Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LE PERSONE GIURIDICHE

I soggetti di diritto si distinguono in due categorie:

- PERSONE FISICHE: sono i singoli considerati nella loro individualità ; tutte le persone fisiche

hanno la personalità giuridica che si acquista fin dalla nascita.

- PERSONE GIURIDICHE: Sono entità astratte ( c.d. enti ), cui l’ordinamento giuridico attribuisce la

personalità giuridica se presentano determinati requisiti ( es. le società commerciali, gli enti

pubblici ).

L’articolo 11 c.c. sancisce che le persone giuridiche pubbliche godono dei diritti secondo le leggi e gli

usi osservati come diritto pubblico. Sono persone giuridiche atipiche, mentre quelle private sono tipiche.

Solo la legge o il regolamento possono disciplinare le organizzazioni amministrative e solo la legge può

elevarle a persone giuridiche . Oltre allo Stato, vi sono numerosi ENTI PUBBLICI ( persone giuridiche

pubbliche ). Lo Stato è una persona giuridica di diritto pubblico, anzi è la persona giuridica di diritto

pubblico per eccellenza. Gli enti pubblici nel corso degli anni a partire dai primi del 1900, sono andati

sempre più aumentando e differenziandosi. Non è possibile fare una classificazione degli enti pubblici,

proprio per la loro diversità, ma è possibile delineare le loro caratteristiche comuni. E’ di difficile

qualificazione lo stesso carattere PUBBLICO, poiché è raro che la legge qualifichi espressamente un

ente come pubblico. L’unico metodo valido per accertare la pubblicità di un ente è quello di guardare al

regime giuridico di esso, cioè al complesso di norme e di principi che ne regolano l’esistenza e l’attività

nonché all’inserimento nella struttura giuridica pubblica.

Fra le varie classificazioni operate dalla dottrina a proposito degli enti pubblici, vi è quella fra

- ENTI PUBBLICI TERRITORIALI

- ENTI PUBBLICI NON TERRITORIALI

Gli enti territoriali sotto il profilo sostanziale sono ENTI ESPONENZIALI DELLA COLLETTIVITA’

STANZIATA SUL LORO TERRITORIO; sono cioè esponenti di un gruppo il cui criterio di coesione è

dato dal luogo in cui si svolge la vita dei suoi membri; sotto il profilo funzionale, invece, gli enti

esponenziali di collettività territoriali, che per loro natura avrebbero finalità generali, possono essere

disciplinati dal diritto positivo come enti con finalità e competenze delimitate.

Anzi la delimitazione delle competenze è legata alla pluralità degli enti esistenti sullo stesso territorio e

risponde ad un principio di ordinata ripartizione dei compiti di rilievo pubblicistico.

Fino alla riforma del titolo V della Costituzione lo Stato aveva caratteristiche di enti a fini generali e gli

enti territoriali avevano compiti determinati; adesso invece la situazione si è invertita, ed è la Regione ad

avere competenza in svariate materie mentre per lo stato sono elencate dallo stesso testo costituzionale.

Per quanto riguarda invece gli enti pubblici non territoriali, anche questi possono essere esponenziali di

gruppo; ma non di gruppi o collettività con finalità generali, quali sono soltanto le collettività territoriali.

(es: gruppi professionali ); non sono dotati di autonomia politico – amministrativa.

Gli ENTI PUBBLICI ECONOMICI invece hanno caratteristiche particolari e sono caratterizzati per le

attività che essi svolgono: attività commerciale ( in senso ampio ), normalmente in concorrenza con

imprenditori privati. Attualmente gli enti pubblici economici (EPE) tendono a essere trasformati in enti

pubblici “ad alto indice di autonomia finanziaria “. Oltre al carattere privato del rapporto di lavoro che in

essi si svolge, sono sottoposti al diritto privato tutti gli atti degli enti pubblici economici, tranne i più

rilevanti atti organizzativi. I loro amministratori sono sottratti alla giurisdizione della Corte dei Conti.

Vi sono poi alcune SOCIETA’ PER AZIONI (disciplinate da norme civilistiche ) alle quali la legge o la

giurisprudenza attribuiscono o riconoscono natura pubblica.. Tali società strutturalmente private sono

però a tutti gli effetti pubbliche: sono società di diritto pubblico, ma si tratta di casi piuttosto rari, come

per es. la SIAE e forse la RAI). Vi sono poi le SOCIETA’ DI DIRITTO SPECIALE, che vengono

ravvisate nelle SOCIETA’ PER AZIONI A PREVALENTE PARTECIPAZIONE PUBBLICA. La legge


PAGINE

3

PESO

45.35 KB

AUTORE

nadia_87

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti per l'esame di Diritto Amministrativo del professor Scoca, i quali vertono suo seguenti argomenti: i soggetti di diritto si distinguono in due categorie: le persone fisiche: sono i singoli considerati nella loro individualità, tutte le persone fisiche hanno la personalità giuridica che si acquista fin dalla nascita.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze giuridiche
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher nadia_87 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Amministrativo e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Scoca Franco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto amministrativo

Riassunto esame Diritto Amministrativo, prof. D'Alberti, libro consigliato Istituzioni di Diritto Amministrativo, Cassese
Appunto
Diritto amministrativo - il diritto di accesso agli atti
Appunto
Diritto amministrativo - il procedimento amministrativo
Appunto
Diritto amministrativo - organizzazione amministrativa
Appunto