Che materia stai cercando?

Attività ad esercizio: accertamenti, obiettivi, interventi e procedure di spostamento

Appunti di attività formative professionalizzanti 1 basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Baldi Fedi dell’università degli Studi di Firenze - Unifi, facoltà di Medicina e Chirurgia, Corso di laurea in infermieristica . Scarica il file in formato PDF!

Esame di Attività formative professionalizzanti 1 docente Prof. R. Baldi Fedi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ATTIVITÀ ED ESERCIZIO

ACCERTAMENTO

- Se il pz si sente debole o affaticato dopo l’esercizio

- Chiedere al pz di segnalarci ogni segno anomalo

- Documentare qualsiasi difficoltà nell’assistito

ESAME FISICO

 Osserva la colonna vertebrale x Allineamento posturale se ci sono cifosi, lordosi, scoliosi

(deviazione laterale e si valuta con il tronco flesso la simmetria delle spalle e scapola)

 Equilibrio posturale alzandosi e sedendosi con gli occhi chiusi

 Coordinazione dei movimenti osservandolo durante le attività

 Andatura mentre cammina e deve essere veloce, ritmico, uniforme, passo simmetrico,

testa eretta e ginocchia e piedi devono puntare avanti e braccia che oscillano naturalmente

avanti e indietro

 Struttura e funzionalità delle articolazioni attraverso la palpazione x identificare un

eventuale rossore, gonfiore o calore attorno alle articolazioni

 Trofismo, tono e forza muscolare

 Variazioni della PA legate alla postura, diminuzione della PA quando si passa dalla

posizione supina a quella seduta

 Rischio di cadute

 Tolleranza dell’attività

ALTERAZIONI

 Passi corti, rigidi, lenti

 A scatti

 Zoppia

 Pendere da un lato

 Mov ad arco verso l’esterno

 Mov ampi e atteggianti

Se un pz utilizza un bastone bisogna valutare tutto con il bastone e controllare anche la stabilità, il

dolore e la sicurezza

ESAMI

o Radiografici x differenziare distorsioni, lussazioni, fratture

o Artroscopia esame di un articolazione con uno strumento a fibre ottiche che permette le

diagnosi delle anomalie articolari

o Ematici, emoglobina, ematocrito x valutare la riserva energetica del pz x lo svolgimento

delle attività quotidiane

OBIETTIVI

 pz aumenterà la propria resistenza e tolleranza all’attività fisica

 pz parteciperà attivamente alle terapie prescritte x favorire una guarigione ottimale

 pz manterrà una funzione ottimale nono stante le restrizioni motorie

INTERVENTI

 promozione dell’attività fisica

 prevenzione di osteoporosi, traumi, cadute

 posizionamento

 Flower testata del letto 80-90°

 Semi Flower testata del letto 30-45°

 Dorsale supina con ginocchia flesse e piede sul materasso

 Trendelenburg supina con testa + bassa dei piedi

 Deambulazione

MANIFESTAZIONE DI COMPROMISSIONE DELLA MOBILITÀ

 DIMINUZIONE DELLA FORZA MUSCOLARE, usare i muscoli anche solo per camminare

permette di mantenerli, se non si fa + nessun movimento abbiamo una diminuzione

ipotonia o flaccidità

 MANCANZA DI COORDINAMENTO quando il controllo nervoso e la regolazione del

movimento sono compromessi si può avere:

 Atassiamancanza di coordinamento muscolare

 Tremore mov ritmico e ripetitivo durante periodi di riposo o quando ci si mette in

mov

 Corea brevi e spontanee contrazioni muscolari degli arti o muscoli facciali

 Atetosi movimento di torsione lento o irregolare

 Distonia simile a atetosi ma colpisce aree + vaste

 ALTERAZIONE DELL’ANDATURA possono interessare ritmo, stabilità e andatura della

deambulazione

 CADUTE con mobilità limitata cadono facilmente

 DOLORE DURANTE IL MOVIMENTO

 RIDUZIONE DELL’ESCURSIONE ARTICOLARE

 INTOLLERANZA ALL’ATTIVITÀ quando il pz ha energie fisiche o psichiche insufficienti x

svolgere l’attività

CONSEGUENZE FISICHE DELL’IMMOBILITÀ

 ATROFIA E PERDITA MUSCOLARE

 CONTRATTURE E DOLORI ARTICOLARI

 AUMENTO FREQUENZA CARDIACA

 IPOTENSIONE ORTOSTATICA calo della pressione sanguigna sistemica che accompagna il

passaggio dalla posizione supina a quella eretta

 TROMBOSI ED EMBOLIA coagulo di sangue che si deposita sulle pareti delle vene


PAGINE

5

PESO

677.80 KB

AUTORE

veveg96

PUBBLICATO

6 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in infermieristica (BORGO SAN LORENZO, EMPOLI, FIGLINE VALDARNO, FIRENZE, PISTOIA, PRATO)
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher veveg96 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Attività formative professionalizzanti 1 e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Baldi Fedi Romano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Attività formative professionalizzanti 1

Accertamento eliminazione intestinale e urinaria, obiettivi, interventi e procedure
Appunto
Accertamento sull'alimentazione e procedure infermieristiche
Appunto
Accertamento parametri vitali, obiettivi, interventi e procedure
Appunto
Lesioni da decubito: accertamento, obiettivi, interventi
Appunto