Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

I CONTRATTI DI BORSA

Le Borse valori

Nozione: Le borse valori sono i principali mercati organizzati in cui vengono compiute le

operazioni commerciali aventi ad oggetto la negoziazione degli strumenti finanziari.

Disciplina: L'attività di gestione dei mercati regolamentati di strumenti finanziari ha carattere di

impresa ed è esercitata da società per azioni (le c.d. società di gestione del mercato) le quali hanno

le seguenti caratteristiche:

- Capitale minimo determinato dalla CONSOB

- Oggetto della società deve essere esclusivamente la gestione dei mercati finanziari

- La disciplina della società è determinata da un regolamento deliberato dall'assemblea

ordinaria della stessa società

Autorizzazione: L'esercizio dei mercati finanziari regolamentati è autorizzato dalla CONSOB, la

quale rilascia l'autorizzazione solo se la società possiede i requisiti prescritti ed il regolamento è

conforme alla disciplina comunitaria; i mercati autorizzati vengono iscritti in un apposito elenco

tenuto dalla CONSOB alla quale spetta la vigilanza sull'operato della società di gestione.

Se si verificano gravi irregolarità nella gestione dei mercati la CONSOB può revocare

l'autorizzazione

Caratteristica principale: la caratteristica principale delle borse valori è la concentrazione delle

operazioni di negoziazione in un ristretto periodo di tempo; i contratti di borsa devono essere

necessariamente conclusi per mezzo di intermediari professionali ai quali debbono essere conferiti

gli ordini di acquisto o di vendita.

Conseguenza fondamentale della suddetta concentrazione delle operazioni è la rapidità e la

sicurezza delle contrattazioni, il cui prezzo è determinato direttamente dal listino di borsa

aggiornato quotidianamente.

Contratti di borsa a mercato fermo ed a mercato libero

Nel codice civile manca l'individuazione dei contratti di borsa dei quali non è prevista una

disciplina specifica e nemmeno una particolare forma di conclusione, a parte il fissato bollato,

documento redatto solo per particolari effetti probatori e tributari.

I contratti di borsa si distinguono in:

a) Contratti a mercato fermo in cui entrambi i contraenti si obbligano ad eseguire il contratto

secondo il contenuto stabilito al momento della sua conclusione

b) Contratti a mercato libero in cui uno dei due contraenti versa all'altro una somma detta premio

ed acquista il diritto di sciogliersi dal contratto o di variarne il contenuto.

Analizziamo meglio detti contratti

a) I contratti a mercato fermo sono negoziati "a contante" ed hanno ad oggetto azioni,

obbligazioni e warrants. Di solito l'esecuzione dei contratti a mercato fermo avviene il terzo

giorno di borsa aperta successivo alla stipulazione ed inoltre non sono ammessi vendite allo

scoperto (cioè senza il denaro occorrente)

b) I contratti a mercato libero (o a premio) sono negoziati a contante, ma nel senso che è il

premio, e solo il premio, a dovere essere versato nel quinto giorno di borsa aperta successivo


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

2

PESO

14.43 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in consulenza professionale alle aziende
SSD:
Università: Pisa - Unipi
A.A.: 2007-2008

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Commerciale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Pisa - Unipi o del prof Iermano Gabriella.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!