton.collett, esercizio

potere subordinato ad esso riconosc come agente contratt dalla controparte, cui collab necess

per stipula. Rilievo rappresentatività del sindacato.

34. Nuove funzioni del contr.collett: tradiz funz migliorare condiz lav, poi anche concorrere

all’organizz.lav, gestire vicende e crizi aziend e prob occupaz legge ne ha abilitatoes via

previa consultaz sindaz per provv di dich in crisi e interventi cassa integraz e trasfer azienda.

Legge prevede che c/acc.sindaz poss definiti limiti nei quali mantenere occupaz in impresa in

crise trasferita ad nuovo imprend o per regolare riassorbimento lav eccedenti, anche in

deroga disp tutele d.lav nuove dimens contr.collett, detta regola uniforme per tutti

rapp.lav e risolvere confl.interesse tra lav. Ma persegue sempre in int.collett, int risponde a

preoccupaz comuni lav che impresa supera crise per garantire occupaz & int.collett sintesi di

int.indiv. impresa in crisi comporta sacrificio int.indiv che poss lavoroa condiz min o

integraz da cassa. Prob se sindacato possa o no disporre dei d.acquistiti del singolo lav –

dipende.

35. Legge e contr.collett. i contr.collett delegati o regolamento: cont.collett sotto legge, se

contro è nullo. Indiv contrasto diffcile due legge spesso solo per principi, e realizz da

contr.collett. Sense che acio.sindac solo per ampliare tuela lavoratori. Ma due crisi econ, legis

limiti a autom.collet, vieta tratt più favorevoli di quella in legge: vieta sist scala mobili diversi

da quello vigente in sett.indust; tetto a indennità di contingenza. Legge abilita aut.collett

derogare legge in certi materie: cont.collett deleg o regol: per certo periodo poss deroga c/

acc.stipulato dai sindac.magg.rapp se trasferimento impresa in crisi §2112; mansioni inferiori

se azienda in crise; su parità sex poss deroga in lavori pesanti e no lav notturno per donne.

Legge usato contr.collett per attenutare rigidità norme per più flex lavoro – legge devoluto a

contr.colle contr.formazione e lavoro, contr.lavoro, aspetti essenz del cont.fornitura e

lav.temporaneo, sommunistraz lavoro, lav.intermittente e ripartito, cont.inserimento. dott/giu

ritiene che cont.collett deleg/regol appartiene a tipo cont.collett diverso da qui normativi due

effetti diversi che perché non regola rapp.indiv lav ma porre limti al datore. Ma essi s/

fondamento in cost. essi interessi perseguiti diversi due più ampia che confl.interese capital-

lavoro, att autonomia privata. Cosi si assoggetta aproseg interesse pubb, ma funzionalizzata a

soddisfai int.lavoratore anche se persegue realizzaz di ordinato processo produttivo/realizz

ordine pubb econ.

36. Contr.collett di d.comune nel sistema delle fonti: cont.collett stipulato in auto.collett diff

da atti aut.priv. indiv: disc dall’estero rapp indiv s/che clausole in contr.indiv; inderogab disc;

tendenza efficacia estesa/anche ai non iscritti. Rapp aut.collet/indiv c/caratteri analoghe come

rapp legge-contratto/fonti diritto e atti auton.prim. Rinforzo due coinvolg sindac in

funz.pubb e che legge da funz.norma contr.collett (cont. Collett deleg/regol). cont.collet poss

fonte di diritto, atipiche ma consent da legge. Quindi fonte anche atti auton.priv come

cont.colett pubb.impiego indip tale invest da legge, o abilit solo per principi. Quindi anche

acc/contr.collett nazionali a norme di diritto sue direct sindacabilità in cassaz. Cont.collet

d.comune condivisibile che tra fonti diritto. No erga omnes effiacaia solo se da legge. Accena

sottoordinaz a legge, che ne regola quindi funzionalizzatto a persegue int.general (corp si) –

che sarebbe violaz princ.lib.sindac, dove necess per int.privati e illeggit intervento legis per

cancellarlo di arbitro. Fonti di diritto anche se extra ordinem, in ogni sist interprest secondo

senso sistema, anche per intterpret cont.collett: necess coerenza c/princ del complesso elgis

lavoro e interpret a giurisprudenz. Ma poss imposs scelte da cont.collett se non in sist.normat.

Necess non giusitificata da above, dove legis presuppone aut.sindac in quanto libera per

realizz meglio soddisfai int.lav e equilibrato contemperamento c/interessi produzione. Attid

regolare dall’esterno singoli rapp due spec.funz propria tti aut.collett.

37. Parte normativa e parte obbligatoria del cont.collett: prima cnotr.collett regolava solo

retribuz, poi ogni elem rapp e vicende. Legge da solo principi, specifica disc a sindac. Regola

anche rapp tra contraposti sindacati, important in relaz indust: Regola rinvii ad altri livelli

contratt, procedure conciliaz ed arbitrato, commiss tecniche, riscossione contrib.sindca e

quote servizi, d.info, proced consultaz. Oggi in cont.collett 2 parti c/funz diverse: 1)

normativa: esercizio aut.collett, compone clausole che dettano disc rapp.indiv lavoro, no

eff.giu vs sindacati stipulanti due regola direct rapp indiv lav; 2) obb: clauolse che

producono eff.giu solo vs sindacati stipulanti o datori per quale obb comport pattuite come

necess a ammin cont.collett e coretto svolgimento relazioni tra parti che hanno stipulato.

Distino in normativa in parte econ (parte in cont.collett dove stabilito ammontare retibuz o

voci che la compongono) e normativa (disc tutti aspetti rapp.lav). ma entrambi regol rapp, c/

eff.normat e ril.econ. Distino solo per definii strategia sindac, forte se rivendicaz prevale su

normativa, debole se limti a econ. Aspetti econ c/durata 4y, econ rinnovo ogni 2y.

38. Diversi livelli della contr.collett: in priv su livelli liberamente indiv da parti, tipo vari

livelli dell’organizz sindac. Diversi funz a livelli in tempo. Livello confederaz: stipulato da

grandi contratti nazioni, riguarda massa lavoratori indip essi settore produz; sono

acc.interconfederali c/funz regolare esclusiv singoli istituti (licenz.collett..). Livello

federazioni: stipula cont.collett nazional di categoria, c/disc rapp.lav, cont.collett per

antonomasia, rinnovo c/interest pubb e richiede mediaz della’aut.gov. Prima,

cont.collett.nazion da completa determinaz a isitutio contratt inferiore/territ/aziend =

contratt.articolata o su rinvio. Non sempre tollerata cont.collett azinedal; oggi legitt a

strutt.sindac.perif, rapp.sindac.unit come agenti contratt da protocollo 93 che prevede

cont.nazion, territ, aziend. Questi per risolvere probs aziendali, di stabilmento, riparto, setore

in territ. Cont.decentrata solo in funz.integrativ a con.nazional e essi materie quindi particol

aziend o local; individua tratt.econ conex a produttività impresa. Ma questi limiti non esclude

valid/eff cont in violaz.

39. Interpretaz del cont.collett. Questioni su efficacia, validità, interpretaz di un contratto o

accordo collettivo nazionale nell’impiego privato: probs individuaz criteri interpret. Due atto

autonom.priv e imposs come contr.collett come fonte diritto, imposs interpret secondo criteri

interpretaz della legge/significato parole, ne interpret contratto. Rilievo determinate a volontà

comune/pers. Ricost volontà difficile due no verbali e atteg parti. Volontà in tratt irrelevant

solo testo. interpret cont.collet secondo Regole legge per interpret cont, privilegiando

interpret ogg. Important: canone secondo clausole si interpet uno via altre, senso da

complesso, alcuni effettida clausole, interpret secondo natura/ogg contr. Giuris tutela

affidamento singoli destinari cont.collett escludendo se testo comprensibile ricorre a tecniche

interpret, quindi non il obiet voluto. Quindi elemento letterale primo criterio per comune

intenzione, no tecs.ermeut se chiaro. Lacune non colmabile vs analogie. Anut.priv/collett

imposs dare interpret a volontà già manifestato. Poss ricorre a cassaz per violaz/falsa applicaz

senza invocare violaz norme legge. Giudici poss pronunciarsi difformanete anche se interpret

già in appello c/motiv corretta. Ma giudici necess avvellersi canoni interpret da legge per

certi significati in testo. Poss in cassaz denunzia violaz §1362 o vizi motivaz. Anche

controvers.indiv lac c/spec.proced per accert efficacia, validità e interpret. Se giudice

chiamato in via pregiudiz, necess sentenza non definitiva e impugnabile via cassaz. Once in

cassz sospende proc.originario, poss anche altri se dipende da soluz. Imposs che sindacati

intervengono per autentica.interpret c/nuovo accordo.

40. Disdetta, ultrattività e decorrenza del cont.collet: Usually cont.collet sempre a

temp.determianto per constant adeguamento. Qui usually 3y, ma poss più o meno.

Prot.costo.lav 93 parte normat 4y, retrib/econ 2y. Se s/termine poss recesso unilaterale o

disdetta anche per solo mettere in discuss contenuto. C/scadenza usuallz tempest stipula

nuovo che ne sostituisce, probs se tempo tra loro: quale efficace, per quanto – ma in pratica

usually non due ampiezza sconsiglia a parti sospendere esec; si se cont.collett solo un istituto

o aziendali (spesso integrativo a cont.collet). Legge: continuaz fino stipula nuovo. Se datore

rifiuta applicaz cont.scaduto/disdetto, decurt.retrib sarebbe violaz princ.retrib.proporz, poss

intervento giudice per proporz c/rifer a scaduto. Altro prob: once nuovo, parti che disc non

da scadenza vecchio ma concluso nuovo, poss previsto solo se più favore, tipo

forfettizazione. Prot.93: rinnovo necess presentata 3m peima scadenza, se no lav c/

elem.provis di retribuz detto indennità di vacanza contratt = 30% tasso inflazione

programmata, dopo 6m 50%. Cessa c/nuovo cont.

41. Successione di cont.collet nel tempo: usually nuovo c/condiz più favorevoli retrib/

normat. Ma due crise econ anche peggior disc, per flessibile strutt.produttiva – dubbi su

legitt. Tra cont.collett e indiv prevale miglior. Cont.collett non incorpori nel cont.indiv.

Quindi poss peggior tratt in cont.collett se rispetto diritti da legge. Due lib.azione sindaz, ma

prevalenza non applicabile tra cont.collett. Presupposto dei diritti lav è già eseguito lavoro, è

aspettativa di fatto. Sindacato imposs disporre su d.lav già maturati, solo poss per futuro.

Perseguimento int.collett in situaz trasform due crisi econ poss int.indiv sacrificato per int per

tutti: occupaz.

42. Rapporti tra cont.collett di diverso livello: probs se contrasto tra disc dato per stesso

istituto da cont.collett di diversi livelli. Giuris prima per quello più favorevole, irrelevant

livello; ma non tiene conto funzioni di livelli. Cc regola conflitto solo tra cont.coolett-indiv

(prevalenza), imposs anologica applicaz due diversi funzioni due necess specie situazioni. 2

casi: 1) cont.collett in minore è più favorevole a ambito magg: prevale minore due realtà ne

giustifica. 2) se minore meno favorevole, prevarrà minore salvo non dimostra che stipulato

da sindacato di comodo. Tiene conto che minori offrono garanzie e c/spec tutela leggis per

effettività azione. Tiene conto che imposs parlare di violaz mandato o abuso potere

sindacato: due sindac agisce sempre in potere conferito, e loro lib necess e imposs che

int.collett di certi poss tutelato da funzioni di certi calori. Prot.93: competenza cont.aziend

limitata a materie/istituti diversi e non ripettitivi come cont.collet.nazional; cont.aziend/terri

applicaz secondo modi/ambiti definiti in cont.nazionale. Se violaz sanzioni assoc, non incide

su validità.

43. Criteri di individuazione dei trattamenti di miglior favore: due ampiezza materie

cont.collett, poss difficile se meglior o peggior favor. Prob se in cont.indiv meno ferie ma

meno orario: sostituz clausola ma conservaz per altri due poss favorevole per loro; ma prob

quale base di accert per favore; quindi imposs sotituz clausole due mortifica valutaz in

azienda che magari privilegia altre rapp. Ne adeguato che confronto non tra singole clausole

ma tratt complessivo due probs tech e spesso solo per certe clausole, altre irrelevant.

MEGLIOR: confronto necess eseguito tenendo conto solo clausole che in complesso

realizzano funzione di tutela garantita c/inderogabilità. Quindi orario e ferie in complesso,

tenendo conto retribuz snche specificamente a titolo dei riposi.

44. Disponibilità da parte dell’autonomia collettiva di posizioni giuridiche dei singoli

lavoratori: due tanti funz cont.collett anche gestio in crise, prob se esiste potere del sindacato

di disporre posiz.sogg di cui titolari singoli lavoratori, oltre quando autorizz da legge.

Diverso se d.sogg da altro cont.collet o d.sogg da disp.inderogab legge. Probs due dubbi

legitt acc.sindac in sopsensioni per intervento Cassa, limit potere del datore, e disposto

posiz.giu dei lavoratori interessati a sospensioni – poss riconducibile a d.lav ma due no disc

tutelate solo come diritto dove datore esercita poteri unilat in buo.fed/corrett. Se datore

contratto in sindac modi esercizio poteir, stesso come buo.fed/corrett. Ma org.sindac imposs

gestire posiz.giu.attiv dei lav s/mandato loro. Ma anche qui, org.sindaz gestisce int.collett,

interesse del gruppo, ottenendo regime aziendal unico poss e favorevole. Due che gestisce

int.collett, qui legitt a agire esclusiv su base specifico mandato. Tipo di acc.sindaz ostacolato,

realizza mom.essenz della fase attuale di relaz.indust, come fase che segna passaggio dal

garantismo al controllo.

Capitolo V - La Contrattazione collettiva del pubblico impiego

45. La cont.collett per dipendenti delle pubb.ammin: l.quadro83 da spec disc, efficacia

condizionata al recepimento in un atto c/forza legge e contenuti limitati a materie tassat

individuate a quelle necess da legge. C/privatizz, cont.collett, cade riserva legge per alcune e

oggi in tutte materie su rap.lav e relaz sindac l.01, ecceyy solo per quei da legge che regolate

c/a.normat o ammin. Durata, struttura, rapp fra livelli determinati in coerenza c/settore

privato da cont.collet. Questo cont.collett disc anche rapp sindac, istituti di partecip, materie a

atti interni di organizz c/riflesso su rapp.lav, ma distino parte normativa e obb. Non

assimilabile a d.comune due cont.collett pubb ammin è previsto e regolato da legge che da

disc sepc, non disp legge contr in general. Imposs assimilaz anche due destinato a realizz

contemperamento int.collett lav c/interest general buon andamento pubb ammin – corte cost,

non assimilabile a quel del d.priv.

46. Efficacia e inderogabilità della cont.collett del pubb impiego: disc legge che ne regola

risolve problema dell’eff.generale e inderogabilità. Legge d a ARAN rapp legale di

ammin.pubb, rende efficace vs loro cont.collett a prescindere adesione e impone a

pubb.ammin ademp obb da cont.collett e assicurare osservanza forme dei ordinamenti. Obb

parità contratt tratt dipendenti, non inferior che cont.collett, quindi loro inderogab in senso

meglior/peggior. Ratio int.pubb a imparzial e buon andamento PA. Corte che disc si limita ad

accentuare distino asp.organizz PA/legge e potestà ammin, rapp lav simile a priv se non

esclusiv pubb del PA. Applicaz non da obb ma dovere di imparz su PA, obb due rinviene a

cont.indiv come fonte regolatrice rapp: obb conformasi da rinvio disc.collett in contratto, e

che dipendente accettato che rap secondo regole in cont.collet.

47. Livelli di contr.collett del pubb.imp: legge che cont.collet a livello nazionale, li articolata

per comparti, settori omogenei o affini, indiv via acc tra ARAN e conded.rapp. in ambito

comparti aree contratt: dirigenti, dipend iscritti in albi profess, dirigenti del ruolo sanitario.

Anche acc.intercompart per regolare isituti comuni. Poi cont.collett integrativa che in rispetto

vincoli bilancio da programmaz di ogni ammin, poss regolare materie individuate dai

cont.collet.nazional; Se organi controllo accertanto violaz vincoli, clausole nulle; poss limite

territorial e riguara più ammin subordinata a nazional, che stabilisce rapp tra livelli.

Imposs firmare integrat se violaz nazionale e oneri non previsti in programmaz, anche nulle e

non-applicaz.

(priv: cont.aziend prevale su liv.superior due specifità).

48. La procedura per stipulaz cont.collett pubb.imp: pubb.ammin rapp da ARAN a quale via

comitati di settore danno indirizzi su obiettivi da raggiungere in tratt.sindac. Se accordo,

ARAN necess parere favorevole del comitato settore su contr e finanz. Se favorevole, ARAN

da quantificaz dei costi da acc a corte conti che certifica compatibilità c/strumprogrammaz e

bilancio. Se positiv, pres ARAN firma cont.collett. Ma se parere favorevole comitato non

condiviso da pres.cons.ministri, imposs stato per copertura spese su disp che governo non.

Once firmati, pubb in gazzetta uff. Se conrte conti negativa: ARAN cerca adeguare costi,

necess comunicato a governo e coste e ne referiesc a parl; se imposs adeguare convoca

organizz per riaprire trattative. Procura certificaz cont.colett finisce 40d dopo eficaccia (qui

poss cons.ministri sospenderli max 15d per maturate esigenze istrutt, se delib positiv diventa

efficace, se modif parti se accett). Comunque effiace dopo 55d firma. Anche se legge che

effetti indip ricezione, limite in compatibilità costi e strum.program/bilancio. Necess c/

clausola poss prorogare eff.temporale o sospend se accertata esorbitanza dei limit di spesa. Se

scost per spese a personal, min.tesoro ne da a parl, propone misure per equilibrio. Limite tipo

tutela finaz.pubb e limite esterno che ostacola assimilaz c/priv.

49. La formazione del consenso per la contratt.collet del pubb.imp: ARAN c/rapp.legal PA.

ARAN firma se sull’acc si aderiscono organizz.sindac che in tutto più 50% dipendenti come

media tra dato assoc e elett in comparto/area, o 60% del dato elettorale in stesso ambito. Cosi

supera ecces framment e garantisce stipulaz/rinnovo. Non conto lib.sindac sue per int.pubb e

buon andamento PA, e due cont.collett è strumento per realizz condizioni di lavoro uniformi

interno ogni ammin via ricerca di equil.contem int.pubb e dipenden.

50. La specialità della cont.collett dei pubb.dipendenti: cont.pubb differisce a cont.priv due

no conflitto capital-lavoro ma in equilibrato dosaggio di fonti regol tende per equilib

int.pubb e priv dipendenti. Questo giustifica intervento in stipula e rapp legale a quale non

corriponde esprop legitt ma per meglior perseguimento int.pubb. NON è atto auton.privata.

51. Le procedure per interpretaz cont.collett e per soluzione questioni validità e efficacia:

legge da in controversie interpretaz parti potere di definirle consensualmente significato

clausola. Spec procedura se controvers indiv, necess decidere, in pregiudiz, su efficacia o

interpret di cont.nazionale firmato da ARAN. Qui giudice dispone c/ordinaza non impug,

comunicaz a ARAN e fissa nuova udienza. ARAN convoca org.sindac firmatarie si discute

interpret/valid/eff se pos accordo su interpret o modif. Se accordo testo trasmesso a

cancelleria del giudice che avvisa parti 10d prima udienza. Se no acc, giudice decide su

pregiudiz e da provv per istruttoria/prosecuz causa. Sentenza che decide pregiudiz è impug a

cassaz, che sospende efficacia. Ricorso poss anche proposto da ARAN e org.sindac.firmat. Se

corte accoglie, rinvia a giudice che ha pronunziato. In pendenza poss sospesi altri process se

ne dipende. Sentenza non vincola altri giudici in altri casi. Stessa procedura a impiego priv –

ma s/intervento sindac.firmat. Capitolo VI – Lo Sciopero

52. Libertà e d.sciopero: è astensione collet del alv, mezzo lotta sindac. Giuris normativa che

dopo fascista/ prima cost non applica legge penale. Cost ne riconosce, legge ne regola;

imposs visto come attentato a econ, da d.sioperp, poss lav ne fa vs datore non essendo

inademp obb – quindi imposs snzione da datore, ma detemrina venir meno dell datore di obb

retribuz, e d.lav riceverla durante periodo. Esercizio determina sospensione rapp.lav/obb.lav

due corrispettività tra essi. No leggi su regola esercizio d.sciop – quindi da giuris: ma non

piena soluz a probs che sono evolute mdoi e tecniscs d.scioperp. in situaz ancora incertezze

due diversi interpet – ma esso disc che cost da a legge, di fatto dai giudici (esclus servizi

pubb essenz).


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

57

PESO

327.10 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti sul Diritto del Lavoro, Diritto Sindacale e Diritto della Previdenza Sociale basati su studio autonomo del testo consigliato dal docente "Diritto del lavoro - Vol. II" di Carinci, con i seguenti argomenti trattati: contratto e rapporto di lavoro, nozione e fonti del diritto del lavoro, costituzione del Rapporto di lavoro e contratto di lavoro subordinato, lo svolgimento del rapporto di lavoro, le vicende del rapporto di lavoro.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in giurisprudenza
SSD:
Università: Milano - Unimi
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher trick-master di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto del lavoro e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Milano - Unimi o del prof Carinci Maria Teresa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto del lavoro

Diritto del lavoro lavoro sindacale
Appunto
Lezioni diritto del lavoro
Appunto
Diritto del lavoro - Appunti
Appunto
Diritto del lavoro - nozioni generali
Appunto