Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

TERRESTRE

I Greci hanno sempre collocato

nell'Oceano alcune isole considerate

mete irraggiungibili (isola del Paradiso,

di Salomone);

Colombo indugia infatti una della

DESCRIZIONE PARADISIACA

nuova Tessa, i suoi scritti sebbene egli

non fosse un letterato, suscitano

comunque delle emozioni e

dincrementare il mito del paradiso

terrestre cercato fin dall'antichità;

ISOLE

il riferimento ad una realtà conosciuta

giunge spontanea per rendere la

immediatamente

visione sia ai Re sia agli altri

riconoscibile

naviganti ma anche perchè Colombo

trova le per

non parole adatte

rendere la bellezza della terra, questo

metodo sarà costante in tutti i cronisti

delle Indie;

una miriade di dove

isole sempre fertili

tutto cresce in abbondanza tanto che

Colombo è costretto ad annotare ogni

cosa ma l'utilitarismo ha il sopravvento

sull'aspetto estetico della terra, in cui

non manca il sostentamento degli

uomini ad eccezione del VINO e degli

INDUMENTI, Colombo vuole colpire la

sensibilità del destinatario creando

atmosfere romantiche suggestive,

isole irresistibili;

tutto è troppo bello e buono;

PORTI E FIUMI

si informa sulla e

struttura delle coste

sulle condizioni del mare, fa

considerazioni alla sicurezza delle

navi;

Colombo fortunatamente riesce a trovare

un porto in modo da lasciar a riparo le

navi ed iniziare l'esplorazione, nel suo

lungo pellegrinaggio;

Colombo non aveva mai visto porti così

e unico

sicuri protetti dai venti,

problema le ROCCE ma l'acqua è

talmente chiara da far scorgere questi

eventuali ostacoli;

i FIUMI provengono dal Paradiso

È

Terrestre;

sono ovunque;

È le acque sono così limpide da

È

far scorgere l'oro;

Colombo è in cerca delle 2 ricchissime

regioni a cui la Bibbia da riferimento;

ALBERI

sono da quelli spagnoli;

diversi

differiscono l'uno dall'altro;

un solo albero può avere foglie

appartenenti a specie diverse;

fa dei paragoni con la vegetazione

spagnola;

non dimentica il senso dell'utilitarismo;

cattura Colombo

MAGIA della NATURA

come un bambino;

ANIMALI

non esistono animali se non PAPPAGALLI e

PESCI a cui da particolare attenzione;

molti altri dotati di

volatili da 1000 colori

modulazioni canore tra le più

melodiose;

non mancano le descrizioni fantastiche

per stupire il lettore;

UOMO AMERICANO

gente inoffensiva,

ben fatta fisicamente,

di e di

buona statura buoni gesti;

balza subito la diffusa e

povertà

l'arrendevolezza della gente convinta

dell' ORIGINE DIVINA dei nuovi arrivati;

è evidente anche l'atteggiamento di

di Colombo è come se

superiorità

fosse convinto di incontrare strani

esseri;

grande è la curiosità degli indigeni dato

che individuano negli tanto

stranieri

attesi gli DEI per cui tutti vogliono

constatare di che pasta sono fatti

(toccandoli);

senza il loro consenso Colombo imbarca

per mostrare alla

alcuni indigeni

Spagna un "campione" insieme all'oro

(anche se poco);

gli INDIOS sono e

buoni ubbidienti È

OTTIMI LAVORATORI tuttavia bisogna

trattarli bene se no possono diventare

pericolosi (prende corpo l'idea della

possibilità di catturarli e venderli come

schiavi in Spagna: i cannibali);

DESTINO del popolo segnato

È È

SCHIAVITU'

Indio era considerato come una bestia;

Colombo prende possesso delle terre in

nome di Dio assumendo il ruolo da

colonizzatore inviato dalla

perchè gli indios sono

Provvidenza,

sprovvisti di una religione (come se la

nudità significa ATEISMO);3 DICEMBRE

Colombo si imbatte però in una

È

sorta di ma non indaga su

tempio

questa funzione;

(capanne) pulite, ben

CASE INDIOS È

costruite, isolate e semplici; (isola

grandi lavoratrici, ospitali

DONNE È

popolata solo da donne);

Convinto di essere giunto nella terra del

Gran Kan Colombo si propone di

È

distinguere i re dei sudditi attraverso il

ma non vi è alcuna distinzione

vestire

perchè anche i re sono nudi;

degli Indios Colombo ne

ARMI È

evidenzia la loro e

inefficacia

per lo più frecce usate

rudimentalità

per difendersi dai cannibali;(ben più

delle armi, valgono le buone gambe

per fuggire);

Colombo insiste sulla e

VILTA'

degli indigeni;

DEBOLEZZA

l'interesse verso gli uomini è minore

rispetto a quello per la natura;

l'impatto con le nuove popolazioni è

improntato sull'INCOMPRENSIONE;

tutti gli abitanti dell'isola non parlano la

stessa lingua; l'indigeno deve

CONFORMARSI al linguaggio degli

esseri superiori, deve imparare usi e

costumi, indossare abiti;


PAGINE

14

PESO

36.39 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere
SSD:
Università: Cagliari - Unica
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher trick-master di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia moderna e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cagliari - Unica o del prof Gallinari Luciano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Storia moderna

Riassunto esame Storia moderna 1, prof Bazzano, libro consigliato Per entrare nella storia. Guida allo studio, Dondarini
Appunto
Riassunto esame Storia Medievale, prof. Tognetti, libro consigliato "Medioevo - I caratteri generali di un'età di transizione" di G. Vitolo
Appunto
Riassunto esame Geografia, prof.ssa Incani, libro consigliato Linee tematiche di ricerca geografica di Cosimo Palagiano
Appunto
Storia delle geografia, esame di Geografia
Appunto