Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Spazi linfatici contenenti granulomi

DIAGNOSI DIFFERENZIALE (3) PER

GRANULOMI INTRA- ED

EXTRAVASCOLARI

• Sindrome di Churg-Strauss

• Granulomatosi di Wegener

• Poliarterite nodosa

• Morbo di Crohn

• Eritema nodoso

• Reazioni a farmaci

• Sindromi paraneoplastiche

• Infettivi ( funghi, micobatteri, leishmanie)

ANAMNESI (4)

• Dolori periombelicali postprandiali

• Feci formate con muco e talora sangue

• non vomito

• non dimagrimento

• peggioramento dei dolori (frequenza ed

intensità)

• febbre >38°C

Tenue minutato:ispessimento delle pieghe mucose

Separazione delle anse intestinali

DIAGNOSI DIFFERENZIALE

COMPLESSIVA (4)

• Si possono correlare:(?)

• I dolori iniziali

• L’edema del pene e dello scroto

• Il quadro istologico

• I dolori successivi

• La febbre

DIAGNOSI DIFFERENZIALE (5)

intermittente

¾Invaginazione

intermittente

¾Ischemia

granulomatosa

¾Malattia nodosa

¾poliarterite di Wegener

¾granulomatosi

nodoso

¾eritema infiammatorie dell’intestino

¾malattie

¾morbo di Crohn “metastatico”

Antro gastrico:gastrite che coinvolge una nicchia danneggiata

Colite attiva che coinvolge una cripta distrutta

Colite attiva con criptite nella lamina propria e granuloma

epitelioide

EZIOLOGIA DEL MORBO DI CROHN

Nessun agente infettivo singolo

¾ virus similmorbillosi

¾ Listeria monocytogenes

¾ senza sufficiente documentazione

¾

Evidente familiarità : ereditarietà poligenica

¾ 20% di probabilità per un familiare

¾ 40 % nei bambini

¾ 60% nei gemelli monoovulari

¾

Fumo di sigaretta:

¾ associato al Crohn, protegge nella C.U.

¾

PATOGENESI DEL MORBO DI CROHN

nota nei dettagli

¾Non citochine-mediata

¾Infiammazione

profilo Th1

¾MC: gamma,IL2,IL12, TNF alfa

¾interferon

profilo Th2 + B linfociti,

¾CU:

plasmacellule

finale:

¾Pathway tessutale mediata da macrofagi e

¾distruzione

neutrofili

SINTOMATOLOGIA MORBO DI

CROHN

• Localizzazione variabile (vedi)

• Sintomatologia diversa a seconda della

localizzazione

• Sintomi costanti:

– Dolore (recettori della sierosa e del

peritoneo)

– Tendenza ala stenosi

Principali sedi di lesione del morbo di crohn


PAGINE

33

PESO

681.14 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chirurgia Generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Neri Vincenzo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Chirurgia generale

Chirurgia - chirurgia generale - Appunti
Appunto
Chirurgia generale - chirurgia d'urgenza
Appunto
Chirurgia generale - emorragie digestive
Appunto
Chirurgia generale - Fegato e ipertensione portale
Appunto