Che materia stai cercando?

Attività della mente umana

Questo appunto si riferisce al corso di Filosofia della mente tenuto dal professor Rocco Pititto. La convergenza conclamata tra attività della mente e attività della "macchina intelligente" pone il problema dell'unicità dell'attività della mente umana.
Una risposta a favore dell'unicità dell'attività della... Vedi di più

Esame di Filosofia della mente docente Prof. R. Pititto

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Pensare è simulare? Perché la macchina non può pensare?, Rocco Pititto... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/filosofia-della-mente/pe...

Le operazioni delle "macchine intelligenti" spiegazione e sistemat

Con riferimento soprattutto alle operazioni delle "macchine intelligenti", non c'è alcuna

Ridefinire l'attività della mente al suo livello più basso per includervi anche le attività delle macchine non è se

Per questa via, la distanza tra l'attività della mente e l'attività delle macchine intelligenti sarebbe destinata a ri

Il pensiero cosciente come «l'essenza stessa del

Il "luogo" dell'identità dell'uomo è rappresentato dalla coscienza, definita da Searle

Il pensiero cosciente è qualcosa di assolutamente "altro" rispetto a un programma di calcolatore. Rispetto ad e

Secondo Searle «La "macchina" anche più sofisticata (computer, sistema aperto, ecc.) non fa che cogliere e a

L'uomo al centro della questione

La centralità dell'uomo nel mondo degli esseri viventi è tale che nemmeno un'intelligenza artificiale, anche la

1. Chi siamo veramente come esseri umani? Possiamo ancora dirci "esseri speciali", senza che questo "ess

2. direzione stessa della

Sarebbe, forse, il caso di ipotizzare nel processo evolutivo una forza che dirige la

L'uomo, la mente e l'ambiente

La mente dell'uomo, come condizione dell'agire dell'uomo stesso, tuttavia, è più del cervello, perché è l'organi

Le numerose differenze, grandi o piccole, che si riscontrano nel mondo degli umani, risultato di lentissime tras

Lo schema cognitivo dell'uomo nella sua doppia valenza, mentale e linguistica, non è il punto di partenza dell'

L'uomo vitruviano di Leonardo da Vinci

2 di 3 15/11/2011 12:50


PAGINE

3

PESO

128.79 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Questo appunto si riferisce al corso di Filosofia della mente tenuto dal professor Rocco Pititto. La convergenza conclamata tra attività della mente e attività della "macchina intelligente" pone il problema dell'unicità dell'attività della mente umana.
Una risposta a favore dell'unicità dell'attività della mente umana non è tanto sicura, dopo che il cognitivismo nella forma più recente ha sostenuto l'idea che l'attività mentale possa essere descritta in termini di operazioni logiche complesse e di rappresentazioni logico-formali. Sarebbe possibile, secondo questo assunto, costruire computer digitali capaci di "esibire la stessa intelligenza dell'uomo" (H.L. Dreyfus).
Dennett, su questa linea non ha esitato a contestare la falsa illusione della supremazia del cervello sul resto dell'organismo umano e ha ipotizzato la possibilità di una convergenza tra comportamento animale e intelligenza artificiale.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in filosofia
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filosofia della mente e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Pititto Rocco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Filosofia della mente

Introduzione alla filosofia della mente
Dispensa
Teorie della mente: Dennet e Searle
Appunto
Cervello, mente e linguaggio
Appunto
Neuroni specchio
Appunto