Che materia stai cercando?

Comunicazione politica - Calligaris Appunti scolastici Premium

Appunti relativi all'esame di comunicazione politica, professor Franz Foti, cdl in scienze della comunicazione. Si tratta del testo "In Cina molti hanno un sogno: nella provetta, non nel cassetto. Sono i ricercatori della biotecnologia e della genetica, cervelli di prim'ordine impegnati a dar lustro al loro paese, ma anche a diventare ricchi e famosi. Sognano di lanciare l'equivalente dello Sputnik,... Vedi di più

Esame di Comunicazione politica docente Prof. F. Foti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

possono dar vita a cellule differenziate di tessuti specifici, del fegato,

per esempio, o del cuore, dei muscoli, dei nervi. Ha commentato Paul Berg,

premio Nobel per la chimica della Stanford University: ´Che fare? Certo,

possiamo sempre condannare i cinesi come scienziati senza-Dio dell' Impero

del Male. Ma potremmo anche dire: "Ehi, aspettate un momento, anche noi

vogliamo partecipare a questa corsa"ª.

I cinesi perÚ non si fidano. Soprattutto non si fida il professor Huang

Shaoliang dell'Universit‡ Sun Yat-sen di Canton che, nel suo povero e

scarsamente attrezzato laboratorio, ha cominciato a dedicarsi a studi sulle

cellule staminali estratte da embrioni umani. Era l'anno 1995 e gli

embrioni glieli forniva la vicina clinica universitaria per la fecondazione

in vitro che, dopo aver impiantato gli embrioni migliori nell'utero della

madre, gli metteva a disposizione i rimanenti, gli scarti. Un'abbondanza di

embrioni e, anche, una mancanza di scrupoli, sotto certi punti di vista

assai brutale. All'epoca, i ricercatori occidentali estraevano cellule

dello stesso tipo dai topi, tentando di differenziarle in cellule ematiche

perchÈ era difficile, se non illegale, lavorare sugli embrioni umani. Alla

fine del 1997 Huang era riuscito finalmente a isolare cellule embrionali

staminali ma gli mancava uno speciale reagente chimico per marcare le

cellule e poterne osservare lo sviluppo; cosÏ si rivolse a un ricercatore

americano del quale aveva stima, James Thomson, esponendogli

dettagliatamente, via e-mail, la metodologia da lui applicata e i risultati

ottenuti. Non ebbe mai risposta. PerÚ, con sua grande sorpresa, 11 mesi

dopo lesse su "Science" un articolo di Thomson sulle cellule staminali

embrionali che creÚ sensazione nel mondo intero.

Il professor Huang, a quanto riferisce Charles C. Mann su "Wired" in

un'inchiesta dedicata all'argomento, non ha mai accusato Thomson di plagio,

per carit‡. PerÚ ci Ë rimasto molto male: sostiene che mai e poi mai

avrebbe pensato che uno scienziato americano potesse permettersi di

lavorare con gli embrioni umani. Anche in America ci sono, dunque, degli

scienziati senza-Dio? Ci sono, eccome. Quindi il professor Huang oggi non

si fida. E anche se Ë convinto di riuscire a fare quanto prima una

clamorosa scoperta, ora perÚ si trova a corto di embrioni perchÈ la clinica

per la fecondazione in vitro che glieli forniva ha appena aperto un

laboratorio di ricerca per mettersi in proprio nel grande business della

clonazione terapeutica.

Una scienziata che invece dispone di ovuli congelati e di embrioni umani in

abbondanza Ë la dottoressa Lu Guangxiu che a Changsha, nello Hunan, ha

fondato all'inizio degli anni Ottanta la prima clinica per la fecondazione

artificiale di tutta la Cina. Il suo Centro di ricerche sulle cellule

staminali Ë altamente stimato in patria e all'estero. La signora Lu, una

donna che oggi ha 64 anni ed Ë figlia di un famoso scienziato, il genetista

Lu Huilin (autore di un trattato sulla riproduzione umana e l'ingegneria

riproduttiva in cui anticipava l'avvento della clonazione) Ë considerata la

ricercatrice di punta dell'intera Cina. Nel suo laboratorio la ricerca Ë

indirizzata soprattutto sulla clonazione degli embrioni e sembra che

l'Èquipe da lei diretta sia riuscita gi‡ nel 2000, senza tanta pubblicit‡,


PAGINE

3

PESO

26.28 KB

AUTORE

Menzo

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti relativi all'esame di comunicazione politica, professor Franz Foti, cdl in scienze della comunicazione. Si tratta del testo "In Cina molti hanno un sogno: nella provetta, non nel cassetto. Sono i ricercatori della biotecnologia e della genetica, cervelli di prim'ordine impegnati a dar lustro al loro paese, ma anche a diventare ricchi e famosi. Sognano di lanciare l'equivalente dello Sputnik, impresa che nel 1957 sanzionÚ l'alto livello scientifico raggiunto dall'Unione sovietica"....


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze della comunicazione
SSD:
Docente: Foti Franz
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Menzo di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Comunicazione politica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Insubria Como Varese - Uninsubria o del prof Foti Franz.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Comunicazione politica

Comunicazione politica - gli archetipi dell'inconscio collettivo
Appunto
Comunicazione politica - Il Faust di Goethe
Appunto
Comunicazione politica - Archetipi dell'inconscio collettivo, personale, del significato, di trasformazione
Appunto
comunicazione politica - lingua del terzo reich
Appunto