Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

1

STENOSI AORTICA

Definizione : è una ostruzione al flusso sanguigno attraverso la valvola aortica durante la fase di eiezione del

ventricolo sinistro. Quindi la stenosi mitralica è l’ostacolo al passaggio di sangue attraverso la mitrale,

prevalentemente durante la diastole questa invece è un ostacolo al flusso di sangue attraverso l’aorta durante

la sistole. Le cause: vi può essere una forma congenita perché sapete che le semilunari sono normalmente 3

ma possono essere anche 2 oppure possono essere fuse e quindi una patologia di tipo congenito. C’è la

forma reumatica, la forma aterosclerotica-degenerativa delle valvole e naturalmente la forma secondaria a

endocarditi. Tutte queste condizioni, quindi la valvola si presenta stretta , il passaggio di sangue attraverso la

valvola si presenta stretto. Un ostacolo all’uscita del sangue dal ventricolo sinistro.

L’anatomia patologica : la valvola può essere unicuspide se è presente una sola cuspide ed il fatto che ci sia

una sola cuspide non significa assolutamente che ci sia + spazio, la valvola che è unica riduce lo spazio

naturale . La valvola può essere bicuspide al posto di tricuspide, ci possono essere delle lesioni secondarie a

processi flogistici vedi reumatismi, endocardite. Ci possono essere delle calcificazioni sulla valvola e questa

non chiude perfettamente, e naturalmente si presenta l’ipertrofia ventricolare sinistra che è concentrica ed è

data ad un aumento di spessore della parete. Quindi vi è uno ostacolo, una resistenza all’eiezione ventricolare

sinistra con la creazione di un gradiente tra il ventricolo sinistro ed aorta , la differenza di pressione che esiste

è il cosiddetto gradiente. L’area valvolare normale è di ⁿ-32 cmq e nella stenosi aortica severa si verifica

quando compaiono i sintomi al di sotto di 1,5cmq, vi è una ipertrofia che al momento normalizza la portata e la

frazione di eiezione , ma successivamente con il passare del tempo questo adeguamento porta ad una

dilatazione del ventricolo piuttosto che ad una semplice ipertrofia , una ipertrofia post-dilatazione e quindi a

insufficienza mitraliche che poi richiedono la sostituzione valvolare. Un ingrandimento atriale è presente in

questo caso perché le pressioni telediastoliche sono aumentate e quindi l’atrio si deve contrarre contro

pressioni elevate e quindi dare ingradimento atriale.

L’anamnesi: RAA può essere presente nell’anamnnesi ma quello xche caratterizza la stenosi aortica è xhe i pz

praticamente per moltissimo tempo, per anni anni e anni sono asintomatici e i sintomi compaiono molto

tardivamente.se però compaiono queste complicanze cioè l’angina la prognosi diventa infausta a 5anni, quindi

i pz che presentano l’angina hanno una prognosi perché possono avere o l’angina da discrepanza oppure

l’angina collegata con la presenza di una stenosi coronarica .possiamo avere l’angina da sforzo associata a

sincope quando noi diamo la nitroglicerina che fa calare la pressione a valle , ci può essere l’aterosclerosi

coronarica associata molto frequentemente e l’angina , un meccanismo da discrepanza per ridotta riserva

coronarica per il secondo meccanismo. La sincope da sforzo è la sincope che compare dopo sforzo fisico

dovuta ad insufficienza ventricolare sinistra acuta con caduta della pressione arteriosa. Se il pz presenta

sincope presenta exitus in 4-5 anni, può presentare aritmie e la comparsa di disordini del circolo cerebrale. Se

il pz presenta dispnea che aumenta nell’edema polmonare acuta , una prognosi infausta a 2 anni.. quindi

angina, sincope, insufficienza ventricolare sinistra. sono le cause che peggiorano la prognosi e che richiedono

l’intervento di sostituzione valvolare. La morte improvvisa 15-20% è legata alla comparsa di aritmie

atrioventricolare legate alla ipertrofia. il pz può presentare cardiopalmo, stancabilità ed altri disturbi secondari.

La diagnosi si fa con la semplice visita. Partendo dal polso che si presenta piccolo e tardo, l’ampiezza del

polso è ridotto e la comparsa dell’apice del polso è ritardato. È presente alla palpazione un fremito sistolico a

livello della parete toracica anteriore. L’itto può essere normale o lievemente spostato se c’è grave ipertrofia ,

ci può essere un rumore aggiunto, un click da eiezione ma la diagnosi si fa la presenza di questo soffio

sistolico da eiezione in crescendo-decrescendo , a diamante che comincia dopo il 1° tono e termina prima del

2° tono ed è caratteristico un soffio rude , aspro, quando si è svolta la sistole aortica si vede subito questo ,

che il timbro, uil rumore è caratteristico. Alcune volte la caratteristica del soffio è particolarmente musicale che

ci confonde con un soffio mitralico, ma la durata del soffio permette di fare la diagnosi differenziale tra la

stenosi. L’ecg mette in evidenzia la ipertrofia atriale e la ipertrofia ventricolare, alti voltaggi del QRS con segni

di sovraccarico sistolico, le onde P sono negative, alcune volte possono comparire blocchi intraventricolari o

atrioventricolare.

La radiografia del torace presenta una accentuazione del 3° arco di sinistro, legato a dilatazione , è presente

una dilatazione post-stenotica dell’aorta e si possono mettere in evidenza le calcificazioni aortiche.


PAGINE

2

PESO

68.85 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Cardiologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cardiologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Di Biase Matteo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Cardiologia

Cardiologia - Test
Esercitazione
Malattie dell'apparato cardiovascolare - aritmie
Appunto
Cardiologia - scompenso cardiaco
Appunto
Cardiologia - cardiopatia ischemica
Appunto