Che materia stai cercando?

Infermieristica - l'assistenza infermieristica al paziente con derivazione intestinale Appunti scolastici Premium

Appunti di Infermieristica per l'esame del professor Montanini sull'assistenza infermieristica su pazienti con derivazione intestinale sulla definizione di stomia, la classificazione delle stomie, il protocollo operativo, le procedure operative e cura delle stomie, i presidi e la loro sostituzione,... Vedi di più

Esame di Scienze infermieristiche docente Prof. S. Montanini

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Nell immediato pos-operatorio, è preferibili usare sacche con sistema a

due pezzi,trasparenti,per evitare il trauma da cambio frequente della

sacca e controllare il tipo di escrezione e la consistenza✔

SOSTITUZIONE DEL PRESIDIO

In assenza di indicazioni specifiche di ordine diagnostico o terapeutico la

sostituzione va eseguita nei seguenti intervalli di tempo:

Sistema

ma a 2 pezzi:

Siste

-sostituzione della placca ogni 48 ore in caso di ileostomia

- sostituzione della placca ogni 72 ore in caso di colostomie

sostituzione o svuotamento della sacca quando il contenuto supera

- la metà della capienza della stessa

Sistema monopezzo:

zo:

monopez

sostituzione o svuotamento della sacca quando il contenuto supera

- la metà della capienza della sacca stessa✔

COMPLICANZE STOMALI E PERISTOMALI:

PREVENZIONE E CURA

Le complicanze stomali, siano esse precoci o tardive, sono gravate da

un incidenza che va dal 25 al 35% dei casi✔ Le loro cause sono spesso

da ricercare in alterazioni della struttura e dello stoma legate ad

imprecisione di tecnica chirurgica, dovute alla congenita o acquisita

lassità dei tessuti dalla parete addominale, attribuiti ad errori di gestione

di stomia✔ Non dobbiamo dimenticare che ognuna di queste complicanze

può aumentare la morbilità, ma in qualche caso anche la mortalità,

postoperatoria✔ Indubbiamente influisce sulla qualità di vita del paziente

con non trascurabili effetti anche sulla spesa pubblica, infatti,possono

essere causa di:

1- Reintervento chirurgico

2- Ritardo della dimissione

3- Protrarsi del periodo di convalescenza

4- Uso di una maggior quantità di presidi o presidi più costosi✔

Il trattamento delle complicanze può essere stomaterapico conservativo

o chirurgico✔

Il primo si fonda su una serie d accorgimenti particolari, che variano da

caso a caso frutto dell esperienza acquisita nel tempo da parte dello

stomaterapista✔

Quest ultimo può avvalersi di una gamma infinita di presidi ed ausili che

consentono di ideare le soluzioni più idonee e più creative dettate dalla

fantasia, ma occorre rilevare che tali accortezze devono essere

riproducibili dallo stomizzato al proprio domicilio✔

L approccio chirurgico è inderogabile in alcuni casi d urgenza (distacco

dello stoma, emorragia’ altrimenti deve essere valutato singolarmente

allo scopo di migliorare la qualità di vita, coinvolgendo nella decisione

l intero staff sanitario ed il paziente stesso✔Di seguito saranno trattate le

complicanze suddivise in precoci e tardive tenendo conto che alcune di

loro possono comparire in entrambe le fasi ma il trattamento non

differisce✔

CLASSIFICAZIONE DELLE COMPLICANZE

1✔ COMPLICANZE PRECOCI

Enterorragia

Ischemia e/o necrosi

Dermatite peristomale

Suppurazione

Edema

Retrazione

2✔ COMPLICANZE TARDIVE

Stenosi

Prolasso

Ernia parastomale

Fistole

Granulomi

Recidive neoplastiche

EMORRAGIA:

perdita di sangue di varia entità proveniente dalla zona peristomale o dal

viscere stesso✔

ISCHEMIA e/o NECROSI:

è una sofferenza della mucosa stomale che si instaura per insufficiente

apporto di sangue arterioso alla stomia✔

DERMATITE PERISTOMALE:

si tratta di un alterazione del trofismo della cute peristomale,di

variabile entità (dall arrossamento all ulcerazione’, causata dal contatto

con gli effluenti, da reazione allergica al presidio o da malgestione✔

Trattamento infermieristico

Scelta del materiale protesico idoneo✔

Evitare l uso di sostanze istolesive tipo etere, benzina, alcool, ecc✔

Utilizzo di idrocolloidi, paste protettive, polvere previa detersione con

acqua tiepida e sapone neutro✔

Tagliare il foro della placca delle stesse dimensioni della stomia✔

SUPPURAZIONE:

infiammazione evolutiva di parte o della totalità della giunzione

mucocutanea per contaminazione batterica✔

Trattamento infermieristico

Utilizzo di pasta protettiva, idrocolloidi, alginato in nastro isolando la

parte dal contatto con le deiezioni✔

Rinnovo frequente delle medicazioni, con lavaggi di soluzione

fisiologica

Scelta di un presidio con sistema a due pezzi

EDEMA:

aumento della componente idrica interstiziale dello stoma dovuta ad un

ostacolato flusso venoso✔

Trattamento infermieristico

Osservazione dello stoma per le prime24/48h ed esplorazione

stomale✔

Controllo della funzionalità intestinale✔

Aspersione di zucchero direttamente sulla stomia✔

Impacchi freddi✔

RETRAZIONE:

slivellamento della stomia al di sotto del piano cutaneo✔

Trattamento infermieristico

Utilizzo di presidi a placca convessa

Protezione della cute peristomale con pasta protettiva

Tecnica dell irrigazione (in colostomie’

STENOSI:

progressiva riduzione del lume della stomia✔

Trattamento infermieristico

Esplorazione digitale dello stoma

Educazione del paziente e/o dei familiari all autodilatazione stomale ad

ogni cambio di presidio


PAGINE

12

PESO

56.32 KB

AUTORE

banzie

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Infermieristica per l'esame del professor Montanini sull'assistenza infermieristica su pazienti con derivazione intestinale sulla definizione di stomia, la classificazione delle stomie, il protocollo operativo, le procedure operative e cura delle stomie, i presidi e la loro sostituzione, le complicanze stomali e peristomali e la classificazione delle complicanze.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in infermieristica (CALTAGIRONE, MESSINA, PIAZZA ARMERINA, REGGIO CALABRIA, ENNA, SIRACUSA)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher banzie di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Scienze infermieristiche e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Montanini Salvatore.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Scienze infermieristiche

Scienze infermieristiche - l'ambulanza infermieristica
Appunto
Scienza infermieriestica - le patologie particolari
Appunto
L'infermiere militare in prima linea nelle missioni del nuovo millennio.Soccorso immediato e assistenza specialistica ad un paziente con paraplegia post traumatica.
Tesi
Scienze infermieristiche - l'assistenza domiciliare
Appunto